Espandi menu
cerca
Home video (dvd e blu ray) – Principali uscite Dicembre 2019
di supadany
post
creato il

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 399
  • Post 189
  • Recensioni 5802
  • Playlist 118
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

Con la contrazione del mercato home video, il mese di dicembre riveste ancora di più un ruolo centrale nelle vendite, cosicché le uscite mensili tentano di prendere la palla al balzo e accaparrarsi un posto sotto l’albero. Come da collaudata tradizione, la Disney sforna il suo numero uno, che sarà affiancato da due titoli appartenenti ad altrettanti brand di successo. Il cinema d’autore suggerisce proposte alternative, avvalendosi di uno dei film italiani di maggior richiamo in questo segmento da molto tempo a questa parte, mentre le prime visioni si giocano carte di vario tenore. Infine, lo spazio extra è meritatamente occupato da un’opera sudcoreana che, un paio di anni fa, fece parlare di sé, un vettore ideale per continuare a scoprire una cinematografia che recentemente è uscita dai confini dell’anonimato – non certo dei cinefili, che già da anni vi hanno scovato autori di culto - grazie alla Palma d’oro conquistata da Parasite.

Numeri alla mano, Il Re Leone ha tutte le carte in regola per registrare grossi volumi e occupare stabilmente per mesi la prima posizione nella classifica dei più venduti, replicando lo strabiliante successo avuto in sala. Oltre a un risultato worldwide imponente (1,65 miliardi di dollari), in Italia ha fatto registrare incassi da capogiro, in proporzione ancora maggiori, fuori scala per il nostro mercato (nettamente il migliore del decennio per una produzione americana). Un film che ha monopolizzato la scelta delle famiglie, mentre i cinefili non possono ricavare grandi soddisfazioni da un’operazione che ricalca fedelmente l’originale rifacendosi alla tecnica del fotorealismo (recensione positiva di Emil, sufficiente di YellowBastard, insufficiente di Leman). Per trovare gli altri grandi incassi, bisogna inevitabilmente scendere di parecchio. Dunque, It: Capitolo 2 ha perso per strada parecchi spettatori, in Italia così come nel resto del mondo (da 700 milioni di dollari siamo scesi a 470), rispetto al fortunato primo episodio e anche i giudizi sono andati incontro a un brusco calo (recensione positiva di AuroraZwart, quasi sufficiente di Alan Smithee, insufficiente di Leman). Invece, nel caso di Hobbs & Shaw (recensione quasi sufficiente di YellowBastard, insufficiente di Emil) non si poteva richiedere una replica dei risultati medi del franchise da cui deriva e quanto ottenuto (760 milioni di dollari complessivi) rimane un traguardo di tutto rispetto.

 

locandina

Il Re Leone (2019): locandina

 

Il cinema d’autore si presenta al via con ben tre opere italiane fuori dagli schemi, una reduce da un buon successo, altre due transitate in sala con una distribuzione intermittente. Il titolo di punta è Martin Eden, accolto con favore alla Mostra del Cinema di Venezia, dapprima con le recensioni, perlopiù di segno positivo (recensione positiva di Laulilla, sufficiente di Gangs 87), successivamente con il riconoscimento per il miglior attore assegnato dalla giuria a Luca Marinelli. Anche il pubblico in sala ha risposto positivamente (circa 2 milioni di euro), premiando l’articolato lavoro di Pietro Marcello, dispiegato tra arte e cultura popolare, impianto narrativo e innesti d’archivio. Un recupero ampiamente caldeggiato spetta di diritto anche a Selfie e Menocchio, due opere italiane praticamente invisibili in sala e invitate in svariati festival internazionali. Selfie di Agostino Ferrente è un documentario girato con uno smartphone in modalità selfie, un modo diverso dal solito per descrivere i giovani alle prese con una realtà limitante (Napoli) e poche certezze per il futuro (recensione positiva di Gangs 87). In quanto a visibilità, è andata leggermente meglio a Menocchio di Alberto Fasulo, un autore che si sta costruendo un nome, dal pensiero integro, lo stesso che gli consente di essere credibile andando indietro nel tempo per scavare nella coscienza (recensione positiva di Bufera). Tra le opere d’autore straniere, arrivano il discusso Diamantino – Il calciatore più forte del mondo, premiato alla Settimana della Critica di Cannes 2018 (recensione sufficiente di Alan Smithee), e il più centrato La caduta dell’impero americano (recensione positiva di Laulilla, sufficiente di Alan Smithee), che segna il ritorno del regista canadese Denys Arcand con un affresco tagliente e amaro.

 

locandina

Martin Eden (2019): locandina

   

A svettare tra le prime visioni è un horror, precisamente l’irlandese The cured con protagonista Ellen Page, passato nel 2017 al Torino Film Festival e ora distribuito direttamente su supporto fisico dalla Movies Inspired. Una nuova escursione nel consistente filone zombie, che individua nel contenuto una sponda più efficace del solito, con un passato che riversa sul presente dei traumi indelebili, tra le colpe commesse e un timore persistente (recensione positiva di Alan Smithee). Tra le altre proposte, compaiono due produzioni russe. Sobibor – La grande fuga rispolvera Christopher Lambert e torna nella Seconda Guerra Mondiale, nello specifico in un campo di sterminio nel quale viene architettata una fuga. Il medesimo periodo storico è protagonista in T-34, che riprende il titolo dal modello di carro armato che dei soldati russi utilizzano per contrastare le forze tedesche, con risvolti che guardano nuovamente ai campi di concentramento e alle indicibili iniziative intraprese dai nazisti per perpetrare il loro piano d’invasione.

 

locandina

The Cured (2017): locandina

 

Lo spazio extra di dicembre va ad appannaggio di A taxi driver, pellicola a suo tempo selezionata dalla Corea del Sud per la rincorsa all’Oscar per il miglior film straniero e ospitata in numerosi festival (in Italia, al Torino Film Festival). Il film diretto da Hun Jang e interpretato dall’eccezionale Kang-ho Song (Parasite) unisce l’utile al dilettevole, combinando la ricostruzione storica di un evento che nel 1980 ha segnato la Corea del Sud con uno svolgimento coinvolgente, esplicitamente di matrice popolare. Un pezzo da non farsi mancare, per i giudizi lusinghieri che sono già stati espressi (recensione positiva di Ilcausticocinefilo) e per favorire l’approdo futuro sul nostro mercato di altri titoli provenienti da una cinematografia che, negli ultimi anni, sta germogliando a vista d’occhio.

 

locandina

A Taxi Driver (2017): locandina

 

A seguire l’elenco di tutte le prossime uscite di Dicembre 2019

03.12.2019 Fast & Furious – Hobbs & Shaw (dvd e blu ray + 4k Ultra Hd + steelbook)

03.12.2019 Crawl - Intrappolati (dvd e blu ray)

03.12.2019 A taxi driver (dvd e blu ray)

03.12.2019 Diamantino – Il calciatore più forte del mondo

03.12.2019 Gun – Arma micidiale (dvd e blu ray)

03.12.2019 L’amatore

03.12.2019 The nest (dvd e blu ray)

04.12.2019 The deep (dvd e blu ray)

04.12.2019 La rivincita delle sfigate (dvd e blu ray)

04.12.2019 Il regno (dvd e blu ray)

04.12.2019 Kin (dvd e blu ray)

05.12.2019 Il signor diavolo (dvd e blu ray)

11.12.2019 Il Re leone (dvd e blu ray + 4k Ultra Hd + steelbook)

12.12.2019 Serenity – L’isola dell’inganno (dvd e blu ray)

12.12.2019 Menocchio

12.12.2019 Grandi bugie tra amici (dvd e blu ray)

12.12.2019 Teen spirit – A un passo dal sogno (dvd e blu ray)

12.12.2019 The quake – Il terremoto del secolo (dvd e blu ray)

12.12.2019 Sobibor – La grande fuga (dvd e blu ray)

12.12.2019 La caduta dell’impero americano

12.12.2019 Caravaggio – L’anima e il sangue (dvd e blu ray)

12.12.2019 Van Gogh tra il cielo e il grano (dvd e blu ray)

17.12.2019 Selfie

17.12.2019 Cuore di bambola

17.12.2019 Drive me home

17.12.2019 Isabelle

17.12.2019 La prima vacanza non si scorda mai

17.12.2019 Pawn – Fai la tua mossa (dvd e blu ray)

18.12.2019 Martin Eden (dvd e blu ray)

18.12.2019 5 è il numero perfetto (dvd e blu ray)

18.12.2019 Il mostro di St. Pauli

19.12.2019 Mio fratello rincorre i dinosauri (dvd e blu ray)

19.12.2019 It – Capitolo secondo (dvd e blu ray + 4k Ultra Hd + steelbook)

19.12.2019 Fate/Stay night: Heaven’s feel -2. Lost butterfly (dvd e blu ray)

19.12.2019 Diego Maradona (dvd e blu ray)

19.12.2019 T-34 (dvd e blu ray)

19.12.2019 The cured (dvd e blu ray)

Ti è stato utile questo post? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati