Questo testo viene scritto pochi giorni dopo il 29 aprile 2022, quando su Netflix è apparsa la seconda parte della stagione finale di Ozark, la serie tv apparsa per la prima volta nel luglio del 2017, quasi 5 anni fa.

Come accade spesso con le serie tv, nel corso di cinque anni gli interpreti sono cambiati: cresciuti o invecchiati, più o meno vistosamente. Julia Garner, che insieme a Jason Bateman è la vera interprete principale della serie, è rimasta praticamente identica. Aveva 23 anni quando Ozark è iniziata, ne ha 28 adesso. Nel frattempo però qualcosa è successo: bucando letteralmente lo schermo con la sua figura esile e diafana, Julia Garner è diventata - grazie a Ozark e grazie alla miniserie Inventing Anna, uscita questo stesso anno - l’attrice più in vista del momento.

La cosa potrebbe non essere comprensibile a chi non segue il mondo delle serie tv. Al cinema la Garner ha fatto abbastanza poco sin qui: l’unico titolo sin qui davvero degno di menzione è The Assistant (2019)

Foto di scena di Julia Garner
Julia Garner in Maniac, serie Netflix del 2018

In realtà l’attrice ha però già una lunga lista di titoli nella sua filmografia, visto che ha iniziato a recitare a soli 17 anni, comparendo con un ruolo minore in La fuga di Martha (2011)

Newyorkese di nascita, ma quasi con una doppia nazionalità visto che la madre è israeliana (la Garner parla anche ebraico), Julia ha cominciato ad andare a scuola di recitazione - spinta dalla madre Tami Gingold, che è stata a sua volta attrice in Israele - per superare un problema con la sua timidezza. Problema risolto; almeno sul set.

Leggi anche

Colpiscono in lei diverse qualità: una fragilità, propria anche della sua fisicità, che è capace di trasformarsi in determinazione estrema; l’uso della voce (sia in Ozark, dove parla un accento del sud degli Stati Uniti, sia in Inventing Anna, dove interpreta Anna Sorokin, nata in Russia e cresciuta in Germania); una mimica facciale in grado di trasmettere piccole vibrazioni e increspature dell’anima.

Tra i futuri progetti della Garner ci sono al  momento un horror e un nuovo film per la regia di Kitty Green, che l’ha diretta già in The Assistant.  Ma voci recenti non confermate (e nemmeno smentite) dicono che potrebbe essere l’interprete di un biopic dedicato ai primi anni della pop star Madonna.

 

Tutti i film di Julia Garner

Filmografia

locandina Ozark

Ozark

Drammatico - USA 2017 - durata 60’

Titolo originale: Ozark

Creato da: Bill Dubuque, Mark Williams

Con Laura Linney, Christopher Cocke, Brian Lafontaine, James Knight, Marceline Hugot, Lluvia Bermudez

in streaming: su Netflix

locandina Inventing Anna

Inventing Anna

Drammatico - USA 2022 - durata 0’

Titolo originale: Inventing Anna

Creato da: Shonda Rhimes

Con Julia Garner, Anna Chlumsky, Arian Moayed, Emilia Pieske, Laverne Cox, Anders Holm

in streaming: su Netflix

locandina The Assistant

The Assistant

Drammatico - USA 2019 - durata 85’

Titolo originale: The Assistant

Regia: Kitty Green

Con Julia Garner, Matthew Macfadyen, Dagmara Dominczyk, Kristine Froseth, Makenzie Leigh, Juliana Canfield