Trama

Giovanissimo, pieno di talento, indisciplinato, ricco e viziato: tutto ciò è Christian Ferro, giovane calciatore di serie A, tutto genio e sregolatezza, divenuto il nuovo idolo dei tifosi di un'intera città. Valerio Fioretti, solitario e schivo, con problemi economici da gestire e un'ombra del passato che incombe sul presente, è il professore che viene affiancato al giovane goleador quando – dopo l'ennesima bravata – il Presidente del club decide che è arrivato il momento di impartirgli un po' di disciplina. Tra i due all'inizio saranno scintille, ma presto si troveranno l'uno accanto all'altro, generando un legame che farà crescere e cambiare entrambi.

Commenti (2) vedi tutti

  • Ritmo incalzante e storia accattivante anche se in parte scontata vale comunque la pena di essere vista

    leggi la recensione completa di Andreotti_Ciro
  • Un signor film. Anche se la storia può sembrare convenzionale, D'Agostini la racconta benissimo, con attori tutti perfettamente centrati e un ritmo incalzante. Avvincente e a tratti commovente. La migliore opera prima degli ultimi anni.

    commento di Padremaronno
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Christian Ferro ha vent'anni o poco più: è sempre stato considerato un balordo, incapace di gestire le proprie emozioni e di responsabilizzarsi verso un futuro da uomo maturo. L'aver sfondato nel mondo del calcio, sino a farlo includere come giocatore di punta di una squadra di serie A come la Roma, gli ha risolto certamente i problemi economici che da sempre lo hanno… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

ilpanda di ilpanda
7 stelle

Christian ha solo vent’anni, ma ha tutto quello che i suoi coetanei si possono solo sognare: una bella villa, auto, bei vestiti… E’ un giovane giocatore della Roma e le sue quotazioni sono molto alte. Christian ha un carattere ribelle, viene dalla borgata, la madre è morta anni prima e il padre l’ha ritrovato dopo anni, spinto da un interesse economico. Il… leggi tutto

4 recensioni positive

2019
2019

Recensione

giurista81 di giurista81
6 stelle

Sceneggiatura un po' scontata per una commedia sul mondo del calcio che, tutto sommato, si lascia guardare. A fungere da palese ispirazione sono personaggi come Cassano e Balotelli, sintetizzati nella figura di un giovane campione, orfano di madre, esploso troppo presto per non perdere la testa. Prodezze e sregolatezze si susseguono all'ordine del giorno e inducono il presidente della Roma,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

penelope68 di penelope68
7 stelle

Non è un racconto di calcio questo . Il calcio è sulo sfondo , fa da pretesto per narrare la personalità umorale e imprevedibile di un ragazzo ribelle. Uno nato al Tufello, e catapultato in un mondo dorato e assurdo , ricco di contraddizioni . Cristian Ferro è un talento , ma deve essere controllato e gestito in una certa maniera . Cosi il presidente della Roma ha…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Andreotti_Ciro di Andreotti_Ciro
7 stelle

Fra le mura del centro tecnico di Trigoria si srotola la vita di due personaggi tra loro molto differenti. Da un lato un giovane campione, Andrea Carpenzano nel suo ennesimo ruolo di coatto di borgata, originario del Trullo e romanista da sempre, avvezzo a scene che con il calcio hanno ben poco a che fare, circondato da una pletora di approfittatori di varia specie a cominciare da un padre…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

ilpanda di ilpanda
7 stelle

Christian ha solo vent’anni, ma ha tutto quello che i suoi coetanei si possono solo sognare: una bella villa, auto, bei vestiti… E’ un giovane giocatore della Roma e le sue quotazioni sono molto alte. Christian ha un carattere ribelle, viene dalla borgata, la madre è morta anni prima e il padre l’ha ritrovato dopo anni, spinto da un interesse economico. Il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

diomede917 di diomede917
7 stelle

In Italia il calcio è un qualcosa di sacro dove lo stadio è visto come luogo di culto, ma dal punto di vista cinematografico è stato sempre rappresentato in maniera comico/grottesca a differenza del cinema inglese. Per questo motivo Il Campione ha una sua importanza perché racconta una storia molto attuale dove il calcio è l'involucro dove rappresentare la…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Christian Ferro ha vent'anni o poco più: è sempre stato considerato un balordo, incapace di gestire le proprie emozioni e di responsabilizzarsi verso un futuro da uomo maturo. L'aver sfondato nel mondo del calcio, sino a farlo includere come giocatore di punta di una squadra di serie A come la Roma, gli ha risolto certamente i problemi economici che da sempre lo hanno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Uscito nelle sale italiane il 15 aprile 2019
locandina
Foto
locandina
Foto
2018
2018
Stefano Accorsi, Andrea Carpenzano
Foto
Stefano Accorsi, Andrea Carpenzano
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito