Purtroppo, sovente, i film come Gagarine - Proteggi ciò che ami sono bollati con l’appellativo di “furbi”. Come se fosse un peccato mortale riuscire nell’impresa di raccontare una storia che progressivamente, inavvertitamente scivola nel fantastico e, sorpresa!, continua a “dire” delle cose sulle condizioni di vita e, soprattutto, di immaginario dei giovani che vivono alle porte delle grandi città (francesi, in questo caso).

Fanny Liatard e Jérémy Trouilh mettono in scena una storia che in altri tempi avrebbe potuto scaturire dalla fantasia di Antoine de Saint-Exupéry. Youri (Alseni Bathily), che abità nella Cité Gagarine, complesso alla periferia sud di Parigi considerato una volta simbolo di progresso e integrazione, sogna di diventare un cosmonauta. Purtroppo, la Cité, nella quale Youri ha dato vita al suo rudimentale ma fornitissimo laboratorio, sta per essere demolita e le famiglie sgombrate. 

" data-credits=
Una scena di Gagarine - Proteggi ciò che ami


I due registi costruiscono un romanzo di formazione adottando uno sguardo attento sia al crescendo fantastico sia ai tocchi ambientali (la comunità che viene rimossa insieme alla Cité). Il movimento verso il finale è scansionato con grande cura e meticolosa attenzione: come dire, se per noi non c’è posto sulla Terra, ce ne andremo nello spazio.

Grande merito della riuscita del film risiede ovviamente negli interpreti e non si finirà mai di dire bene, anzi benissimo, della magnifica Lyna Khoudri. Il sorprendente Alseni Bathily conferisce a Youri i tratti del sognatore realista. Finnegan Oldfield, invece, già visto in Nocturama, avrebbe davanti a sé una carriera di cattivo se esistessero ancora i registi del calibro di Sergio Corbucci o Jess Franco.

Autore

Giona A. Nazzaro

Direttore artistico del Festival del Film di Locarno. Programmatore Visions du Réel di Nyon (Svizzera). Autore di libri e saggi. Dischi, libri, gatti, i piaceri. Il resto, in divenire.

IL FILM

locandina Gagarine - Proteggi ciò che ami

Gagarine - Proteggi ciò che ami

Drammatico - Francia 2020 - durata 95’

Titolo originale: Gagarine

Regia: Fanny Liatard, Jérémy Trouilh

Con Alséni Bathily, Lyna Khoudri, Jamil McCraven, Finnegan Oldfield, Farida Rahouadj, Denis Lavant

Al cinema: Uscita in Italia il 19/05/2022

in streaming: su MUBI Infinity Google Play iTunes