È domenica ma non è decisamente una giornata di riposo alla Mostra del Cinema di Venezia. Si parte subito forte di prima mattina con un film molto atteso da tutti coloro che hanno conosciuto o si sono legati a Emanele Crialese con Respiro, il suo secondo lungometraggio, e da coloro che lo hanno seguito nelle opere successive. Oggi - a undici anni da Terraferma, il suo ultimo film - è il momento di L’immensità con Penelope Cruz, alla quale dedichiamo la foto di apertura.

Sempre in zona ritratti di famiglia anche gli altri due film in Concorso di oggi: I figli degli altri di Rebecca Zlotowski e Love Life di Koji Fukada. A lanciare lo sguardo sul mondo esterno ci pensano i film delle sezioni collaterali che ci portano dal Messico (Red Shoes) a Israele (Innocence), ripassando per l’Italia di Gianfranco Rosi che presenta fuori concorso il suo In viaggio. E c’è ancora spazio per altri viaggi, qui sotto.

L’immensità
Concorso
Film atteso da tempo (l’ultimo di Crialese, Terraferma, è datato 2011), L’immensità è una malinconica storia familiare ambientata a Roma negli anni 70: in una città e una società in profonda trasformazione, Clara e Felice, marito e moglie, hanno smesso di amarsi; a tenerli insieme sono i figli a cui Clara si lega ancora di più. «Clara è un pilastro di questa storia, un archetipo che può prendere vita solo nell’incontro, artistico e umano, con la sensibilità di una grande interprete come Penélope Cruz», ha dichiarato il regista.



I figli degli altri
Concorso
Rebecca Zlotowski, dopo i consensi ricevuti a Cannes e Venezia con le sue opere precedenti, trova infine il Concorso principale con la storia (da lei sceneggiata) di Rachel (Virginie Efira), quarantenne senza figli che si lega alla figlioletta del suo compagno. Un film sull’amore come sentimento incontrollabile che va oltre i legami di sangue, che può segnare la vita degli altri a prescindere dalla durata dei rapporto umano instauratosi. Con Chiara Mastroianni e Roschdy Zem. Cameo di Frederick Wiseman.

Skin Deep

SIC
Una giovane coppia all’apparenza felice. Ma sotto la pelle si agitano inaspettati tormenti. Raggiunta un’isola misteriosa, la realtà ribalta la propria percezione. Tessuto transgender di una vita cangiante. Film come sconfinamento.

The Maiden
Giornate degli Autori
Già forte di un premio industry al Festival di Karlovy Vary, l’opera prima di Graham Foy è un viaggio lirico e liquido nell’adolescenza, un coming of age popolato di spettri.

Red Shoes
Orizzonti
L’esordio di Eichelmann Kaiser è ambientato in un luogo sperduto tra le montagne nel nord del Messico. Lì vive in “clausura” Artemio, almeno fino a quando una notizia sconvolgente sulla figlia non lo costringe a partire per la città e tornare ad affrontare un mondo brutale e a lui, ormai, completamente sconosciuto.

Love Life
Concorso
Taeko e suo marito Jiro vivono una vita apparentemente serena con il piccolo Keita, fino a quando un tragico incidente riporterà inaspettatamente nelle loro vite Park, il padre biologico del bambino. L’idillio famigliare si spezza, destabilizzando le apparenze del presente, gli spettri del passato e le illusioni del futuro. Una esplorazione dei temi del dolore e della colpa a firma di Kôji Fukada, regista di Harmonium (vincitore del premio della giuria al Certain regard a Cannes 2016) e A Girl Missing (in concorso a Locarno 2019).

Innocence
Orizzonti
Già candidato all’Oscar col doc sulla resistenza palestinese 5 Broken Cameras, Davidi torna a puntare l’obiettivo sulla cultura militare del suo Israele, stavolta raccogliendo le testimonianze di giovani e giovanissimi morti sotto la leva, per comporre un quadro dell’autonarrazione che lo stato fa di sé.

In viaggio
Fuori Concorso
Il regista Gianfranco Rosi, Leone d’oro per Sacro GRA, ri-approda al Lido, anche se fuori competizione, con un progetto apparentemente insolito, in realtà collegato ai suoi ultimi Fuocoammare e Notturno: un “viaggio nei viaggi” di papa Francesco, a cominciare da quello in Medioriente del 2021, in un itinerario tra i nodi cruciali del presente.

