Il club

play

Regia di Pablo Larrain

Con Roberto Farías, Antonia Zegers, Alfredo Castro, Alejandro Goic, Alejandro Sieveking, Jaime Vadell, Marcelo Alonso Vedi cast completo

In streaming
  • Chili
  • iTunes
  • iTunes
In STREAMING

Trama

Quattro uomini vivono insieme in una casa isolata in una piccola città di mare. Ognuno di loro è stato mandato lì per eliminare i peccati del passato. A vegliare su di loro è il rigoroso occhio di una custode donna ma la loro fragile stabilità viene interrotta dall'arrivo di un quinto uomo, un compagno recentemente caduto in disgrazia che porta con sé quel passato che si erano lasciati alle spalle. Cosa di non poco conto, i cinque uomini sono tutti preti.

Approfondimento

THE CLUB: IL CLUB DEI SACERDOTI PERDUTI

Diretto da Pablo Larrain e scritto dal regista con Guillermo Calderon e Daniel Villalobos, The Club racconta di un gruppo di preti di varie età che vive con Monica, una suora, in una casa sulla costa cilena. Quando non pregano e non espiano i loro peccati, si allenano con il loro levriero per la prossima gara. Cosa li ha portati fin lì, in pratica alla fine del mondo e in luogo dove la brezza soffia costantemente? Quando arriva un nuovo sacerdote, un uomo improvvisamente inizia a muovergli forti accuse. La sua voce diventa sempre più forte fino a quando si avverte uno sparo. Il prete elude le accuse suicidandosi e la Chiesa è costretta a inviare un investigatore. Ma ha davvero intenzione di scoprire la verità o si preoccupa semplicemente di salvare le apparenze?

A spiegarne meglio la genesi sono le parole dello stesso Larrain: «#Sono sempre stato turbato dai destini di quei sacerdoti che vengono rimossi dalla Chiesa stessa, in circostanze totalmente segrete e mai rivelate all'opinione pubblica. Sono stato educato in scuole cattoliche e ho incontrato molti preti rispettabili, che hanno lavorato e vissuto in base a ciò che chiamano "il percorso alla santità", cioè rispettando la parola di Dio e comportandosi come guide spirituali. Ho anche incontrato sacerdoti che oggi sono in carcere o sono sottoposti a procedimenti penali per diversi tipi di reato. Ma ho anche incontrato sacerdoti che non si sa dove siano finiti o scomparsi. Si tratta di preti che, finiti fuori dal loro percorso, si sono persi. Preti che forse sono stati portati nelle case di riposo nel più completo silenzio. Ma dove sono? Come vivono? Chi sono? Cosa fanno?

The Club parla dei sacerdoti esiliati e per questo motivo potremmo definirlo come il club dei sacerdoti perduti. Poiché racconta operazioni che la Chiesa cattolica svolge in maniera segreta, ho raccolto materiale attraverso indagini dai metodi inusuali, dal momento che internet o inchieste di stampo classico erano del tutto inutili. Ho intervistato ex membri del clero, ex sacerdoti e/o operatori religiosi, che mi hanno indicato l'esistenza delle case di riposo per sacerdoti con "problemi". Ho dovuto indagare attentamente le ragioni per cui un prete viene inviato a una vita di pensionamento e di penitenza. Ho scoperto anche che negli Stati Uniti esiste una congregazione internazionale, chiamata "i Servi del Paraclito", che negli ultimi sessant'anni si è dedicata esclusivamente alla cura dei sacerdoti che non possono più continuare a esercitare per motivi diversi, dal momento che gran parte di essi hanno commesso dei crimini».

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (9) vedi tutti

  • Qua si parla assai e anche si fa altro ( ...) ma comunque si Dorme troppo !!! voto.1.

    commento di chribio1
  • Non bastasse la valanga di valorosi film di denuncia sugli abusi del clero documentati dalle cronache con cui ci turlupinano ciclicamente, dal Cile ci fanno pervenire tra capo e collo questo bel mattone su fatti inventati di sana pianta, che diventeranno materiale ulteriore per l'indignazione del popolo contro la Chiesa di Roma. Wow.

    commento di giansnow89
  • Grande è la confusione sotto il cielo di santa madre ecclesia, il film è eccellente!

    leggi la recensione completa di hallorann
  • film per certi aspetti disturbante ed inquietante nella sua estrema crudezza stilistica, che ti obbliga ad una profonda presa di coscienza-

    commento di ripley2001
  • Un penetrazione frastornante nel profondo dell'anima.

    commento di kotrab
  • Larrain dipinge un purgatorio terreno dove l'espiazione delle colpe è una chimera irraggiungibile e dove la concessione ai piaceri carnali è l'unica soluzione possibile per chi ha scoperto che il buon nome della Chiesa non vale affatto la ricerca di Dio.

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Un angolo di inferno raccontato con sguardo spietato da un Pablo Larrain in grande forma. Luci livide, volti deformati, contorni sfumati e dappertutto una patina di grigio che copre le vicende umane di quattro preti dal passato criminale e dal presente improntato alla menzogna e alla connivenza. Cinema capace di sorprendere, tendere, ferire.

    commento di erikakhout
  • Nella penombra delle loro coscienze addormentate e nel loro egoismo esistenziale alcuni preti scomunicati per reati vivono lontani dal fragore della giustizia ,ma non dal passato che si ripresenta.

    leggi la recensione completa di bufera
  • Nessuno si giudica da sè, in The club la distanza tra il perdono e la condanna è lunga quanto la vita. Quattro preti più uno, un cane, una donna, un vagabondo. L'umanità di Larrain non è sovraffollata.

    leggi la recensione completa di Kurtisonic
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
8 stelle

  In una casa situata sulla costa cilena a La Boca dell’inferno, sempre ventosa e con il cielo basso, vivono quattro uomini attempati e una donna relativamente giovane. La loro vita è scandita da orari e abitudini prestabilite e appare tranquilla almeno fino all’arrivo di un’altra persona, seria e provata, che, quasi subito, verrà coperto da insulti e… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Dopo il suicidio di un sacerdote appena arrivato nella casa di penitenza dove altri quattro suoi ex colleghi stanno espiando gravi crimini contro la legge e la morale, lo psicologo gesuita Padre García viene inviato per indagare sulle loro reali responsabilità e chiudere definitivamente la struttura. Scoprirà che la verità è sempre un'arma a doppio taglio.… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019
2018
2018

Film da dimenticare

giansnow89 di giansnow89

B-movies, film artatamente beatificati dalla critica, film riusciti male, film pretenziosi, o anche solo lavori teneramente ignobili: il panorama dei film brutti è variegato, nonché, come è…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Pablo Larrain affronta con "Il club" il tema spinoso dei sacerdoti allontanati dal loro ufficio per reati di pedofilia, quasi in contemporanea con l'americano "Spotlight", che ha vinto l'Oscar. Non saprei dire quale dei due mi è piaciuto di più, li ritengo entrambi validi e ben fatti. "Spotlight" è un film d'inchiesta girato secondo i canoni del cinema d'azione e…

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

Sulle coste del Cile si trova La Voca, un paesino segnato dall’aria salmastra permanente in cui vivono avvolti quattro preti allontanati dalla Chiesa. La loro sorvegliante è Suor Monica, laica e anche lei con qualche peccato da scontare. Un giorno, arriva nella dimora padre Mattia Lacano. Un giovane barbuto dal singolare nome si presenta fuori dall’abitazione urlando,…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Karl78 di Karl78
8 stelle

Una suggestiva casa gialla sulla costa cilena, una suggestiva fotografia, un manipolo di sacerdoti e una ex suora. Il più pulito ci ha la rogna. I sacerdoti sono tutti rei di svariati crimini - non solo peccati - tra cui la pedofilia, la casa è una sorta di "penitenziario" - direi che è il termine quasi giusto dato che più che di pena dovrebbe trattarsi di penitenza -…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

LA MIA TOP - 2016

AlbertoBellini di AlbertoBellini

Infine, eccovi la classifica dei migliori film distribuiti in Italia nel corso dell'annata appena conclusa, secondo il sottoscritto. Saranno presenti dunque titoli ritardatari e mancheranno diversi…

leggi tutto
2016
2016

(ALCUNI) FILM DEL 2016

kaosentus di kaosentus

Primo anno che seguo le nuove uscite cinematografiche in maniera più o meno “seria”, di conseguenza primo anno che pubblico una classifica più o meno “seria” (per quanto possa…

leggi tutto

Recensione

alexio350 di alexio350
8 stelle

Un gruppo di preti scomunicati dalla chiesa per avere commesso peccati di vario genere stanno rintanati in una comunità "club" svagandosi con le corse dei cani. Dopo il suicidio di un nuovo ospite con un passato di pedofilia alle spalle, arriverà da loro un padre "ispettore" - dichiarato promotore di una chiesa nuova - per metterli di fronte al loro passato e alle loro…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito