Ingannevole è il cuore più di ogni cosa

Trama

Sarah è una giovane donna che si prostituisce ai camnionisti nel sud degli Stati Uniti. Con lei c'è il piccolo Jeremiah, il figlioletto costretto ad adattarsi alla vita che gli impone la madre tra motel fatiscenti e locali di strip-tease in compagnia di sfruttatori, poco di buono, "padri" scrocconi...

Note

Molta psichedelia, un tocco del Gus Van Sant degli esordi (_Drugstore Cowboy_), persino il ricorso a grezze animazioni grafiche come in certo cinema sperimentale. Lo sguardo è derivativo ma pertinente, la narrazione "malata" a sufficienza, l'ispirazione della Argento acerba ma autentica.

Commenti (23) vedi tutti

  • impossibile andare oltre i primi 5 minuti del film causa voce dell''Argento che sembra stia vomitando lamette da barba.

    commento di Ibury
  • Un libro piuttosto difficile da portare sul grande schermo. Asia Argento azzarda e tutto sommato riesce in questa missione mettendo in scena un film eccessivo, malsano, inquietante, duro e diretto.

    commento di columbiatristar
  • Ottimo film, ottimo debutto e buoni attori di contorno…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Complimenti al coraggio di Asia Argento, che riesce a districarsi bene in un film così complesso. Il padre può esserne fiero.

    commento di stalker63
  • VOTO 6 un po' troppo strano

    commento di arcarsenal
  • Film di una durezza forse eccessiva, ma comunque ben diretto e interpretato da Asia Argento. Se dovessi definirlo con una parola userei forse l'aggettivo Nichilista. Belle le musiche. Voto 6,5

    commento di jeffwine
  • 8e mezzo!Bella prova di Asia Argento come regista.Film molto bello da vedere.

    commento di SaintlySinner
  • VOTO : 6++ Interessante pellicola, un pò sfilacciata in qualche momento ma che rende bene per la sincerità e per il realismo con cui la vicenda viene raccontata.

    commento di supadany
  • In questo film si sente molto la mano di Asia Argento che spunta in esso in modo molto acerbo…Il film penso sia molto psichedelico d'altronde come il libro…Voto 8

    commento di 2 pac
  • Lontano anni luce dalla disincantata sofferenza del libro. Un film claudicante e poco scorrevole, troppo corretto e colorato. L'odore di zolfo è da un'altra parte.

    commento di brando
  • A CAUSA DI UNA DISTRIBUZIONE PESSIMA ancora non sono riuscito a vedere questo film, che attendo con ansia da tempo poichè tratto da un libro che mi è molto piaciuto.

    commento di aquila79
  • film coraggioso di asia argento..che cmq dimostra di avere una buona mano..certo l'argomento e' un po' pesante anche come scene..ma il film va visto perche' merita.

    commento di willow77
  • Ero molto prevenuto, ma qui Asia ha convinto. Delirante al punto giusto! Dimenticatevi il buon gusto e osservate come si muove la macchina da presa, c'è qualcosa da imparare.

    commento di Keiser Soze
  • Pessimo esempio ci cinema italiano sull'America. Traspaiono solo l'egocentrismo e la presunzione della regista e null'altro che mediorità.

    commento di maybe
  • Ingannevole è il cinema piu' di ogni altra cosa, e la figlia di Dario ben lo sa. Egocentrica e sempre sopra le righe, perche' fa figo, dimostra tutto il suo narcisismo in questo modestissimo film.

    commento di emme73
  • Pessimo esempio di cinema italiano che vuol parlare di cio' che non conosce. Finchè il nostro cinema continuerà a trasmettersi attraverso la logica clientelare dell'ereditarietà cosa potremo aspettarci di nuovo?

    commento di fefy
  • Bello soprattutto nella prima parte dove viene mostrato lo sradicamento dell'innocenza dal cuore e dal corpo di un bambino che ha la sola colpa di essere nato.

    commento di greenevil83
  • molto molto meglio di quanto pensassi..una giostra volutamente parossistica che inchioda e affascina, proprio come i suoi protagonisti, in primis lo strepitoso ragazzino.

    commento di isterya
  • Asia Argento ha fatto un film-coltello, la cui punta da scartare rivela acuti ed ingegnosi germi di grottesco e visionario.

    commento di Luna 13
  • Coraggioso,delirante e molto forte. In alcuni punti un pò confuso ma il risultato è sufficiente. Asia dimostra di avere molte idee e spero che continui su questa strada.

    commento di principessasofia
  • Il cuore è fangoso o adatto al cristallo? Forse entrambe le cose. Certo questo film aiuta ad odiarne o ad amarne alcuni strati, di qualunque lega siano composti.

    commento di Crawford
  • Voto 8

    commento di bickle
  • NON L'HO VISTO E CREDO KE NON LO VEDRO…MA VADO A COLPO SICURO CONOSCENDO L'ASIA…SARA' UNA CAGATA PAZZESCA, COME DI REBBE FANTOZZI!!!!

    commento di johnpjgozz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

joseba di joseba
8 stelle

Impossibile restare indifferenti davanti a questo tumultuoso adattamento di Asia Argento, letteralmente impossibile. La "riduzione" del folgorante romanzo di JT Leroy riesce nella diffivcile impresa di coniugare tre aspetti delicatissimi in qualsiasi trasposizione filmica: aderenza alla superficie narrativa del testo letterario, identità di temperatura interna e rielaborazione personale. Pur… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bukowski91 di bukowski91
6 stelle

Asia è la figlia di Dario, dunque si presume che qualcosa da suo padre l'abbia ereditata, ed infatti è così. A livello di recitazione a parte qui e in un altro paio di casi non ha mai brillato, anche a causa della sua non gradevolissima voce. La buona riuscita del film è dovuta alla regia, che in alcuni momenti, soprattutto quelli più angoscianti, sembra… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
2 stelle

Sterile esercizio di narcisismo cinematografico. Il Dario Argento di questi ultimi anni è già abbastanza deprimente, ma lo si può perdonare in nome delle glorie passate. Ma questa seconda Argento, che ha preso dal padre l'avvenenza fisica e dalla madre le capacità recitative, è decisamente troppo. Che poi si voglia addirittura sdoppiare nei ruoli di regista e… leggi tutto

2 recensioni negative

2016
2016

Film sulla prostituzione

boychick di boychick

I film possono essere visti come passatempo, per divertire, per sognare.... ma possono essere anche guardati per riflettere su alcuni gravi problemi presenti al Mondo ancora oggi. Sì proprio oggi. Nel 2016.…

leggi tutto
2015
2015

Madre Padrona

dollyfc di dollyfc

Figli intesi come oggetti di proprietà di cui magari vantarsi e mostrare al mondo  ;  un prolungamento della propria vita ; l'occasione per portare a termine un proprio progetto irrealizzato o, al…

leggi tutto
2014
2014

Recensione

sasso67 di sasso67
2 stelle

Sterile esercizio di narcisismo cinematografico. Il Dario Argento di questi ultimi anni è già abbastanza deprimente, ma lo si può perdonare in nome delle glorie passate. Ma questa seconda Argento, che ha preso dal padre l'avvenenza fisica e dalla madre le capacità recitative, è decisamente troppo. Che poi si voglia addirittura sdoppiare nei ruoli di regista e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2013
2013

Recensione

Utente rimosso (Luke Vacant) di Utente rimosso (Luke Vacant)
8 stelle

All'inizio non è che proprio riponi piena fiducia. Intendiamoci, l'Argento come attrice non è proprio questo gran capolavoro...figuriamoci che cosa può tirar fuori da regista. Ma il suo secondo film dietro la macchina da presa è una storia cruda (benchè tratta da un autobiografia farlocca in quanto l'autore era solo un personaggio inventato) però diretta con mano non pesante, distaccata ma…

leggi tutto
Recensione
2012
2012
2011
2011

Recensione

bukowski91 di bukowski91
6 stelle

Asia è la figlia di Dario, dunque si presume che qualcosa da suo padre l'abbia ereditata, ed infatti è così. A livello di recitazione a parte qui e in un altro paio di casi non ha mai brillato, anche a causa della sua non gradevolissima voce. La buona riuscita del film è dovuta alla regia, che in alcuni momenti, soprattutto quelli più angoscianti, sembra…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

La 25a ora in televisione

shadgie di shadgie

Ho notato che da qualche tempo il sito di filmtv ha finalmente aggiornato la ricerca sui film trasmessi in televisione, accorpando il digitale terrestre gratuito e l'etere (che ormai non esiste praticamente…

leggi tutto

Madri sole

Redazione di Redazione

La ragazza madre, sedotta e abbandonata, o magari peggio stuprata. La donna che cresce i suoi figli in solitudine. Con fatica, spesso con coraggio, a volte con rassegnazione. Ma quasi sempre con amore. Quante pellicole…

leggi tutto
Playlist

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist
2009
2009
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

marco l di marco l
6 stelle

Tradurre in linguaggio cinematografico un libro del genere non è opera semplice, soprattutto per un regista quasi agli esordi cui la produzione ha comunque offerto molto. Dunque, data la sceneggiatura blindata, forse non era davvero possibile rappresentarlo altrimenti. Il punto di forza sono i giovani attori, bravissimi tutti. Credibili i padri. Forse sopra le righe Asia Argento, in un ruolo…

leggi tutto
Recensione
2007
2007
Trasmesso il 30 dicembre 2007 su Rai Movie
2006
2006

dear old videotapes

zombi di zombi

asia è una grande io l'adoro. poi nella campagna di miss sixty è troppo figa. e il suo film è onesto e bello. non soffre di maledettismo preconfezionato o da figlia di papà. lei è brava anche nel doppiarsi e bravi…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito