Espandi menu
cerca

Trama

1918. Zelinda è una bambina contadina orfana di madre, mentre il padre è dovuto partire per la guerra. È costretta a smettere l'infanzia per occuparsi della casa, dei fratelli, della stalla e delle bestie. Un giorno Zelinda torna ad avere una madre e un padre: alla fiera del paese la bambina si stringe al babbo e spalanca gli occhi per far posto a tutte le cose che gli si parano davanti. Vere o immaginate che fossero, Zelinda quelle cose ormai le ha viste e si è fatta una sua idea di come gira il mondo.

1943. Assunta è una bambina contadina che sta in equilibrio su una gamba. Ma appena ne ha la possibilità, Assunta si cuce un vestito colorato, fa un saltello et voilà: la guerra era tutto uno scherzo.

1978. Icaro è un bambino contadino che gira a vuoto su se stesso. È stato sognato tanti anni prima e deve fare quello che sua madre e sua nonna non hanno potuto fare.

Trailer

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
9 stelle

Un sogno lungo un secolo, o quasi: tre generazioni contadine che si contorcono e si trasformano davanti ai nostri occhi nell’ultimo film di Simone Massi, il primo lungometraggio, Invelle - che vuol dire “da nessuna parte”. È l’ultima parola pronunciata dal piccolo Icaro alla fine del film, su un nero in cui riverbera il turbinio di suoni e di schizzi dell’ora… leggi tutto

2 recensioni positive

2023
2023

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

FESTIVAL DI VENEZIA 80 - ORIZZONTI "-Dove sei stato? -Invelle" Zelinda nel 1918, Assunta nel 1943 e Icaro nel 1978: tre infanzie contadine per raccontare tre quarti di '900 italiano da parte dell'apprezzato disegnatore Simone Massi e la sua equipe. Il Belpaese tratteggiato - è proprio il caso di utilizzare questo termine - attraverso due devastanti guerre e gli anni del terrorismo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
9 stelle

Un sogno lungo un secolo, o quasi: tre generazioni contadine che si contorcono e si trasformano davanti ai nostri occhi nell’ultimo film di Simone Massi, il primo lungometraggio, Invelle - che vuol dire “da nessuna parte”. È l’ultima parola pronunciata dal piccolo Icaro alla fine del film, su un nero in cui riverbera il turbinio di suoni e di schizzi dell’ora…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito