Lo si ricorda troppo poco, Vittorio Caprioli. Il cinefilo (magari attempato) pensa a uno dei tanti eccellenti caratteristi che hanno affollato il nostro cinema fino agli anni 80 del secolo scorso, ma è stato molto di più. Classe 1921, napoletano, allievo di Strehler al Piccolo di Milano. Alla fine degli anni 40 torna a Roma, dove aveva studiato in Accademia, e insieme a un suo ex compagno di studi reduce da una terribile prigionia in Germania, Luciano Salce, comincia a scrivere e recitare testi comici per la sede radiofonica Rai di Roma. È, per entrambi, la vera palestra. Nel 1960 Caprioli sposa Franca Valeri, loro due con Alberto Bonucci avevano fondato il mitico Teatro dei Gobbi, sulla cui storia andrebbe forse scritto qualcosa di importante (sempre che non l’abbia già fatto o non l’abbia in cantiere Maurizio Porro, massima autorità nel campo). Caprioli è stato anche regista, cito almeno due ottimi suoi film, Parigi o cara con la Valeri (stre-pi-to-sa) nel 1962 e Splendori e miserie di Madame Royale (1970) altrettanto bello, con Ugo Tognazzi e lo stesso Caprioli.

Vittorio De Sica
Il generale Della Rovere (1959) Vittorio De Sica

Nella library di The Film Club trovate invece alcuni titoli significativi che lo immortalano come caratterista, in parti magari brevi ma mai piccole, come quella del compagno di prigionia ebreo di De Sica in Il generale Della Rovere (1959, RaroVideo) di Roberto Rossellini. Molto interessante è la sua partecipazione a L’automobile, episodio del ciclo Tre donne (oggi si direbbe miniserie, in verità sono tre film) realizzato nel 1971 per la Rai da Alfredo Giannetti, con Anna Magnani (Minerva Classic). Considero il primo, La sciantosa, un capolavoro, ma in L’automobile i duetti di Caprioli-Gigetto con Magnani (quasi sempre a tavola a magna’ rigatoni - «lisci, tengono meglio la cottura» - e spesso scambiandosi le Muratti, abituale product placement dell’epoca) sono memorabili.

locandina
Il boss (1973) locandina

Come memorabile è il suo sodalizio con Fernando Di Leo per il quale recita in cinque film: Il boss (1973, RaroVideo), dove è il formidabile questore, Il poliziotto è marcio (1974, Minerva Classic), dove cambia completamente ruolo diventando testimone di giustizia, I padroni della città (1976, Full Action), uno dei Di Leo più sottovalutati dove Caprioli è un fuorilegge della vecchia guardia, saggio e paterno. Avere vent’anni (1978, RaroVideo): Lilli Carati e Gloria Guida finiscono in una comune gestita da Caprioli con Leopoldo Mastelloni che fa yoga e poi, però, tutte e due sono brutalmente uccise da un gruppo di bestie maschie. D’accordo, Di Leo abusa di qualche stereotipo ma tutta la parte chez Caprioli è eccellente e il film liberissimo. Infine La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975, Full Action) dove l’attore è un commissario impotente di fronte al desiderio di vendetta del padre di un ragazzino rapito (e ucciso), interpretato da Luc Merenda.

Luc Merenda, Vittorio Caprioli, Valentina Cortese
La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975) Luc Merenda, Vittorio Caprioli, Valentina Cortese

Autore

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Vittorio Caprioli su the Film Club

locandina Il generale Della Rovere

Il generale Della Rovere

Drammatico - Italia 1959 - durata 133’

Regia: Roberto Rossellini

Con Vittorio De Sica, Hannes Messemer, Sandra Milo, Giovanna Ralli, Vittorio Caprioli, Nando Angelini

in streaming: su Raro Video Amazon Channel Apple TV Google Play Movies Amazon Video Rakuten TV Rai Play

locandina L'automobile

L'automobile

Drammatico - Italia 1971 - durata 90’

Regia: Alfredo Giannetti

Con Anna Magnani, Vittorio Caprioli, Christian Hay, Donato Castellaneta, Pupo De Luca

in streaming: su Amazon Video

locandina Il boss

Il boss

Poliziesco - Italia 1973 - durata 103’

Regia: Fernando Di Leo

Con Henry Silva, Richard Conte, Gianni Garko, Vittorio Caprioli

in streaming: su Raro Video Amazon Channel Apple TV Amazon Video Rai Play

locandina Il poliziotto è marcio

Il poliziotto è marcio

Poliziesco - Italia/Francia 1974 - durata 90’

Regia: Fernando Di Leo

Con Luc Merenda, Richard Conte, Delia Boccardo, Vittorio Caprioli, Salvo Randone, Raymond Pellegrin

in streaming: su Apple TV Amazon Video Google Play Movies Rakuten TV

locandina I padroni della città

I padroni della città

Poliziesco - Italia 1976 - durata 95’

Regia: Fernando Di Leo

Con Jack Palance, Al Cliver, Harry Baer, Gisela Hahn, Edmund Purdom, Vittorio Caprioli

in streaming: su Full Action Amazon Channel Apple TV Amazon Video

locandina Avere vent'anni

Avere vent'anni

Drammatico - Italia 1978 - durata 97’

Regia: Fernando Di Leo

Con Gloria Guida, Lilli Carati, Ray Lovelock, Vincenzo Crocitti, Vittorio Caprioli

in streaming: su Raro Video Amazon Channel Amazon Video Google Play Movies

locandina La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori

La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori

Poliziesco - Italia 1975 - durata 110’

Regia: Fernando Di Leo

Con Luc Merenda, James Mason, Irina Maleeva, Marino Masé

in streaming: su Full Action Amazon Channel Amazon Video