Elysium

play

Regia di Neill Blomkamp

Con Matt Damon, Jodie Foster, Sharlto Copley, Alice Braga, Diego Luna, Wagner Moura, William Fichtner, Michael Shanks, Brandon Auret... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Tim Vision
  • Tim Vision
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Nell'anno 2154 la popolazione umana è divisa in due grandi categorie: da un lato le persone molto ricche, che vivono in una stazione spaziale incontaminata chiamata Elysium, e dall'altro il resto della gente, costretta a vivere in un pianeta Terra sovrappopolato e in rovina. Delacourt (Jodie Foster), una rigida funzionaria governativa, non si ferma davanti a nulla nel far rispettare le severe leggi anti-immigrazione atte a preservare il lussuoso stile di vita degli abitanti di Elysium. I terrestri, però, tentano di emigrare con ogni mezzo possibile e lo sfortunato Max (Matt Damon), messo alle strette, si impegna a portare a termine una difficile missione, che in caso di successo cambierebbe molte vite e porterebbe la parità tra i due mondi.

Approfondimento

ELYSIUM: UN'ALLEGORIA FANTASCIENTIFICA SULL'IMMIGRAZIONE

Nel 2009 il regista Neill Blomkamp si presenta sulla scena cinematografica con il suo primo lungometraggio (District 9) convincendo critica e pubblico con il suo mix di originalità e innovazione nel trattare il tema dell'invasione aliena corredato da un pungente commento sulla società. Con Elysium, la sua seconda opera, Blompkamp continua sulla scia della fantascienza mista a forti connotazioni sociopolitiche e presenta due mondi distinti e separati: la Terra sovrappopolata e in rovina, e Elysium, una stazione spaziale di origine umana abitata da persone estremamente ricche. Mentre nel 2013 sei astronauti vivono e lavorano sulla stazione spaziale internazionale in orbita a circa 250 miglia dalla Terra, 150 anni dopo quella stessa stazione è diventata un "centro di accoglienza" dotato di tutti i confort per gente miliardaria e, in taluni casi, priva di scrupoli. Gli abitanti di Elysium usano i soldi e i materiali a loro disposizione per costruire un ambiente separato e quasi ermetico fuori dalla Terra e, in un certo senso, ciò porta Elysium a essere l'esatto opposto di District 9 dal momento che gli umani, anziché combattere per proteggere il loro pianeta di origine, lo fanno per andare nello spazio.
Proprio come District 9 esplora temi connessi alla giustizia sociale, la separazione di classe e le relazioni razziali, Elysium pone domande sull'umanità e sul contesto in cui essa vive e sulla direzione che prenderà in futuro. La netta suddivisione dettata dalla ricchezza e i due mondi separati di Elysium possono anche essere pensati come un'allegoria sul tema dell'immigrazione e su come i flussi vengano controllati e veicolati da chi gestisce il denaro o da chi ne possiede in gran quantità. Osservare la prosperità di Elysium e la Terra in rovina, inoltre, è un po' come essere testimoni della doppia faccia di alcune grandi megalopoli come Città del Messico o Rio de Janeiro, contraddistinte da una doppia faccia: l'estrema ricchezza (gestita da comunità chiuse) da un lato e la disarmante povertà dall'altro, senza soluzione di continuità.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Al centro del caos sulla Terra vi è Max, interpretato da un Matt Damon rasato, tatuato e muscoloso. Max  necessita di arrivare ad Elysium per salvare se stesso ma, nella sua disperazione, viene coinvolto in un complotto che gli fa capire di avere a che fare con qualcosa più grande di lui e con la salvezza di altre persone. Come tanti altri, Max ha sempre desiderato di raggiungere Elysium ma non ha mai potuto realizzare il suo sogno, adeguandosi a sopravvivere sulla Terra anche con piccole azioni criminali.
Il premio Oscar Jodie Foster interpreta invece il Segretario della Difesa Delacourt, colei che ha come compito quello di proteggere i ricchi di Elysium dagli immigrati provenienti dalla Terra. Con un'età che ormai tocca i 108 anni, Delacourt ricorda quando il pianeta stava per cadere a pezzi e i motivi per cui Elysium è stato creato e per i quali non è accessibile a chiunque. Sharlto Copley, amico di infanzia del regista Neill Blomkamp e protagonista di District 9, in Elysium interpreta il ruolo centrale e malvagio di Kruger. Ex soldato delle forze speciali (operante in Sudafrica durante gli anni dell'apartheid), Kruger è un agente operativo che lavora sulla Terra per conto dell'élite di Elysium.
Con l'intento di rendere Elysium un'opera multiculturale e multinazionale, il cast principale è completato da attori di diverse origini, come i due brasiliani Alice Braga e Wagner Moura e il messicano Diego Luna.
Wagner Moura mette in scena il personaggio di Spider, un boss della malavita, un incrocio tra un rivoluzionario e un trafficante di esseri umani, che - nonostante egli non desideri lasciare la Terra - aiuta le persone a entrare illegalmente in Elysium. Un tempo compagno di Max per un paio di tentativi non strettamente leciti di arrivare nella stazione spaziale, Spider è pronto a sfruttare la disperazione dell'ex "complice".
Diego Luna impersona Julio, un amico del passato di Max che come tutti quanti tenta di sopravvivere e di assicurarsi il bene per la propria famiglia. Anche Frey, interpretata da Alice Braga, è una vecchia amica di Max, che conosce sin dall'infanzia anche se poi hanno preso strade diverse. Frey, determinata a mettere in atto ciò che una madre deve fare per la propria figlia, ha sempre voluto essere un'infermiera e ha combattuto con tutte le sue forze per riuscirci. Tra lei e Max, inoltre, è possibile ravvisare i segni di una storia d'amore fuori dal comune: entrambi si preoccupano dell'altro e si amano ma non vi è niente di fisico.
Quando Max deve raggiungere Elysium, Spider in cambio del viaggio gli chiede di rapire John Carlyle, l'inventore di Elysium interpretato da William Fichtner, e di rubare una cosa che il denaro non può comprare: le informazioni che Carlyle ha in testa, ovvero tutte le password e i codici di accesso alla stazione spaziale, in modo da aprire a chiunque le porte di Elysium.

TRA EFFETTI SPECIALI E REALTÀ CON LA CONSULENZA DELLA NASA

Per realizzare Elysium è stato necessario creare due universi tra loro agli antipodi, resi differenti dalle location e dagli stili di ripresa di Blomkamp. Lo scenografo Philip Ivey ha giocato con il contrasto tra la popolazione abbiente che vive su Elysium, dove ogni cosa è curata anche grazie alla presenza di numerosi robot, e quella meno abbiente che vive sulla Terra. Mentre Città del Messico e alcune zone povere della sua vasta area sono state scelte per ricostruirvi la Los Angeles del 2154, Vancouver ha ospitato Elysium e la sua ricchezza (basti pensare che il fondatore di Elysium viaggia a bordo di un esclusivo veicolo Bugatti). Per certi aspetti visivi di Elysium fondamentale è stato anche l'apporto del disegnatore futurista Syd Mead, autore ad esempio della forma di Elysium e della geometria complessiva della sala controllo e della sala briefing. Realizzato fondendo il reale con la ricostruzione al computer, Elysium ha potuto contare sul lavoro del supervisore agli effetti speciali visivi Peter Muyzers e del supervisore ai costumi e al trucco Joe Dunckley, responsabili rispettivamente dell'aspetto dei droidi bipedi che popolano Elysium (agenti di polizia, militari, medici) e delle armi e della progettazione della tuta HULC, l'esoscheletro biomeccanico che Max indossa e grazie al quale acquisisce capacità sovrumane.
Tutti gli elementi tecnici e ambientali di Elysium (a partire dall'aspetto fino ad arrivare alla luce e al clima), inoltre, si basano su concetti scientifici reali che Neill Blomkamp ha approfondito consultando gli scienziati e gli ingegneri del Jet Propulsion Laboratory della Nasa.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Se il futuro è già scritto, Blomkamp l’aveva descritto meglio. La metafora sociale di "Elysium" pesa come l’esoscheletro applicato chirurgicamente al protagonista: l’azione è potente, la tensione vertiginosa, eppure permane la fastidiosa sensazione di un impianto. Sci-fi distopica efficiente come i suoi personaggi (oltre al sofferente redentore Damon, una rodata Jodie Foster in deficit di compassione), sorvola il cuore della lotta di classe e accelera i proiettili, amplifica le esplosioni e contiene le provocazioni (il vigilantes aziendale computerizzato). Affidando a Sharlto Copley, sporco manovale dell’alta società, il termometro di un’umanità frustrata e mercificata: la vera scheggia impazzita di un film più spettacolare che politico.

