Una ragazzina timida, ingenua, inesperta dell’amore e delle cose del mondo. L’amicizia con una coetanea più libera e spigliata. Il primo cocktail, il primo ballo, il primo bacio. La scoperta del sesso, tra gioie e timori. Ci sembra di conoscerla già, Venera: ne abbiamo viste tante, nei teen movie, di adolescenti come lei, ugualmente ansiose di crescere, di scoprirsi adulte, di scegliersi da sé il proprio destino.

scena
scena

Eppure no, Venera non la conosciamo: non conosciamo la sua lingua, non comprendiamo il Kosovo rurale in cui è ambientato il suo coming of age, non riusciamo a venire a capo della società in cui si muove (una società profondamente tradizionalista e patriarcale, certo: ma attenzione, qualcosa si agita sotto la superficie).

scena
scena

Persino lo sguardo che osserva Venera - quello dell’esordiente Norika Sefa, premiata a Rotterdam 2021 - finisce per sorprenderci: è uno sguardo impietoso, asciutto, avvezzo a posarsi là dove nessuno vuole guardare - come da dettami del cinema del reale -, ma capace anche di battere le proprie strade, scegliendo punti di vista mai banali, scartando all’ultimo il miserabilismo e l’autocompiacimento, facendo del fuoricampo uno spazio drammaturgicamente vivo, con cui stabilire un dialogo proficuo.

scena
scena

Looking for Venera vive di queste tensioni, e grazie a esse riesce a dar corpo a personaggi sinceri, con cui gioire e soffrire. La giovane protagonista (Kosovare Krasniqi, anch’essa esordiente) ha 15 anni o poco più, non sa cosa sia uno smartphone, vive in un paese senza speranza né prospettive: eppure ci sembra di starle vicinissimi, avvolti nella danza dei suoi pensieri.

Autore

Maria Sole Colombo

Maria Sole Colombo è nata a Lecco, ha studiato a Bologna e vive a Roma. Si è innamorata del cinema grazie a Senso di Luchino Visconti e da allora ne parla e ne scrive su Film Tv, Spietati.it, Cinefilia Ritrovata e NeuRadio. Ama i viaggi selvatici in posti in cui nessuno parla inglese, il binge watching e lo sport (da guardare, eh, non da praticare). Ironia della sorte: se potesse salvare un unico titolo dall’apocalisse nucleare, sceglierebbe Il dottor Stranamore di Stanley Kubrick.

Il film

locandina Looking for Venera

Looking for Venera

Drammatico - Macedonia, Kosovo 2021 - durata 111’

Titolo originale: Në kërkim të Venerës

Regia: Norika Sefa

Con Rozafa Celaj, Erjona Kakeli, Kosovare Krasniqi, Basri Lushtaku