Espandi menu
cerca

La prima notte di quiete

play

Regia di Valerio Zurlini

Con Alain Delon, Giancarlo Giannini, Sonia Petrova, Renato Salvatori, Lea Massari, Adalberto Maria Merli Vedi cast completo

  • Uscita nelle sale
  • il 25 lug 2024
VEDI TUTTI (7)

Trama

Daniele è un giovane professore di lettere, che sta facendo una supplenza in un liceo di Rimini. Autore di un libro di poesie dedicato ad una ragazza morta all'età di sedici anni, ora convive con Monica. Daniele è indifferente alla contestazione che piano piano prende piede nella sua classe. Privo di un'autentica vocazione all'insegnamento, e con un'accesa propensione per il gioco, il professore si innamora di Vanina, una sua allieva.

Note

Rimini, sì, ma lontanissimi da Fellini. Zurlini compone il ritratto crepuscolare di un uomo disilluso, calato in un contesto paradossalmente autunnale. Forse la miglior prova di Delon. Un film sottostimato.

Trailer

Commenti (6) vedi tutti

  • Ti prende. L'ho rivisto, dopo 1 vita fa. Gli attori sono bravi. Giannini ragazzo, Delon introverso, Merli delinque, Massari paranoica, Salvatori altruista. Sono tutti un po criminali. La Petrova é 1 bella attrice , brava, peccato non averla vista danzare. Il ritmo é rallentato, per amanti del genere esistenziale. Voto 7,5

    commento di Levis2004
  • Ambientato in una Rimini nebbiosa e piovosa, pur contando su cast di prim'ordine e atmosfera evocativa, il film finisce purtroppo per sprofondare sotto il suo stesso peso, con una durata eccessiva rispetto all'esiguo materiale narrativo, dialoghi a tratti riusciti a tratti irritanti, ed un ritmo estenuante che finiscono per tediare e discostare.

    leggi la recensione completa di port cros
  • Nebbia Rimini e Zurlini

    leggi la recensione completa di tafo
  • Grande film, intenso e commovente. Indimenticabili gli sguardi di Delon e una Rimini invernale veramente struggente.

    commento di gherrit
  • Mélo struggente, nichilista, permeato di una malinconia senza rimedio e impregnato di un odore di morte e decadenza letteralmente devastanti. La quintessenza dello sfacelo e dell'autodistruzione. Monumentale. Epocale. Zurliniano.

    commento di joseba
  • uno dei migliori film che abbia visto. Non si può conoscere Rimini senza avere conosciuto questa pellicola

    commento di red3718
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Daniele Dominici (Alain Delon) è un professore di lettere incaricato di fare un periodo di supplenze in un Liceo Classico di Rimini. Arriva in una città invernale e piovosa, tutt'altro che gioiosa e da cartolina balneare, e ad accoglierlo nell'istituto c'è un preside reazionario (Salvo Randone) e una scolaresca a cui subito da prova del suo modo poco canonico di insegnare.… leggi tutto

35 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lehava di Lehava
6 stelle

Il suono struggente e tormentato di Maynard Ferguson introduce ai titoli di testa di questo "La prima notte di quiete": sarà una presenza altalenante ed a tratti invadente, la tromba, in questo penultimo lavoro di Zurlini. Per una colonna sonora a firma Mario Nascimbene: ispirata ma come dire....superflua. Nella misura in cui il valore intrinseco (notevole) viene smorzato da un… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

yume di yume
4 stelle

Intrigante, senza dubbio, un filmone di quelli che esci dalla visione praticamente frullato, e questo non è necessariamente negativo, tutto collabora a creare feed back: la bellezza un po' dannata e un po' fragile di Delon, quel malinconico mare d'inverno (e l'Adriatico è il massimo, riesce quasi ad esserlo anche d'estate, malinconico), la fabula: lui ama lei che sta con l'altro ma… leggi tutto

3 recensioni negative

2024
2024
2023
2023

Recensione

Debussy di Debussy
8 stelle

Una Rimini resa livida da un perenne clima da "fuori stagione", con il mare d'inverno in perenne risalto, fa da sfondo a questo noir esistenziale dalle atmosfere tenebrose. Quando ci mettono due anime sole e perse per riconoscersi? Un attimo. Un cast di attori sontuoso, con un Alain Delon in stato di grazia, e un giovane Giancarlo Giannini che dietro un'apparente superficialità, nasconde…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2021
2021

Recensione

ethan di ethan
8 stelle

Al giovane professore di Lettere Arturo Dominici (Alain Delon) viene dato l'incarico presso un liceo classico di Rimini e, in una classe più interessata alla contestazione che agli studi, coglie l'occasione per instaurare una relazione con la bellissima e scontrosa Vanina (Sonia Petrova): questo scombussolerà i rapporti con la propria compagna, la problematica Monica (Lea Massari),…

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti
2020
2020
Trasmesso il 26 novembre 2020 su Rai Movie

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
7 stelle

Daniele Dominici arriva a Rimini per svolgere una supplenza di qualche mese al liceo locale. Con i ragazzi mette subito in chiaro il rapporto che instaurerà con loro, del tutto anticonvenzionale. In questa non convenzionalità c’è posto per il manifestare il suo interesse per Vanina, ragazza dagli occhi, e dal passato, tormentati. Entrato nel giro di frequentazioni tra…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 7 giugno 2020 su Rai Storia
2019
2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

port cros di port cros
6 stelle

Dopo averlo tanto sentito decantare, ho approfittato dell'occasione offerta in prima serata da Rai Storia per vedere finalmente questo melodramma cupo, assurto per molti allo status di cult del cinema italiano, ma devo ammettere di essere rimasto freddo ed un po' annoiato.     Ambientato in una Rimini brumosa e piovosa, lontana anni luce dallo stereotipo vacanziero, ma anche…

leggi tutto
Trasmesso il 24 agosto 2019 su Rai Storia
2018
2018

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

Il come conta più del cosa in questo racconto decostruito fino allo sfinimento. Il corpo del cinema del melodramma rimane senza sangue nella sua angoscia perenne di una vita senza quiete. La nebbia non avvolge più i ricordi felliniani ma accompagna la malinconia del professore Dominici chiamato a sostituire un collega infortunato in un liceo di Rimini. L’adriatico…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Gundawane di Gundawane
10 stelle

La prima notte di quiete è un verso tratto da Goethe e sta a significare che la pace la Si trova solavemente a partire dalla prima notte in cui si è morti. La prima notte di quiete è il titolo della raccolta poetica del professore Daniele Dominici(Alain Delon) e,da qui il titolo del film più conosciuto ed apprezzato della carriera di Zurlini. Zurlini consegna alla…

leggi tutto
Trasmesso il 1 febbraio 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 21 gennaio 2018 su Rai Movie
2017
2017
Trasmesso il 21 ottobre 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 21 luglio 2017 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito