Nel 2013 il Reader’s Digest chiese ai suoi lettori di eleggere “la persona più affidabile d’America”. Al primo posto figurò senza esitazione lui: Tom Hanks. 

Perché Tom Hanks, da qualsiasi parte lo giriate, è un good guy: una brava persona. Statene certi, non troverete mai nulla che non vada. È un bravo cittadino, impegnato: si è speso sinceramente per la cause giuste, come i diritti delle minoranze e l’ambientalismo. Va in chiesa: inaspettatamente segue il rito greco ortodosso, al quale si è convertito perché è la religione della seconda moglie, Rita Wilson. In realtà ha avuto un primo matrimonio andato a rotoli, ma da quando ha incontrato la Wilson, nel 1988, è stato sempre con lei. “Non sono uno che tradisce” - ha detto - “Quando ho incontrato Rita ho semplicemente pensato che non sarei più stato solo”. L’unico “vizio” noto è la sua sfrenata passione per la macchine da scrivere, che colleziona avidamente. Ha persino scritto una raccolta di racconti brevi sul tema, Uncommon Type, e ha prodotto una app gratuita per iPhone e iPad, Hanx Writer, che emula una macchina da scrivere: tipografia, suono dei tasti e tutto. 

Il cinema non ha mai smentito questa attitudine della persona. E se nei primi tempi Hanks può aver anche dato vita a fidanzatini da commedia e a personaggi diversi (su tutti quelli che gli fruttarono i due Oscar come miglior attore - per altro consecutivi - l’avvocato Andrew Beckett di Philadelphia e Forrest Gump), la maturità lo sta portando ripetutamente verso ruoli che rappresentano l’uomo retto e onesto, quello che si prodiga per gli altri, quello che tiene dritta la barra del timone. Un destino condiviso con altri attori leggendari - al suo pari - del cinema hollywoodiano: basti pensare a James Stewart, o a Henry Fonda.

Non è dato sapere se sia lui a scegliere solo queste parti o se viceversa il cinema pensi a lui sempre e solo per questi ruoli. Probabilmente è un loop che si autoalimenta. Fatto sta che nella sua lunga carriera ha ha preso parte solo a pochi film in cui impersonava un cattivo: Era mio padre, di Sam Mendes; la commedia grottesca Ladykillers, dei Coen; Cloud Atlas, delle sorelle Wachowski e più di recente The Circle. A questi va ad aggiungersi il ruolo del manager di Elvis Presley, Tom Parker, nel biopic dedicato alla star del rock’n’roll, dove Tom Hanks è letteralmente irriconoscibile. 

Tom Hanks
Tom Hanks

Ma queste occasioni svaniscono di fronte alle tante altre pellicole in cui invece è stato chiamato a dar vita a personaggi moralmente solidi. 

Che poi a guardar bene sono state tutte in qualche modo rappresentazioni, dirette o simboliche, di un padre buono, amorevole, salvifico. È un padre simbolico il capitano Miller, chiamato a salvare i suoi soldati/figli in Salvate il soldato Ryan. È un padre simbolico il sovrintendente delle guardie carcerarie Paul Edgecomb nel Miglio verde. Lo è il capitano Sully, eroico pilota del volo civile miracolosamente ammarato sul fiume Hudson nel film omonimo di Clint Eastwood. Ed anche il capitano Philiips in Captain Phillips (a proposito notare la quantità di “capitani”). Tutti uomini nelle cui mani mettersi, figure al cui eroismo e alla cui rettitudine possiamo affidarci senza esitazione.

Tom Hanks, Helena Zengel
Tom Hanks, Helena Zengel

Sono invece padri assolutamente non simbolici il fantastico papà di Oskar in Molto forte incredibilmente vicino il capitano (ancora!) Jefferson Kyle Kidd in Notizie dal mondo. Ed è un super padre il Geppetto - archetipo paterno e demiurgico per eccellenza e carico di simbologia nella lettura anche esoterica dell’opera del massone Collodi - che vedremo nel Pinocchio di Zemeckis, in uscita a Natale.

C’è poi un altro papà-non papà cui siamo tutti molto legati ma che noi italiani - per motivi di doppiaggio - non colleghiamo a lui. È Woody, il cowboy di Toy Story, cui Tom Hanks dà voce nella versione originale. È lui che guida la compagine dei giocattoli, è lui sul quale si proietta l’amore del bambino: un vero surrogato del padre (a cui del resto apparteneva originariamente il giocattolo nella storia). Per gli italiani la voce (nei primi tre film) fu quella di Fabrizio Frizzi, ma per gli americani non poteva che essere il buon, integerrimo, amichevole Tom Hanks. 

Filmografia

locandina Philadelphia

Philadelphia

Drammatico - USA 1993 - durata 125’

Titolo originale: Philadelphia

Regia: Jonathan Demme

Con Tom Hanks, Denzel Washington, Jason Robards, Antonio Banderas, Roberta Maxwell, Joanne Woodward

in streaming: su Prime Video

Grande interpretazione drammatica per Tom Hanks, che arrivava soprattutto dalla commedia, e primo Oscar per la miglior interpretazione all'attore allora 37enne.
locandina Forrest Gump

Forrest Gump

Commedia - USA 1994 - durata 140’

Titolo originale: Forrest Gump

Regia: Robert Zemeckis

Con Tom Hanks, Robin Wright, Gary Sinise, Sally Field, Mykelti Williamson

in TV: 18/08/2022 - Sky Cinema Due - Ore 18.50

in streaming: su Prime Video Tim Vision

Nel capolavoro di Zemeckis Tom Hanks si ripete - a un anno dal primo Oscar - e conquista di nuovo l'ambita statuetta: un exploit (quello dei due Oscar al miglior attore consecutivi) riuscito solo a lui e a Spencer Tracy. 

Hanks accettò la parte di Forrest Gump dopo un'ora e mezza che aveva ricevuto il copione e la proposta: mai scelta tempestiva fu migliore.

locandina Salvate il soldato Ryan

Salvate il soldato Ryan

Guerra - USA 1998 - durata 167’

Titolo originale: Saving Private Ryan

Regia: Steven Spielberg

Con Tom Hanks, Matt Damon, Tom Sizemore, Edward Burns, Barry Pepper

in streaming: su Netflix Tim Vision Prime Video

Hanks nei panni del capitano Miller, "a spasso" per la Francia dopo il D-Day per riportare a casa il soldato Ryan: un capitano coraggioso passato alla storia del cinema in una pellicola sontuosa nelle ricostruzioni ma non priva di retorica.
locandina Toy Story

Toy Story

Animazione - USA 1996 - durata 81’

Titolo originale: Toy Story

Regia: John Lasseter

in streaming: su Disney+ Tim Vision Infinity Prime Video

Woody, il cowboy-giocattolo, fa la sua comparsa e il suo "yeeeaahh" - come ogni altra parola che pronuncia - esce nella versione originale dalla bocca di Tom Hanks.
locandina Il miglio verde

Il miglio verde

Drammatico - USA 1999 - durata 188’

Titolo originale: The Green Mile

Regia: Frank Darabont

Con Tom Hanks, Michael Clarke Duncan, James Cromwell, David Morse, Doug Hutchison, Bonnie Hunt

in TV: 14/08/2022 - Sky Cinema Drama - Ore 17.45

in streaming: su Tim Vision Prime Video

I santi fanno i miracoli ma ci vogliono gli apostoli per raccontarli. Tom Hanks ancora una volta in un ruolo in cui veste l'uniforme con santità: è quella della guardia carceraria (ma in realtà amministratore del sacro) Paul Edgecombe, Caronte di quel traghetto letale che è il braccio della morte.
locandina Molto forte incredibilmente vicino

Molto forte incredibilmente vicino

Drammatico - USA 2012 - durata 129’

Titolo originale: Extremely Loud and Incredibly Close

Regia: Stephen Daldry

Con Tom Hanks, Sandra Bullock, John Goodman, Max Von Sydow, James Gandolfini, Jeffrey Wright

Al cinema: Uscita in Italia il 23/05/2012

in streaming: su Tim Vision Prime Video

Appare all'inizio e poi in pochi flash back ma è la guida perfetta, il padre interiore che guida il figlio orfano alla superazione/accettazione del lutto, in un viaggio semi iniziatico nella mappa di New York.
locandina Captain Phillips - Attacco in mare aperto

Captain Phillips - Attacco in mare aperto

Drammatico - USA 2013 - durata 134’

Titolo originale: Captain Phillips

Regia: Paul Greengrass

Con Tom Hanks, Catherine Keener, Max Martini, David Warshofsky, Corey Johnson, Mark Holden

Al cinema: Uscita in Italia il 31/10/2013

in streaming: su Tim Vision Prime Video

Ancora un'uniforme, ancora un capitano, ancora un eroismo. Il padre simbolico è anche quello che salva la sua nave...
locandina Sully

Sully

Drammatico - USA 2016 - durata 96’

Titolo originale: Sully

Regia: Clint Eastwood

Con Tom Hanks, Laura Linney, Autumn Reeser, Aaron Eckhart, Jerry Ferrara, Sam Huntington

Al cinema: Uscita in Italia il 01/12/2016

in streaming: su Netflix Tim Vision Prime Video

... e certamente è quello che salva il suo aereo.
locandina Notizie dal mondo

Notizie dal mondo

Western - USA 2020 - durata 118’

Titolo originale: News of the World

Regia: Paul Greengrass

Con Tom Hanks, Helena Zengel, Mare Winningham, Ray McKinnon, Elizabeth Marvel, Michael Angelo Covino

Al cinema: Uscita in Italia il 30/11/-0001

in streaming: su Netflix

È pieno di allusioni all'America di oggi il film di Greengrass ambientato nell'America di ieri. Ma il capitano Jefferson Kyle Kidd dimostra di sapere cosa fare con Johanna, bambina figlia di migranti tedeschi cresciuta dagli indiani.
locandina Elvis

Elvis

Biografico - Australia 2022 - durata 159’

Titolo originale: Elvis

Regia: Baz Luhrmann

Con Tom Hanks, Austin Butler, Olivia DeJonge, Dacre Montgomery, Luke Bracey, Kodi Smit-McPhee

Al cinema: Uscita in Italia il 22/06/2022

in streaming: su Infinity Microsoft Store Chili

Hanks in un raro ruolo da "cattivo" (ok, non cattivo cattivo: diciamo sgradevole). Ma anche completamente irriconoscibile
locandina Pinocchio

Pinocchio

Avventura - USA 2022 - durata 0’

Titolo originale: Pinocchio

Regia: Robert Zemeckis

Con Tom Hanks, Joseph Gordon-Levitt, Lorraine Bracco, Luke Evans, Keegan-Michael Key, Cynthia Erivo

Un nuovo Pinocchio in un momento in cui pare che la fiaba di Collodi vada fortissimo (oltre a questo film di Zemeckis ci sarà anche quello di Del Toro). Geppetto è lui: Tom Hanks