Commenti (19) vedi tutti

  • Banale e scontato, ma bellissima scenografia.

    commento di corradop
  • La regia è ben fatta, anche le ambientazioni. Ma la storia è totalmente prevedibile, con personaggi stereotipati nella divisione netta e classica di buoni e cattivi. La bambina è a dir poco irritante, simpatica come l'AIDS. Voto: appena sufficiente

    commento di Yusaku87
  • Ottimo film di azione e fantascienza

    commento di Pazzo
  • Solido film di fantascienza

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • I buoni popolani sulla terra, i cattivi possidenti su Elysium; una metafora non particolarmente originale del fenomeno dell'immigrazione in salsa sci-fi. Godibile, con una tensione sempre alta e bravi protagonisti. Nulla di memorabile, comunque.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Action cupo, energico e crudo che condensa azione, fantascienza e riflessione sociale. In gran forma Matt Damon, eroe granitico e dolente.

    commento di Fanny Sally
  • Blompkamp si conferma essere un regista di grande talento con questo "Elysium", altro bellissimo film politico in cui si serve del genere per appassionare e far riflettere.

    leggi la recensione completa di Slaughteredlamb
  • Sottovalutata chicca fantascientifica.

    commento di Fiesta
  • Fantascienza di critica sociale , ma poco realistica ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Le ambientazioni sono ancora quelle di DISTRICT 9,ma la storia è assai più avvincente, e soprattutto gli attori più bravi. Va bene, ci troviamo pur sempre di fronte ad una storia di pura fantascienza, ma di ottima fattura.

    commento di slim spaccabecco
  • Un pò la solita minestra riscaldata. Comunque godibile anche se MD non mi piace nel ruolo. Ma le navette di soccorso pronte... per chi le avevano fatte? La storia presenta molti punti improvvisati.

    commento di Brady
  • Belle le ambientazioni e l'idea. La terra ormai rovinata e i ricchi che vivono in un'isola felice. Matt Damon è l'eroe, il prescelto, Jodie Foster la super-cattiva. Poi inizia l'azione e il film diventa una gran palla.

    commento di ENNAH
  • Cretinata pseudofantascientifica con pretese di critica sociale. Due attori sprecatissimi. Iperrealismo (ah, ah) sulle armi, ma il toroide ridicolmente costruito dall'umanità-bene è senza cupola e senza protezione (ma pieno di marmo di Carrara). Sulla mia scala (spazzatura/intrattenimento/culturale/artistico/esistenziale) lo metto al 2° livello.

    commento di ezzo24
  • I passaggi narrativi semplicistici, il production design curato, gli elementi sci-fi (non originali) come chiaro omaggio al genere, e le musiche nella media, rendono "Elysium" a portata di tutti: un'interessante (nel suo leggero manicheismo) visione parodistica sull'inaffidabilità del potere.

    commento di Stefano L
  • Cosa si deve chiedere di più a un film di genere oltre che essere d’intrattenimento, con ampi spazi dedicati a inseguimenti, combattimenti ed esplosioni( soggettivamente persino troppi) senza dimenticare di avere all’interno una critica( neanche troppo velata) alla nostra società. Voto 7,5.

    leggi la recensione completa di JuanMexico
  • Ennesima fantacagata pro immigrazione clandestina…al di là del messaggio politico discutibile, di una bruttezza e stupidità infinite.

    commento di Tex Murphy
  • Non mi piace il protagonista. Supereroe per forza, su prescrizione medica. Comunque il film è sufficiente.  

    commento di enandre
  • Bello, assolutamente da vedere.

    commento di ironsax
  • Voto al Film  :  4

    commento di ripley77
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

Tra i pochi ricordi lieti di Max (Matt Damon) una frase ricorre spesso, quel «non dimenticare mai da dove vieni» che in sostanza funge da morale - retorica, fiera, finanche banale - in Elysium; e che peraltro sembra essere un invito che il regista Neill Blomkamp, autore di quel “piccolo” pregiato gioiellino che è District 9, rivolge a sé stesso, consapevole della enorme portata (in… leggi tutto

22 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

amandagriss di amandagriss
8 stelle

Non ho mai amato la polvere e la sporcizia, nella vita reale come nei film, se non quando a mostrarle, trasfigurandole, è Neill Blomkamp. Allora accade che polvere e sporcizia sublimino, riuscendo perfettamente a dar voce al degrado ambientale delle nostre grigie sovrappopolate metropoli, diretta conseguenza del ben peggior degrado etico della nostra società civile nell’era della… leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

CyberLuke di CyberLuke
4 stelle

Mai una sola parola è stata tanto calzante per una pellicola: deludente. Ma, del tipo che a District 9 non gli lustra nemmeno le scarpe. Il problema è che rispetto alla pellicola precedente di Neil Blomkamp, questo sembra aver fatto non uno, ma dieci passi indietro rispetto quanto aveva mostrato di aver assimilato in termini di linguaggio cinematografico classico ibridato con quello… leggi tutto

7 recensioni negative

2020
2020
Trasmesso il 26 ottobre 2020 su TV8
Trasmesso il 20 ottobre 2020 su TV8

Recensione

CineNihilist di CineNihilist
7 stelle

Neil Blomkamp per la prima volta decide di spostarsi dalle periferie del Sudafrica alla "suburbia" della California, esplorando le complessità dei flussi migratori ispanici per costruire un worldbuilding distopico funzionale alla sua dichiarata critica al classismo sempre più crescente negli Stati Uniti. La trama racconta le sorti di una California futuristica ormai sull'orlo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
2019
2019

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Nell'anno 2154,l’umanità è divisa in due classi: gli abbienti, una minoranza,che vive su un' incontaminata e utopica stazione spaziale, costruita da geniali ingegneri e chiamata Elysium, una gigantesca ruota che gravita intorno alla terra, oasi verde ,ricca di confort, progresso e benessere,che ospita pochi ricchi e fortunati, che vivono nel lusso e hanno un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2018
2018

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Bagno nell'avventura tra azione, fantascienza e buoni sentimenti, con un Matt Damon sicuramente efficace. Pecca un po' l'impianto narrativo, povero di originalità e colpi di scena, e una psicologia dei personaggi non troppo raffinata. I punti di forza sono sicuramente i combattimenti, descritti attraverso effetti speciali ottimi, e il cattivo di Sharlto Copley, bravissimo. …

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Slaughteredlamb di Slaughteredlamb
8 stelle

Se imporsi da subito con un grande esordio è difficile, si sa che l'impresa ancora più ardua (per un regista, ma non solo) è quella di confermarsi con le opere successive. Entrare in scena con un film come "District 9", a mio parere uno dei più belli del decennio, è molto rischioso, perché comporta delle aspettative altissime da parte del pubblico e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 16 aprile 2018 su Rai 4
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 17 marzo 2018 su Rai 4
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 febbraio 2018 su Rai 4
2017
2017

Recensione

daniele64 di daniele64
5 stelle

Certo , la critica sociale in sottotesto appare evidente fin dall' inizio , con quelle navicelle spaziali scassate piene di disperati in rotta verso Elysium che assomigliano tanto ai barconi stracarichi di migranti diretti in Europa ... e con un ministro Jodie Foster a cui Marine LePen e Salvini fanno una pippa ... però poi la storia si concentra tutta sull' aspetto action e qui diventa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 2 novembre 2017 su Rsi La2
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 2 ottobre 2017 su Rai 4
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 15 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito