Il nuovo film di Alex Garland (Ex Machina, la miniserie Devs) si intitola Men, “uomini”, ma la protagonista è una donna, Harper, interpretata da Jessie Buckley. L’attrice, irlandese, ha frequentato una scuola nella contea di Tipperary gestita dalle orsoline e riservata alle sole ragazze.

" data-credits=
Men

Appassionata di teatro fin da giovane, quando recitava sul palco dell’istituto le si chiedeva di interpretare i ruoli degli uomini, a volte tutti quelli della singola pièce. Ne avranno parlato e forse pure riso, lei e Garland sul set, perché in questa storia un uomo solo, Rory Kinnear (il Bill Tanner degli ultimi 007: bravissimo), li rappresenta tutti quanti, un mosaico carnale di mostruosa mascolinità tossica.

" data-credits=
Men

Harper è vedova, il marito si è suicidato, se ne va in campagna dove l’ambiente patriarcale la colpevolizza fino al gioco al massacro. Il senso di Men è chiaro, anzi il didascalismo della metafora può essere vissuto come una zavorra, della quale però si libera il perturbante, che nell’horror si declina attraverso il fantastico, il sovrannaturale, il mostruoso appunto.

" data-credits=
Men

Tracce consistenti di folk horror tipicamente britannico, un filone che oggi, in tempi di tecnofobia dilagante, è tornato a essere importante. Permette di ragionare sui miti identitari fondativi in un rapporto simbiotico con l’ambiente (il film è stato girato nella foresta inglese di Dean) ma la natura non sarà mai minacciosa e micidiale quanto gli esseri umani.

" data-credits=
Men

Quando il confronto di Harper con i multi-Kinnear si fa splatter, in una raffigurazione un po’ alla Yuzna (Society - The Horror), diventa chiara la storia di Garland, un maschio davanti al terrore degli uomini che odiano le donne.

A proposito di film che dividono
In occasione dell’uscita in sala di Crimes of The Future di David Cronenberg, Men di Alex Garland e Rimini di Ulrich Seidl, la sezione Cinerama del settimanale Film Tv 34/2022 ospita per ognuno di questi film uno speciale si/no.

Autore

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Il film

locandina Men

Men

Horror - Gran Bretagna 2022 - durata 100’

Titolo originale: Men

Regia: Alex Garland

Con Jessie Buckley, Rory Kinnear, Paapa Essiedu, Gayle Rankin, Zak Rothera-Oxley

Al cinema: Uscita in Italia il 25/08/2022