Trama

Sin da quando si sono conosciuti tra Hobbs, agente del dipartimento del servizio di sicurezza, e Shaw, un ex agente speciale dell'esercito inglese trasformatosi in fuorilegge, sono volate scintille. Quando però l'anarchico Brixton ottiene il controllo su una minaccia biotecnologica che potrebbe alterare per sempre l'umanità (e sconfiggere una brillante agente del MI6, che si rivelerà essere la sorella di Shaw), i due nemici giurati dovranno mettere da parte le divergenze e collaborare per fermarlo.

Approfondimento

FAST & FURIOUS: HOBBS & SHAW - IL PRIMO SPIN OFF DELLA SAGA

Diretto da David Leitch e sceneggiato da Chris Morgan e Drew Pearce (a partire dai personaggi creati da Gary Scott Thompson), Fast & Furious: Hobbs & Shaw è il primo spin-off del fortunato franchise Fast & Furious, che dopo ben otto film ha incassato la cifra record di cinque miliardi di dollari in tutto il mondo. Sin da quando si sono incontrati la prima volta, i personaggi di Luke Hobbs (leale agente del servizio di sicurezza americano) e Deckhard Shaw (ex agente militare inglese divenuto un fuorilegge) hanno cercato di farsi fuori l'uno con l'altro. Eppure, quando l'anarchico Brixton Lorr metterà le mani su un'insidiosa minaccia che potrebbe annientare l'umanità per sempre e farà la sua comparsa Hattie, un'impavida agente del MI6 che potrebbe essere la sorella di Shaw, i due nemico giurati saranno costretti a mettere da parte le divergenze e allearsi per mettere fuori dai giochi l'unica persona al mondo più cattiva di loro due messi insieme.

Con la direzione della fotografia di Jonathan Sela, le scenografie di David Scheunemann, i costumi di Sarah Evelyn e le musiche di Tyler Bates, Fast & Furious: Hobbs & Shaw porta l'azione del franchise in giro per il mondo, da Los Angeles a Londra passando per il deserto nucleare di Chernobyl e la bellezza sfavillante di Samoa. A spiegare le ragioni dello spin-off è lo sceneggiatore Chris Morgan, colui che ha provveduto a rinvigorire il franchise a partire dal terzo capitolo, The Fast and the Furious: Tokyo Drift, trasformando i protagonisti in fuggiaschi in grado di mettere a segno spettacolari colpi: "Già da tempo coltivavo il desiderio di realizzare un film a parte sul personaggio di Hobbs. Comparso per catturare Dom, Brian e Mia, Hobbs era un avversario tosto da abbattere e nessuno avrebbe mai immaginato in un primo momento che nell'arco di pochi film sarebbe diventato un inaspettato alleato. Il suo passato ha cominciato a farsi strada quando poi si è scoperto che aveva una figlia, Samantha. Era ora arrivato il momento di vedere chi fosse, che vita avesse alle spalle e quale fosse il suo background di provenienza, per capire che cosa lo spingesse ad agire, ad avere successo e a gestire i possibili fallimenti".

"In Fast & Furious 7 si è assistito poi all'epica resa dei conti tra Hobbs e Shaw, che ha mandato il primo in ospedale", ha proseguito Morgan. L'ultima parola però è spettata a Hobbs quando ha portato il rivale in una prigione di massima sicurezza sul finale. In Fast & Furious 8, ci siamo concentrati invece su altro ma non abbiamo dimenticato i due, con Shaw che cercava di fuggire e Hobbs di fermarlo. In quella circostanza, ci si è resi conto di come i due personaggi funzionassero insieme lasciando trasparire una certa chimica. Riconoscendo ciò, ho cominciato a pensare a cosa poteva succedere in un lungometraggio con protagonisti i due, entrambi maschi alfa: è nata così l'idea di Fast & Furious: Hobbs & Shaw, una scatenata commedia d'azione".

Ha concluso Morgan: "Poiché il tema della famiglia è quello portante dell'intero franchise di Fast & Furious, anche questa volta non ho voluto disattendere le attese: la famiglia è ciò che sta alla base delle decisioni e delle motivazioni di entrambi i personaggi. Hobbs è un uomo esigente con un codice morale di ferro ma è anche lontano dalla sua famiglia da più di vent'anni per ragioni che non vuole spiegare. Sebbene cerchi di schivare le domande della figlia Samantha, sarà costretto dalle circostanze a ritrovare le sue radici samoane, ad affrontare il passato e a far pace con i quattro fratelli Jonah, Kal, Timo e Mateo, e con la madre Sefina. Anche Shaw ha le sue beghe familiari da gestire, soprattutto con la madre Queenie, una donna misteriosa con legami con la malavita, e con Hattie, una sorella che non sapeva di avere e che per di più lavora come agente per il MI6".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Fast & Furious: Hobbs & Shaw è il regista statunitense David Leitch, il cui debutto cinematografico è legato a John Wick, titolo codiretto con Chad Stahelski che ha saputo conquistare critica e pubblico tanto da meritarsi diversi seguiti (di cui Leitch è stato produttore esecutivo). Prima di divenire… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito