Di fronte a questo buon esordio di Salvatore Allocca, ricevuto con qualche entusiasmo (meritato) alla Festa di Roma 2021 in Alice nella città, viene in mente un recente film piuttosto prossimo, La volta buona, con Massimo Ghini procuratore sportivo cialtronesco e indurito dalla vita che per una volta vuole fare la cosa giusta con un talento ai primi passi capitatogli per le mani.

Massimo Ghini
Massimo Ghini

A dimostrare, per inciso, che, contrariamente a quanto si dice, ci sono bei film italiani sul calcio (un altro titolo? Il campione), a patto di tenerli fuori (dal) campo, come occasione di indagine di relazioni umane e contesti sociali.

Alessio Perinelli
Alessio Perinelli

Mancino naturale - che allude al piede sinistro fatato di un giovanissimo campioncino potenziale (Alessio Perinelli, al primo film) - questo fa, mettendo al centro il rapporto, intenso e un po’ malato, tra una madre leonessa e de core (Gerini, eccellente) e il figlio Paolo, così chiamato in onore di Paolo Rossi dal marito (vicentino) morto prematuramente per un infarto.

Claudia Gerini, Alessio Perinelli
Claudia Gerini, Alessio Perinelli

Anzi, lei ne porta avanti la memoria, proprio sostenendo il “suo” futuro campione a costo di frustrazioni e sacrifici, fino ad annullarsi e accettare compromessi in una periferia romana di squali e parassiti (come il sedicente procuratore interpretato da Massimo Ranieri).

Alessio Perinelli, Claudia Gerini, Massimo Ranieri
Alessio Perinelli, Claudia Gerini, Massimo Ranieri

Il film sta tutto nella vita quotidiana di Isabella, tra più lavori sempre di corsa, per tenere la testa fuori dall’acqua, facendo pure finta di non vedere la possibilità di una normalità (anche sentimentale) con un vicino sceneggiatore (Colella, misurato nonostante il personaggio forse troppo santino). Vero, niente di nuovo e sorprendente, ma a tratti emozionante e sincero, grazie a una protagonista che sa essere Bellissima qui e oggi.

Autore

Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis. Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme.

Il film

locandina Mancino naturale

Mancino naturale

Drammatico - Italia 2021 - durata 106’

Regia: Salvatore Allocca

Con Claudia Gerini, Massimo Ranieri, Alessio Perinelli, Francesco Colella, Francesca De Martini, Alessandro Bressanello

Al cinema: Uscita in Italia il 31/03/2022

in streaming: su Prime Video