Il Re Leone

Trama

Creduto responsabile della morte del padre, il re Mufasa, il leoncino Simba viene allontanato dal regno dei leoni dalle macchinazioni del malvagio zio Scar. Tornerà tempo dopo per riprendersi il posto che gli spetta.

Approfondimento

IL RE LEONE: DA UN CLASSICO DELLA DISNEY

Diretto da Jon Favreau e sceneggiato da Jeff Nathanson, Il Re Leone porta nella savana africana nel momento in cui un nuovo re viene alla luce. Si tratta di Simba, un cucciolo di leone che sin dalla più tenera età prende come modello di riferimento il padre, il re Mufasa, e ne condivide ideali e valori. Nel regno degli animali non tutti però sono contenti della presenza di Simba: in particolar modo, a nutrire astio nei suoi confronti è Scar, il terribile fratello di Mufasa che da sempre brama di salire al potere. I piani di Scar, coadiuvati da tre infide iene, provocano presto la morte di Mufasa e portano in un mix di tragedia, dramma e tradimenti, a considerarne responsabile Simba. Esiliato, il piccolo leone cresce in compagnia dei nuovi amici Timon e Pumbaa, un suricato e un facocero, imparando come il cerchio della vita sia qualcosa da cui non si può prescindere: con la forza dell'amicizia e dell'amore, riuscirà un giorno a riprendersi ciò che era suo e a vendicare la tragica scomparsa del padre, ritrovando la madre Sarabi e l'amata Nala.

Con la direzione della fotografia di Caleb Deschanel, le scenografie di James Chinlund, la colonna sonora originale composta da Hans Zimmer e le canzoni scritte da Tim Rice ed Elton John, Il Re Leone è il remake in CGI dell'omonimo lungometraggio animato del 1994 della Disney, scritto da Irene Mecchi, Jonathan Roberts e Linda Woolverton. A spiegare le ragioni del rifacimento è lo stesso Favreau, già regista per la casa di Topolino di una versione in live action di Il libro della giungla: "La Disney ha sempre creduto nella storia del piccolo leone che diventa re. Ne ha fatto prima un lungometraggio animato dall'incredibile successo a livello mondiale (sebbene sia relativamente recente rispetto ad altri lavori, è oramai a tutti gli effetti considerato un classico e ha anche vinto due Oscar, uno per la miglior canzone e uno per la colonna sonora) e poi un musical da sold out a Broadway (che ha raggiunto la cifra record di 9 mila spettacoli). Ero dunque consapevole del rischio a cui andavo incontro quando ho accettato di prendere in mano il progetto. Mi sono allora riproposto di rimanere fedele al materiale originale, rispettandone la storia, ma di modificarne l'aspetto visivo grazie alle nuove tecniche che la tecnologia del 2019 mette a disposizione".

"L'operazione - ha continuato Favreau - non è stata semplice. Milioni di persone in tutto il mondo sono cresciute con Il re leone e hanno con esso un legame fatto di emozioni, ricordi e immedesimazione. Sei mesi prima di essere convocato dalla Disney per il film, sono stato in safari in Africa e continuamente la gente che era con me continuava a fare paragoni con scene viste nel cartone. Questo evidenzia quanto sia entrato oramai nell'immaginario collettivo e quanto sia impossibile da modificare a livello narrativo. Mi sono tuttavia divertito a realizzare il remake perché ho avuto la possibilità di lavorare con gli ultimi ritrovati della tecnologia audiovisiva, unendo realtà virtuale, immagini generate al computer e sequenze girate su un vero set a dimensione "animale". Ma il racconto è intatto: le tematiche sono sempre quelle dell'Amleto di Shakespeare e il racconto gira intorno a temi come il tradimento, la crescita, la morte, la rinascita e la vita stessa, argomenti che appartengono a tutte le culture del mondo. Io ho solo aggiunto volume ai personaggi animati, nuove emozioni e realismo, senza dimenticare gli aspetti comici, avventurosi ed epici".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Il Re Leone è Jon Favreau, regista, attore e produttore statunitense. Nato nel 1966 nel Queens, Favreau è il figlio unico di un'insegnante di scuola elementare appartenente a una famiglia ebrea russa e di un insegnante di sostegno franco-canadese ma con radici tedesche e italiane. Ha frequentato il Queen… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • Hakuna Matata Come potrebbe essere l'infanzia, cresciuti come orfani ed esiliati, da un suricato e un facocero? Di sicuro non priva di traumi e certamente riuscendo ad imparare alla svelta come il cerchio della vita sia qualcosa da cui non si può prescindere. Vita, morte, rinascita sono parte del gioco e Simba, il leoncino protagonista, con la for

    leggi la recensione completa di gaiart
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

gaiart di gaiart
8 stelle

Prima di leggere inserire questol sottofondo https://www.youtube.com/watch?v=25QyCxVkXwQ Creduto responsabile della morte del padre, Simba viene allontanato dal regno dei leoni a causa delle macchinazioni del malvagio zio Scar. Tornerà tempo dopo per riprendersi il posto che gli spetta tanto da compiere – proprio a tavolino - un gesto, seppur estremo, totalmente razionale. … leggi tutto

1 recensioni positive

2019
2019

Recensione

gaiart di gaiart
8 stelle

Prima di leggere inserire questol sottofondo https://www.youtube.com/watch?v=25QyCxVkXwQ Creduto responsabile della morte del padre, Simba viene allontanato dal regno dei leoni a causa delle macchinazioni del malvagio zio Scar. Tornerà tempo dopo per riprendersi il posto che gli spetta tanto da compiere – proprio a tavolino - un gesto, seppur estremo, totalmente razionale. …

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
scena
Foto
locandina
Foto

In sala nel 2019!!!

cinefox di cinefox

Le serie TV e i servizi Streaming si fanno sempre più strada e sono oramai una realtà consolidata. Riusciranno le sale ad reinvertire la rotta in questo nuovo anno? Vediamo cosa bisogna aspettarsi dal…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito