Ritratto di borghesia in nero

Trama

Commenti (1) vedi tutti

  • Ma come fate a dare due stelle se manco l'avete visto?? Merita una visione, Senta Berger e la Muti sono bravissime.

    commento di lonestar
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
2 stelle

Una banalità via l'altra per questo romanzo di Roger Peyrefitte trasportato senza verve alcuna su pellicola da Tonino (figlio di Gino, padre di Valentina) Cervi; lo spettro di Luchino Visconti è inoltre ripetutamente invocato a squarciagola - ma del tutto invano - dalle pretenziose scenografie (Luigi Scaccianoce), dalle sontuose musiche (Vincenzo Tempera), dai forbiti dialoghi e dagli intrecci… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle positive

rosario di rosario
8 stelle

Un film inquieto e morboso..un gioco al massacro...un noir fastidioso ma importante per quegli anni...un "gioco di donna" perverso,animalesco,studiato a tavolino...eppur di una fascinazione imprevedibile ed esplosiva...senta berger ed ornella muti,bellissime e di una sensualita' estrema,tessono la tela di una storia coinvolgente e scura...eppur illuminata dall'alchimia perfetta dei loro… leggi tutto

2 recensioni positive

Trasmesso il 13 gennaio 2018 su Cielo
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2012
2012

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Una banalità via l'altra per questo romanzo di Roger Peyrefitte trasportato senza verve alcuna su pellicola da Tonino (figlio di Gino, padre di Valentina) Cervi; lo spettro di Luchino Visconti è inoltre ripetutamente invocato a squarciagola - ma del tutto invano - dalle pretenziose scenografie (Luigi Scaccianoce), dalle sontuose musiche (Vincenzo Tempera), dai forbiti dialoghi e dagli intrecci…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2009
2009

Segreti di famiglia

Redazione di Redazione

Vite apparentemente normali, persone ordinarie, tutto scorre all'insegna della tranquillità. Ma la macchina da presa indaga, la storia fa il suo corso e appaiono le prime ombre: è il passato che chiama. Scomode…

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Gli elementi essenziali, veri e propri tòpoi cinematografici, sono tre: la borghesia, Venezia e l'epoca fascista. Se negli anni Settanta andava di moda sviscerare la corruzione della borghesia (oggi, invece, si piange sulla sua scomparsa), Tonino Cervi cerca di prendersi qualche vantaggio in più, ambientando la vicenda nella città che più poteva accentuare la sensazione di fradiciume, cioè…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

TRISTI LIVIDI NELL'ANIMA.

rosario di rosario

questi incurabili rancori,le lame taglienti della maldicenza,ed uno specchio sempre ad immagine fissa!!!... a due passi dal nulla,nell'oblio sconfinato del proprio EGO,mai saturo di autocompiacimento...tristi lividi…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito