Espandi menu
cerca

Elvis

play

Regia di Baz Luhrmann

Con Tom Hanks, Austin Butler, Olivia DeJonge, Dacre Montgomery, Luke Bracey, Kodi Smit-McPhee, David Wenham, Richard Roxburgh... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Infinity
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Prime Video
In STREAMING

Trama

Uno spaccato della vita di Elvis Presley, icona del rock'n'roll, lungo tre decenni, segnati dal rapporto che la star aveva con il manager Tom Parker.

Commenti (14) vedi tutti

  • Quanto Luhrmann denuncia (la vita d'un freak condizionata e modellata a guisa di fenomeno da baraccone da un imbonitore circense) viene replicato nella messinscena megalomane, onusta di tonitruanti formalismi. Ennesimo paradigma d'idiosincrasia psicotica fra stilemi e contenuti.

    commento di Davide Schiavoni
  • Ben confezionato e ben girato anche se nella seconda parte perde un po' di passione.

    commento di gruvieraz
  • Ci siamo giocati anche il vecchio Baz: noioso.

    commento di Winnie dei pooh
  • Non c'è paragone con l'Elvis di Jonathan Rhys Meyer, seppur televisivo. Molto più coinvolgente la narrazione, più evocativa l'atmosfera romantica e sensibile (altro che il barocco di Luhrmann) e soprattutto l'interpretazione di Rhys Meyer: tutta un'altra cosa.

    commento di scapigliato
  • Il “più grande uomo di spettacolo del 20° secolo”

    leggi la recensione completa di Antonio_Montefalcone
  • Dopo averlo visto la prima volta ne rimasi profondamente perplesso. Sì, scettico in merito al suo valore. Ma, come accade per Luhrmann, è un grande film struggente che va metabolizzato dopo altre visioni. Elvis, ingrassato e distrutto, onestamente cantò malissimo UNCHAINED MELODY ma rise lo stesso ai suoi amici. Immane!

    leggi la recensione completa di 79DetectiveNoir
  • Interessante spaccato da dietro le quinte del rapporto tra Elvis e il suo impresario, che suscita una più generale riflessione sulla fabbricazione ad arte dei miti contemporanei. Compiacente e a tratti superficiale, non delude nella messinscena e nelle prove attoriali.

    leggi la recensione completa di Souther78
  • Era meglio inititolarlo "Il colonnello Parker vi racconta Elvis". Molta estetica e poca anima.

    commento di Travis21
  • Racconto in chiave sontuosa e intimista dell'ascesa e caduta di uno dei più grandi e intramontabili miti della cultura pop rock contemporanea, in cui una profonda malinconia prevale sul senso di stupore, divertimento e trasgressione. Eccellenti le interpretazioni e il make up, brillante, ma tutto sommato contenuto l'estro registico di Luhrmann.

    commento di Fanny Sally
  • Non un capolavoro, ma nella sua imperfezione è un film capace di farsi voler bene

    leggi la recensione completa di ArwenLynch74
  • Retorico ed elettrico, compulsivo e sfrenato. Come certi vini, migliora col tempo, cioè verso il finale. Hanks una certezza, Butler-DeJonge belle scoperte. Scontato, ma un plauso alla colonna sonora

    commento di Gibbon92
  • "Elvis" si pensava dover essere un film con Presley al centro della narrazione. Invece è un film su Tom Parker e perdippiù noiosetto nonostante le acrobazie linguistiche di Luhrmann ben lontane dagli esiti poetici di "Moulin Rouge!", capolavoro isolato del regista. Qui la cornice è superiore al quadro.

    commento di SergioLongo
  • Una storia triste, si respira un’aria da circo Barnum, quello che circondò Elvis e una certa America.

    leggi la recensione completa di yume
  • Un grande biopic sul più iconico ed imitato showman di tutti i tempi. Il ritorno in regia di un Baz Luhrmann smagliante come ai tempi di Moulin Rouge.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Leggende immortali & raffigurazioni cinematografiche. Appurato che un biopic tira l’altro, che ogni occasione è buona per avviare una produzione fondata ed elaborata su un personaggio celebre e che il pubblico sembrerebbe non esserne mai veramente sazio, ogni sottocategoria fa storia a sé. In particolare, negli ultimi anni gode di ottima salute il binomio costituito da… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

lao di lao
6 stelle

EPIFANIA ----L’idea di Luhrmann è che un mito non si possa rappresentare oggettivamente e i suoi film cercano volutamente una distanza siderale dalla biografia documentata. La favola può essere solo rivissuta, non raccontata: un film non è un saggio, bensì un susseguirsi di visioni, di idee-immagini. Coerentemente con questa impostazione, “Elvis”… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

2022
2022

Recensione

lao di lao
6 stelle

EPIFANIA ----L’idea di Luhrmann è che un mito non si possa rappresentare oggettivamente e i suoi film cercano volutamente una distanza siderale dalla biografia documentata. La favola può essere solo rivissuta, non raccontata: un film non è un saggio, bensì un susseguirsi di visioni, di idee-immagini. Coerentemente con questa impostazione, “Elvis”…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

79DetectiveNoir di 79DetectiveNoir
7 stelle

  Ebbene oggi, in concomitanza e speciale occasione dell’imminente uscita in Blu-ray 4K con molti contenuti speciali e versione estesa prevista, disamineremo, speriamo acutamente (sì, usiamo il plurale maiestatico), l’ultima e mirabolante opus di Baz Luhrmann (Il grande Gatsby, Australia), ovvero Elvis. Elvis, ça va sans dire, fantasmagorico,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Souther78 di Souther78
7 stelle

Il mito di Elvis spiegato forse come mai prima: la mercificazione del cantante, sistematica e preordinata,  a opera del suo impresario. Attraverso la narrazione di "Tom Parker", comprendiamo per quale ragione il musicista sia divenuto il mito che è passato alla storia, osannato dalle folle, celebrato e imitato perfino a distanza di decenni. Dietro a quel mito, un'operazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
8 stelle

Non amando l'idea di Cinema di Luhrmann, ero molto scettico su questo bio pic su Elvis. Già i bio pic sono opere sdrucciolevoli, che hanno spesso fallito l'obiettivo. Spinto da buone recensioni e da un discreto interesse nel re del rock, mi sono fatto questo beverone cinematografico, sorprendendomi contento. L'inizio ha lo stesso ritmo del rock'n'roll, sincopato, ancheggiante, in cui il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

leporello di leporello
5 stelle

Il "multi split screen" cui ricorre Luhrmann in maniera fastidiosa tradisce la ridondanza vorticosa e pedante di questo film, spiegandone e sbugiardandone al tempo stesso il poderoso battage pubblicitario che lo sta accompagnando. La prima ora è splendida e ubriacante. Il resto tenta di essere cronaca di un passato recente che è altrettanto noioso dell'ora e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

ArwenLynch74 di ArwenLynch74
6 stelle

Dal mio blog:   Non sempre i biopic sono capolavori, ma neanche brutti film, se volete sapere la mia su Elvis l'ultima pellicola del grande Baz Luhrmann restate sintonizzati. Amo Baz Luhrmann, l'ho dimostrato recensendo praticamente tutta la sua filmografia alla fabbrica, il che dovrebbe farvi riflettere sulle aspettative che avevo del film che parla di uno dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Antonio_Montefalcone di Antonio_Montefalcone
8 stelle

La vita e la musica di Elvis Presley viste attraverso la relazione con l’enigmatico manager, il colonnello Tom Parker. La trama approfondisce le complesse dinamiche tra i due nell’arco di oltre venti anni, quando Presley raggiunse un livello di celebrità senza precedenti; mentre sullo sfondo un panorama culturale in evoluzione e la perdita dell’innocenza di una nazione…

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Premessa necessaria: pur essendo uno dei miti più forti della musica pop/rock del Novecento, nonché personaggio di grandissima influenza sull'immaginario collettivo della nostra epoca, Elvis Presley è un musicista/cantante/attore di cui tuttora so molto poco, non ho mai guardato i suoi film, conosco solo qualche hit delle più celebri, conosco anche poco della sua vita…

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti

Recensione

YellowBastard di YellowBastard
8 stelle

Il Re. Elvis Presley. Nome e cognome di un titano che risuonerà per sempre negli annali della musica, un mito che come molti altri si é spinto troppo oltre bruciandosi precocemente ma il cui ricordo continuerà a riecheggiare nella leggenda     Tornato alla regia a nove anni da Il Grande Gasby, Baz Luhrmann (che ha curato anche il soggetto e scritto la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Leggende immortali & raffigurazioni cinematografiche. Appurato che un biopic tira l’altro, che ogni occasione è buona per avviare una produzione fondata ed elaborata su un personaggio celebre e che il pubblico sembrerebbe non esserne mai veramente sazio, ogni sottocategoria fa storia a sé. In particolare, negli ultimi anni gode di ottima salute il binomio costituito da…

leggi tutto

Recensione

VinceBond di VinceBond
6 stelle

Premetto che non sono un fan di Luhrmann. Il suo cinema, per quanto spettacolare e spesso trascinante, ha il difetto di esserlo anche troppo; preoccupato prima di tutto di appagare l'occhio dello spettatore con uno spettacolo sfarzoso, finisce a volte per sacrificare il messaggio e lo spessore di personaggi potenzialmente indimenticabili (vedere il suo Gatsby per capire cosa intendo).…

leggi tutto
Recensione

Recensione

yume di yume
8 stelle

  Anni Cinquanta, erano i tempi di Elvis, tutti si facevano il ciuffo come lui, e John Lennon dice alla mamma: “Perché Dio non mi ha creato Elvis?” “Perché ti ha destinato ad essere John Lennon”. Quale tributo migliore al King del rock? Luhrmann raccomanda di star fermi in poltrona su tutti i titoli di coda (si sa che lo spettatore medio tende…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito