È arrivato il giorno della presentazione alla stampa di Il signore delle formiche il nuovo film di Gianni Amelio che riprende in mano il caso Braibanti, un fatto di cronaca e giudiziario degli anni ‘60 italiani che per Amelio è evidentemente ancora rappresentativo di come il potere tenda a mettere sotto accusa i “diversi” di ogni genere, i fuorilegge della norma.



Importante la presenza Fuori Concorso di Walter Hill - che mette insieme un grande trio di attori (Willem Dafoe, Cristoph Waltz e Rachel Brosnahan) tornando su un territorio a lui molto congeniale (il western) - e quella dolorosa di Call of God, il film postumo di Kim Ki-duk portato a termine dagli amici e dai colleghi di Kim dopo la sua scomparsa alla fine del 2020.



Segnaliamo, infine, sempre in concorso, Saint Omer di Alice Diop, una discesa verticale nel mistero insondabile dell’essere madre, affrontato attraverso un doppio registro, giudiziario/pubblico, narrativo/introspettivo.

Non è tutto, perché queste sono solo le usuali schegge veloci con cui scegliamo di introdurre la giornata di oggi che appunto è molto più densa e ricca e per questo vi invitiamo a proseguire la lettura qui sotto.



Il signore delle formiche
Concorso
Amelio ricostruisce il caso Braibanti, già al centro di un omonimo documentario del 2020 disponibile su Prime Video e SkyGo: la condanna a nove anni di carcere - nel lontano e ancora vicinissimo 1968 - del poeta, regista, drammaturgo ed ex partigiano Aldo Braibanti (interpretato da Luigi Lo Cascio), accusato di plagio dai genitori del suo compagno ventiquattrenne, Giovanni Sanfratello. La sua colpa? Semplicemente, tragicamente, essere omosessuale. Nel cast anche Elio Germano e Sara Serraiocco.

Dead for a Dollar
Fuori Concorso
A sei anni da Nemesi, Walter Hill torna dietro la macchina da presa (e al western): nel New Mexico di fine Ottocento, un cacciatore di taglie (Christoph Waltz, bounty hunter come in Django Unchained) cerca una moglie scomparsa (la fantastica Rachel Brosnahan). Al Lido, Hill riceverà il premio Cartier Glory to the Filmmaker.

Anhell69
SIC
Echi di cinema, fantasmi e droga: un regista mette in scena il cuore malato di Medellín. La giovinezza si sfalda, tra speranze e illusioni, mentre la comunità queer perde i suoi pezzi. Film come sopravvivenza.

Call of God

Fuori Concorso

Leone d’argento nel 2004 con Ferro 3 - La casa vuota, Leone d’oro nel 2012 con Pietà, durante la sua prolifica carriera il cineasta sudcoreano è stato più che un habitué del Lido. Quest’anno, dopo la sua tragica scomparsa, a dicembre 2020 in Lettonia, per complicazioni da COVID-19, la Mostra ospita il suo ultimo, postumo, lavoro.

Without Her

Orizzonti

Roya si prepara da tempo a trasferirsi dall’Iran alla Danimarca, ma tutto precipita quando decide di aiutare una ragazza colpita da amnesia, ospitandola in casa propria. E venendone, poco a poco, letteralmente sostituita. Una denuncia dell’annichilimento dei diritti delle donne narrata in forma di thriller hitchcockiano.

Saint-Omer

Concorso

Saint-Omer, Passo di Calais: la scrittrice Rama assiste al processo di una donna accusata di aver ucciso la figlioletta dopo averla abbandonata su una spiaggia. Rama vuole usare il caso per rivisitare il mito di Medea, ma la coincidenza con la sua maternità mette in crisi le sue certezze di intellettuale, donna e futura madre. Alice Diop (già vincitrice nel 2021 della sezione Encounters della Berlinale con We) intreccia come di consueto realtà, messa in scena, teatro e cinema in quello che sembra il suo progetto più ambizioso.

Freedom on Fire: Ukraine’s Fight For Freedom

Fuori Concorso

Su Netflix potete recuperare Winter on Fire, candidato all’Oscar e a sua volta presentato a Venezia nel 2015, in cui Afineevsky raccontava i giorni cruciali delle manifestazioni filoeuropeiste di piazza Maidan, tra il 2013 e il 2014. Il regista torna ora in Ucraina per un drammatico “sequel” che ritrova Kiev in guerra aperta con la Russia.

Luxembourg, Luxembourg

Orizzonti

Dai Balcani all’Ucraina fino al Lussemburgo, la ricerca di due fratelli diversissimi tra loro del padre scomparso. Tra la commedia alla Kusturica e il melodramma etnico, l’opera seconda di Antonio Lukich dopo I miei pensieri sono silenziosi è prodotta dal cineasta ucraino Vladimir Yatsenko, produttore di Valentyn Vasyanovych.

World War III

Orizzonti

Attore, regista, sceneggiatore e montatore, Seyyedi dirige una distopica metafora della società iraniana raccontando il making of di un film che vorrebbe essere una denuncia delle dittature ma che si rivela esso stesso una tirannide, con i registi disposti a tutto pur di raggiungere i loro obiettivi.

Bentu

Giornate degli Autori

Un vecchio, un bambino, la Sardegna intorno: come in una favola arcaica, va in scena il legame furioso e mistico tra l’uomo e la natura, fatto di inganno reciproco.

E ora sì che per oggi è tutto, l’appuntamento è per domani con le presentazioni dei film alla stampa dell’ottavo giorno di Venezia 2022.



Qui le recensioni di Venezia 79 del settimanale FilmTv

Qui le recensioni di Venezia 79 della community di FilmTv



Sui film programmati alla Mostra del Cinema di Venezia vi consigliamo l’acquisto di FilmTv n° 35/2022 (anche in digitale) in cui trovate le schede di tutti i film e gli eventi principali programmati in tutte le sezioni oltre a interviste e approfondimenti.

VENEZIA 2022 - MARTEDÌ 6 SETTEMBRE

locandina Il signore delle formiche

Il signore delle formiche

Biografico - Italia 2022 - durata 134’

Regia: Gianni Amelio

Con Luigi Lo Cascio, Elio Germano, Sara Serraiocco, Leonardo Maltese, Anna Maria Antonacci, Rita Bosello

Al cinema: Uscita in Italia il 08/09/2022

in streaming: su Infnity+ Google Play Microsoft Store iTunes

Corcorso
locandina Dead for A Dollar

Dead for A Dollar

Western - Canada, USA 2022 - durata 124’

Titolo originale: Dead for A Dollar

Regia: Walter Hill

Con Willem Dafoe, Rachel Brosnahan, Hamish Linklater, Christoph Waltz, Benjamin Bratt, Guy Burnet

Fuori Concorso
locandina Anhell69

Anhell69

Drammatico - Colombia 2022 - durata 75’

Titolo originale: Anhell69

Regia: Theo Montoya

Con Camilo Najar, Camilo Machado, Víctor Gaviria

SIC
locandina Call of God

Call of God

Drammatico - Estonia, Kirghizistan, Lettonia 2022 - durata 81’

Titolo originale: Kone taevast

Regia: Kim Ki-duk

Con Zhanel Sergazina, Abylai Maratov

Fuori concorso
locandina Without Her

Without Her

Giallo - Iran 2022 - durata 110’

Titolo originale: Bi roya

Regia: Arian Vazirdaftari

Con Tannaz Tabatabaei, Saber Abar, Shadi Karamroudi, Sam Nakhai, Mehri Al Agha, Nahal Dashti

Orizzonti
locandina Saint Omer

Saint Omer

Drammatico - Francia 2022 - durata 122’

Titolo originale: Saint-Omer

Regia: Alice Diop

Con Kayije Kagame, Guslagie Malanga, Fatih Sahin, Berkay Akinci, Atillahan Karagedik, Salih Sigirci

Al cinema: Uscita in Italia il 08/12/2022

in concorso

Freedom on Fire: Ukraine's Fight For Freedom

Documentario - Regno Unito, Ucraina, USA 2022 - durata 118’

Titolo originale: Freedom on Fire: Ukraine's Fight For Freedom

Regia: Evgeny Afineevsky

Fuori concorso
locandina Luxembourg, Luxembourg

Luxembourg, Luxembourg

Commedia - Ucraina 2022 - durata 105’

Titolo originale: Luxembourg, Luxembourg

Regia: Antonio Lukich

Con Anna Alsheva, Lyudmyla Sachenko, Amil Nasirov, Ramil Nasirov

Orizzonti
locandina World War III

World War III

Drammatico - Iran 2022 - durata 117’

Titolo originale: Jang-e jahani sevom

Regia: Houman Seyyedi

Con Mohsen Tanabandeh, Neda Jebraeili, Mahsa Hejazi, Navid Nosrati

Orizzonti
locandina Bentu

Bentu

Drammatico - Italia 2022 - durata 70’

Regia: Salvatore Mereu

Con Giuseppe Cuccu, Giovanni Porcu

Al cinema: Uscita in Italia il 15/09/2022

Giornate degli Autori