To The North
Orizzonti
Due ragazzi, uno romeno e uno bulgaro, si imbarcano clandestinamente su un cargo, il non-luogo per antonomasia della globalizzazione, diretto in Canada. L’equipaggio è filippino, gli ufficiali taiwanesi, a bordo domina la tensione e per i due giovani non sarà facile sopravvivere. Opera prima.

Wolf and Dog
Giornate degli Autori
«Nel mezzo di una giornata luminosa/vagate tra il lupo e il cane». Come nella poesia di Sá de Miranda, anche nel racconto di formazione queer di Varejão, ambientato sull’isola azzorriana di São Miguel, tutto è margine, confine, crepuscolo.

Qui le recensioni di Venezia 79 del settimanale FilmTv
Qui le recensioni di Venezia 79 della community di FilmTv


E anche per oggi è tutto, appuntamento a domani con le presentazioni dei film alla stampa del sesto giorno di Venezia 2022.


Sui film programmati alla Mostra del Cinema di Venezia vi consigliamo l’acquisto di FilmTv n° 35/2022 (anche in digitale) in cui trovate le schede di tutti i film e gli eventi principali programmati in tutte le sezioni oltre a interviste e approfondimenti.

VENEZIA 2022 - DOMENICA 4 SETTEMBRE

locandina L'immensità

L'immensità

Drammatico - Italia, Francia 2022 - durata 97’

Regia: Emanuele Crialese

Con Penélope Cruz, Vincenzo Amato, Filippo Pucillo, Aurora Quattrocchi, Giuseppe Pattavina, Alvia Reale

Al cinema: Uscita in Italia il 15/09/2022

in streaming: su Infnity+ Chili Microsoft Store iTunes

locandina I figli degli altri

I figli degli altri

Drammatico - Francia 2022 - durata 103’

Titolo originale: Les enfants des autres

Regia: Rebecca Zlotowski

Con Virginie Efira, Roschdy Zem, Chiara Mastroianni, Antonia Buresi, Yamée Couture, Victor Lefebvre

Al cinema: Uscita in Italia il 22/09/2022

in streaming: su Infnity+ Google Play iTunes

Skin Deep

Drammatico - Germania 2022 - durata 103’

Titolo originale: Aus meiner haut

Regia: Alex Schaad

Con Mala Emde, Jonas Dassler, Dimitrij Schaad, Maryam Zaree, Thomas Wodianka

The Maiden

Drammatico - USA 2022 - durata 117’

Titolo originale: The Maiden

Regia: Graham Foy

Con Jackson Sluiter, Marcel T. Jimenèz, Hayley Ness

locandina Red Shoes

Red Shoes

Drammatico - Messico 2022 - durata 0’

Titolo originale: 500 Millions of Red Shoes

Regia: Carlos Eichelmann Kaiser

Con Eustacio Ascacio, Natalia Solián, Phanie Molina, Miguel Ángel Valencia

locandina Love Life

Love Life

Drammatico - Giappone, Francia 2022 - durata 123’

Titolo originale: Love Life

Regia: Koji Fukada

Con Fumino Kimura, Kento Nagayama, Atom Sunada

Al cinema: Uscita in Italia il 09/09/2022

in streaming: su iTunes CG Entertainment

locandina Innocence

Innocence

Documentario - Israele, Islanda, Danimarca, Finlandia 2022 - durata 100’

Titolo originale: Innocence

Regia: Guy Davidi

locandina In viaggio

In viaggio

Documentario - Italia 2022 - durata 80’

Regia: Gianfranco Rosi

Al cinema: Uscita in Italia il 04/10/2022

To the North

Drammatico - Romania, Francia, Grecia, Bulgaria, Repubblica Ceca 2022 - durata 122’

Titolo originale: To the North

Regia: Mihai Mincan

Con Alexandre Nguyen, Soliman Cruz, Nikolai Becker, Emmanuel Sto. Domingo, Bartholome Guingona, Olivier Ho Hio Heen

locandina Wolf and Dog

Wolf and Dog

Drammatico - Portogallo, Francia 2022 - durata 111’

Titolo originale: Lobo e cão

Regia: Cláudia Varejão

Con Ana Cabral, Ruben Pimenta, Cristiana Branquinho, Marlene Cordeiro, João Tavares, Nuno Ferreira