Compie gli anni il 15 aprile Claudia Joséphine Rose Cardinale, l’attrice italiana più celebre del Novecento a livello internazionale con Gina Lollobrigida e, ovviamente, Sophia Loren. Ma lei è italiana per modo di dire, appartiene al mondo sin dalla nascita. Nasce a Tunisi da una famiglia di origine siciliana, cresce parlando arabo e francese, qualche volta siciliano appreso dai nonni, arriva giovanissima in Italia senza sapere bene l’italiano e infatti viene doppiata da Lucia Guzzardi. Esordisce in I soliti ignoti ed è già un trionfo. Bellissima e già con uno stile di recitazione trattenuto, quasi aristocratico nell’essenzialità dei gesti e degli sguardi.

Claudia Cardinale, Marcello Mastroianni
Il bell'Antonio (1959) Claudia Cardinale, Marcello Mastroianni

Conquista Bolognini che le dà il ruolo di Barbara in Il bell’Antonio (1960, Minerva Classic) sancendo il suo ingresso nel cinema d’autore. Sul set Mastroianni si innamora di lei, che però lo prende per un farfallone un po’ superficiale e lo respinge, cosa di cui l’attore si dorrà anche in seguito. Nel 1964 Cardinale è in Il magnifico cornuto (1964, RaroVideo) paradossale pochade di Pietrangeli (Scola, Maccari...), tutt’altro che innocua, sull’adulterio e il senso del pudore, con echi di fatti di cronaca e il solito Tognazzi mattatore, di lei geloso ma dopo averla a sua volta tradita.

Ugo Tognazzi, Claudia Cardinale
Il magnifico cornuto (1965) Ugo Tognazzi, Claudia Cardinale

Ritrova Monicelli in Le fate, episodio Fata Armenia (1966, Minerva Classic) dove torna donna di popolo alle prese con il pediatra Gastone Moschin che non sa bene come prenderla. I “ruoli siciliani” per l’attrice sono una carriera nella carriera, come dimostra Angelica di Il Gattopardo, ma da non sottovalutare è la Rosa Nicolosi di Il giorno della civetta (1968, Minerva Classic), Damiani d’annata da Sciascia.

scena
Il giorno della civetta (1967) scena

In ordine di tempo dopo C’era una volta il West di Leone, uno dei suoi grandi titoli, Cardinale gira altri successi come Nell’anno del Signore (1969, RaroVideo) fino a Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata (1971, Minerva Classic) di Luigi Zampa ma caro soprattutto allo sceneggiatore Rodolfo Sonego che sul viaggio in Australia tra i migranti italiani scrisse una specie di diario di lavorazione (Diario australiano, pubblicato da Tatti Sanguineti nel 2007).

Claudia Cardinale, Alberto Sordi
Bello onesto emigrato Australia sposerebbe... (1971) Claudia Cardinale, Alberto Sordi

Il film è forse più dolente e malinconico delle intenzioni (immagino dei produttori) ma bello e importante, e l’attrice viene giustamente premiata con il David di Donatello. È invece meno ricordato I guappi (1974, RaroVideo) di Pasquale Squitieri, che sarà poi suo compagno, i cui film erano allora degni di considerazione, questo è anzi il suo migliore insieme a Il prefetto di ferro (1977), una specie di western storico partenopeo. Nella library di The Film Club anche Gruppo di famiglia in un interno (1974, Minerva Classic), Kolossal - I magnifici Macisti (1977, Minerva Classic) e la miniserie tv Bulle (2020, TFC Premium).

Claudia Cardinale, Fabio Testi
I guappi (1974) Claudia Cardinale, Fabio Testi

Autore

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Claudia Cardinale su The Film Club

locandina Il bell'Antonio

Il bell'Antonio

Drammatico - Italia 1959 - durata 105’

Regia: Mauro Bolognini

Con Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Pierre Brasseur, Rina Morelli, Tomas Milian, Fulvia Mammi

in streaming: su Amazon Video Rakuten TV

locandina Il magnifico cornuto

Il magnifico cornuto

Commedia - Italia 1965 - durata 124’

Regia: Antonio Pietrangeli

Con Claudia Cardinale, Ugo Tognazzi, Gian Maria Volonté, Salvo Randone, Bernard Blier, Michèle Girardon

in streaming: su Amazon Video Rakuten TV Rai Play Raro Video Amazon Channel

Le fate

Commedia - Italia/Francia 1966 - durata 111’

Regia: Mauro Bolognini, Mario Monicelli, Antonio Pietrangeli, Luciano Salce

Con Monica Vitti, Raquel Welch, Capucine, Claudia Cardinale, Enrico Maria Salerno, Anthony Steel

in streaming: su Amazon Video

Il giorno della civetta

Poliziesco - Italia, Francia 1967 - durata 112’

Regia: Damiano Damiani

Con Claudia Cardinale, Franco Nero, Lee J. Cobb, Serge Reggiani, Tano Cimarosa, Nehemiah Persoff

in streaming: su Amazon Video Amazon Prime Video

locandina Nell'anno del Signore

Nell'anno del Signore

Commedia - Italia 1969 - durata 105’

Regia: Luigi Magni

Con Claudia Cardinale, Nino Manfredi, Enrico Maria Salerno, Robert Hossein, Alberto Sordi

in streaming: su Apple TV Pluto TV

locandina Bello onesto emigrato Australia sposerebbe...

Bello onesto emigrato Australia sposerebbe...

Commedia - Italia 1971 - durata 110’

Regia: Luigi Zampa

Con Claudia Cardinale, Alberto Sordi, Riccardo Garrone, Angelo Infanti

in streaming: su Amazon Video Rakuten TV Amazon Prime Video Pluto TV

locandina I guappi

I guappi

Drammatico - Italia 1974 - durata 130’

Regia: Pasquale Squitieri

Con Franco Nero, Fabio Testi, Lina Polito, Raymond Pellegrin

in streaming: su Apple TV Google Play Movies Amazon Video Rai Play Raro Video Amazon Channel