Ornella Muti. Francesca Rivelli all’anagrafe. Forse l’attrice italiana più bella del suo tempo, di sicuro tra le più straordinarie per sguardo e presenza magnetica, tanto da essere contesa a livello internazionale permettendosi di rifiutare proposte clamorose. La più sensazionale di tutte il ruolo di Melina Havelock in Solo per i tuoi occhi, al quale disse no per non dover fare a meno del costumista personale che la produzione invece non voleva. Nel canale Minerva Classic di The Film Club sono tanti i film con Ornella Muti, a partire dal primo - aveva solo 14 anni! - La moglie più bella (1970) di Damiano Damiani, dove viene peraltro doppiata da Loretta Goggi. Ispirato alla storia vera di Franca Viola, una ragazza che si oppone a un matrimonio riparatore con un giovane mafioso dal quale era stata violentata proprio per costringerla alle nozze, interpretato da Alessio Orano. Francesca/Ornella e Alessio si innamorarono su quel set per poi sposarsi qualche anno dopo, quando lei divenne maggiorenne.

Ornella Muti
La moglie più bella (1969) Ornella Muti

È del 1972 Il sole nella pelle di Giorgio Stegani. Ornella Muti si innamora di un hippy più grande di lei (sempre Orano) visto male dalla famiglia. Scappano, ma lei è minorenne e la polizia li cerca. Quasi un fotoromanzo filmato, si scrisse all’epoca, ma non privo di interesse per la prova dell’attrice, protagonista assoluta. Fiorina la vacca (1972) di Vittorio De Sisti è un decamerotico con qualche ambizione (da Ruzante, “riscritto” da Fabio Pittorru) e un ottimo cast nel quale spiccano, oltre a Ornella Muti (Teresa), Felice Andreasi (il narratore) e Gastone Moschin nei panni del Ruzante.

Ornella Muti
Fiorina la vacca (1972) Ornella Muti

Di notevole interesse anche Le monache di Sant’Arcangelo realizzato nel 1973 da Domenico Paolella sotto pseudonimo. Suore in convento cinquecentesco, buona ricostruzione d’ambiente, ottimo cast che vede al centro Anne Heywood, già monaca di Monza per Visconti (Eriprando), con Muti novizia. Scene di sesso lesbico censurate (fece scalpore un bacio in verità piuttosto casto) in una storia scritta da Tonino Cervi e ispirata a Stendhal che nelle Cronache italiane riportava «fatti di libidine e sacrilegio» perpetrati da suore in un convento.

Anne Heywood, Ornella Muti
Le monache di Sant'Arcangelo (1973) Anne Heywood, Ornella Muti

Muti ha un ruolo in Paolo il caldo (1973) di Marco Vicario che sarà un grande successo e recita insieme a Eleonora Giorgi nel torbido Appassionata (1974) di Gianluigi Calderone dove si allude, tra l’altro, a una relazione incestuosa. Muti avrà, come noto, un enorme successo negli anni 80 grazie ai film con Adriano Celentano. The Film Club propone Il bisbetico domato (1980) di Castellano e Pipolo, clamoroso riscontro di pubblico (è tuttora il 36° film italiano più visto in sala di tutti i tempi). Presenti nella library anche Ritratto di borghesia in nero (1978) di Tonino Cervi, censurato per una scena erotica tra Muti e Senta Berger, ’O re (1989) di Luigi Magni e Ingannevole è il cuore più di ogni cosa (2004) di Asia Argento.

Giancarlo Giannini, Ornella Muti
'O Re (1988) Giancarlo Giannini, Ornella Muti

Autore

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Ornella Muti su The Film Club

locandina La moglie più bella

La moglie più bella

Drammatico - Italia 1969 - durata 108’

Regia: Damiano Damiani

Con Ornella Muti, Alessio Orano, Tano Cimarosa, Joe Sentieri

locandina Il sole nella pelle

Il sole nella pelle

Drammatico - Italia 1971 - durata 92’

Regia: Giorgio Stegani

Con Ornella Muti, Alessio Orano, Chris Avram, Luigi Pistilli, Roby Ruberti, Fortunato Arena

in streaming: su Google Play Movies Amazon Video

locandina Fiorina la vacca

Fiorina la vacca

Commedia - Italia 1972 - durata 103’

Regia: Vittorio De Sisti

Con Janet Agren, Felice Andreasi, Gastone Moschin, Ewa Aulin

in TV: 21/06/2024 - Cine34 - Ore 05.35

in streaming: su Amazon Video

locandina Le monache di Sant'Arcangelo

Le monache di Sant'Arcangelo

Drammatico - Italia 1973 - durata 103’

Regia: Domenico Paolella

Con Anne Heywood, Luc Merenda, Ornella Muti, Martine Brochard

Paolo il caldo

Commedia - Italia 1973 - durata 124’

Regia: Marco Vicario

Con Giancarlo Giannini, Gastone Moschin, Ornella Muti, Rossana Podestà

locandina Appassionata

Appassionata

Erotico - Italia 1974 - durata 95’

Regia: Gianluigi Calderone

Con Gabriele Ferzetti, Valentina Cortese, Ornella Muti, Eleonora Giorgi

locandina Il bisbetico domato

Il bisbetico domato

Commedia - Italia 1980 - durata 95’

Regia: Castellano & Pipolo

Con Adriano Celentano, Ornella Muti, Edith Peters, Milly Carlucci, Pippo Santonastaso, Sandro Ghiani

in streaming: su Cine Comico Amazon Channel

locandina Ritratto di borghesia in nero

Ritratto di borghesia in nero

Drammatico - Italia 1978 - durata 105’

Regia: Tonino Cervi

Con Ornella Muti, Senta Berger, Paolo Bonacelli, Capucine, Stefano Patrizi

in streaming: su Amazon Video

locandina 'O Re

'O Re

Commedia - Italia 1988 - durata 95’

Regia: Luigi Magni

Con Giancarlo Giannini, Ornella Muti, Carlo Croccolo, Corrado Pani

in streaming: su Apple TV Amazon Video Rai Play

locandina Ingannevole è il cuore più di ogni cosa

Ingannevole è il cuore più di ogni cosa

Drammatico - USA/Gran Bretagna/Francia/Giappone 2004 - durata 97’

Titolo originale: The Heart Is Deceitful Above All Things

Regia: Asia Argento

Con Asia Argento, Jimmy Bennett, Dylan Sprouse, Cole Sprous, Peter Fonda, Ornella Muti

Al cinema: Uscita in Italia il 18/02/2005

in streaming: su Amazon Video