Trama

Quattro amici di diversa estrazione sociale, ma uniti dal comune amore per la buona tavola, si ritrovano nella fatiscente villa con giardino di uno di loro per trascorrere un intero weekend mangiando e bevendo. Tre prostitute fatte venire per ravvivare la maratona gastronimica ben presto si stancano dell'indifferenza erotica degli anfitrioni, tutti presi dalle pietanze, e se ne vanno.

Note

Il capolavoro di Ferreri e il suo più grande successo commerciale. Una metafora impietosa sul consumismo della società del benessere inesorabilmente votata all'autodistruzione. Dopo Bunuel, prima di Pasolini, in ogni caso un "cult".

Commenti (17) vedi tutti

  • Concordo con la Recensione di MarioC. Una bella parabola... 'cul-in-aria'.... Purtroppo però il film è, per me, davvero noioso.

    commento di Brady
  • Uno dei film più interessanti e geniali di Ferreri.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • orribilmente mutilato da 129' a 123' per le sale italiane e ora ridotto ulteriormente a 112'per il dvd italiano.

    commento di daimyo75
  • Capolavorone folle e eccessivo.

    commento di Fiesta
  • Film "cult" trasgressivo e sopravvalutato

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Pietra miliare.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Cattivo come una medicina, fa però tanto bene alla mente e all'anima. Andrebbe prescritto a tanti. Per me un capolaloro.

    commento di paosca
  • disgustoso noioso inutile

    commento di Andrea Vincenti
  • Capolavoro assoluto di Ferreri.Quattro grandi attori(Mastroianni e Tognazzi al massimo)ed un pessimismo di fondo sulla società consumistica già all'epoca imperante

    commento di antonio de curtis
  • Capolavoro grottesco sul delirio umano e sul consumismo subdolo. Brillanti tutti gli attori tra cui spicca un Mastroianni veramente spettacolare. Strepitosa la morte di Tognazzi. UN CULT.

    commento di IGLI
  • commento di Dalton
  • Meglio darsi da fare, prima di finirci dentro. Si impossessa dello spettatore, lo disgusta ma lo coinvolge, lo mangia e poi mangia sè stesso. Bellissimo specchio del nostro costume.

    commento di Pitter
  • Una pellicola metaforica che entra con onore nell'Olimpo dei migliori film mai girati. www.lanoifilm.com

    commento di MondoMarcio
  • Ironica metafora della società. Un sistema che vuole tutto ma alla fine crolla…come quelli che hanno voluto ingozzarsi di tutto ma alla fine muoiono.

    commento di Carrels
  • Debordante, vorace, sarcastico, quasi onirico. 9

    commento di kotrab
  • uno dei migliori film di Ferreri

    commento di bocchan
  • freddo e senza speranze. ma non così rivoltante come si crede…ad ogni modo, un bel film

    commento di antimes
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

MarioC di MarioC
10 stelle

Morire per delle idee, sì, ma di morte lenta cantavano Brassens e De André. Ferreri, compagno di anarchismo, cultore dello sberleffo disperato, iconoclasta del luogo comune e di tutte le (im)possibili forme di felicità che l’uomo inventa per sé, amplia il concetto, lo dilata ma anche lo rivolta. Si può morire quando le idee non bastano più, quando… leggi tutto

37 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Furetto60 di Furetto60
6 stelle

Quattro uomini,decidono di suicidarsi,in un modo molto singolare,cioè  chiudendosi in un'antica  casa vicino Parigi,e mangiando ad oltranza fino a morire. Ugo,  grande chef,in perenne contrasto con la moglie,Michel, produttore televisivo in crisi esistenziale,Marcello, pilota dell'aereitalia,erotomane impenitente ma insoddisfatto e poi Il quarto ed ultimo… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Franco Ricci di Franco Ricci
4 stelle

Qualche giorno fa ero col mio amico nel negozio di noleggio e cercavamo un film comico, uno di quei film diciamo che ti fanno diverti senza pensieri tipo dove ci sta gente che tromba pirita rutta e cose cosi, allora siccome gia i film di fantozzi e di cristian de sica li conoscevamo tutti abbiamo preso sto film, la grande abboffata, che abbiamo chiesto di che parlava e il commesso ci a detto che… leggi tutto

5 recensioni negative

2020
2020
Trasmesso il 19 luglio 2020 su Cine34
Trasmesso il 18 luglio 2020 su Cine34

Recensione

axe di axe
7 stelle

Quattro amici di vecchia data, benestanti e non nuovi ad esperienze simili, decidono di trascorrere in una villa un fine settimana all'insegna dell'ingordigia più estrema. Ordinano gli alimenti necessari e si mettono ai fornelli; sono raggiunti da alcune prostitute ed una donna conosciuta da poco, che si adatta al contesto; ma il sesso non è al centro del loro interesse. Sono…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

La morte che rimane

Peppe Comune di Peppe Comune

Quando dimenticare già significa morire, e curarsi della morte vuol dire sottrarre la vita dalle pene dell'oblio. I corpi dei defunti stanno lì, immobili, e si fanno specchio della triste solitudine…

leggi tutto
Trasmesso il 23 aprile 2020 su Rete 4
2019
2019

Recensione

chinaski di chinaski
8 stelle

C’è una deriva infantile nella sessualità dei quattro protagonisti de La Grande Abbuffata: Ugo, Michel, Philippe e Marcello. Che oltre a essere simboli della società borghese dell’epoca sono anche archetipi di una libido maschile ludica e dissacrante. Il piacere edonistico, giocoso e senza tabù, viene sublimato dalle abbondanti e materne forme di Andrea,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 maggio 2019 su Iris
Trasmesso il 21 maggio 2019 su Iris

Recensione

MarioC di MarioC
10 stelle

Morire per delle idee, sì, ma di morte lenta cantavano Brassens e De André. Ferreri, compagno di anarchismo, cultore dello sberleffo disperato, iconoclasta del luogo comune e di tutte le (im)possibili forme di felicità che l’uomo inventa per sé, amplia il concetto, lo dilata ma anche lo rivolta. Si può morire quando le idee non bastano più, quando…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2018
2018
Trasmesso il 1 novembre 2018 su Rete 4
Trasmesso il 1 luglio 2018 su Iris
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 24 giugno 2018 su Iris
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito