Trama

In occasione dei 150 anni dell'unificazione italiana, un colossale affresco del cammino che si compì nell'Ottocento, in un periodo che va circa dal 1830 al 1870, raccontato attraverso le vite di tre giovani rivoluzionari, due dei quali appartenenti all'aristocrazia e uno di estrazione popolare.

Note

In versione ridotta rispetto ai 204 minuti presentati a Venezia 2010 e all’Auditorium di Roma qualche settimana dopo, è un affresco di cupo e impassibile nitore che ci fa ascoltare il passo della Storia attraverso il sussurro del complotto, l’inganno della politica, la perennità del dominio sociale. Un coro possente in un teatro antico e secolare dai velluti consunti, gli specchi opachi, le macchie d’umido sulle pareti, che intreccia voci e volti di Toni Servillo, Luca Zingaretti, Valerio Binasco e Luigi Lo Cascio, sopra tutti gli altri.

Commenti (9) vedi tutti

  • Più pensiero che azione ....

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Peccato, una bella occasione sprecata. L'argomento è di grande interesse ma ci si perde in una miriade di personaggi e si finisce per perdere il filo conduttore. Il fatto che un film sia fatto da un regista importante, sia curato e tecnicamente impeccabile non basta...

    commento di nds
  • Opera importante di Martone

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Martone s’immerge in un trentennio dell’ ‘800 italiano, il più convulso e problematico, fonte di innumerevoli analisi, controversie, agiografie e revisioni, il tempo del “Qui si fa l’Italia o si muore”, e si chiede quale Italia sia stata fatta.

    leggi la recensione completa di yume
  • Fortuna vuole che non tutti siano eroi, così possiamo erigere monumenti a Garibaldi e piangere Angelo, l'oscuro.

    commento di michel
  • Un affresco lucido e perfetto nella ricostruzione di quarant'anni di risorgimento che hanno segnato la nascita della nostra nazione; per cercare di ritrovare lo spirito che avevano i nostri predecessori… 

    commento di slim spaccabecco
  • Voto al Film :   7

    commento di ripley77
  • Boh! Accolto da fanfare e da aspettative di capolavoro, a me è parso più che altro un compassato affresco degno di un palinsesto televisivo più che di un grande schermo…

    commento di satura
  • Come smettere di amare il cinema.

    commento di tricker
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

“Non ho taciuto né risparmiato nulla. Infanzia, gioventù, famiglia, amicizia, le mie responsabilità e quelle degli altri. Le ho passate al setaccio e non ho rintracciato l’errore in cui siamo caduti, l’inganno che abbiamo tessuto senza volerlo (…) Ma io non conto, eravamo in tanti, eravamo insieme, il carcere non bastava; la lotta dovevamo cominciarla  quando ne uscivamo. Noi, dolce… leggi tutto

29 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

daniele64 di daniele64
6 stelle

Una personale descrizione dei moti del nostro Risorgimento , visti attraverso gli occhi di alcuni personaggi di fantasia ( ma identificabili con alcune figure reali , anche se di secondo piano ) , protagonisti o comparse dei fatti storici dell' epoca .  L'originalità dell' opera sta forse proprio nel fatto che gli avvenimenti narrati siano storie diciamo " minori " del Risorgimento ,… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

panflo di panflo
4 stelle

Occasione sprecata; l'unico film che doveva celebrare il 150° , ampiamente voluto dalla presidenza della repubblica e ben finanziato, si riduce ad un noioso polpettone di quasi tre ore, con dialoghi intimisti cervellotici, continue interruzioni  nel dipanarsi di un racconto che dal personale vorrebbe spaziare al collettivo ma il punto di vista rimane sempre ancorato e primi piani dei dolenti e… leggi tutto

7 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
6 stelle

Una personale descrizione dei moti del nostro Risorgimento , visti attraverso gli occhi di alcuni personaggi di fantasia ( ma identificabili con alcune figure reali , anche se di secondo piano ) , protagonisti o comparse dei fatti storici dell' epoca .  L'originalità dell' opera sta forse proprio nel fatto che gli avvenimenti narrati siano storie diciamo " minori " del Risorgimento ,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 ottobre 2018 su Rai 5
2017
2017

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Attraverso le storie e le vite di tre ragazzi del Cilento,Domenico, Angelo e Salvatore,raccontate in quattro episodi che li vedono a vario titolo coinvolti,in bilico tra coraggio e paura,tra smanie omicide e etica ortodossa, vengono narrati i trent'anni che cambiarono L'italia.Il risorgimento visto dalla prospettiva  di Martone,narrato utilizzando una chiave di lettura leggermente faziosa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

lamettrie di lamettrie
8 stelle

Un film meritevolissimo sul Risorgimento. Ce n’é pochissimi su un argomento così importante per la vita degli italiani; e, tra questi, quelli seri si contano sulle dita di una mano (invece su porcherie, piene di violenza gratuita, gli italiani possono vedere migliaia di pellicole in più, per una scelta volontaria e nient’affatto necessaria operata da Rai,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Luigi Lo Cascio
Foto
2016
2016

Recensione

ethan di ethan
7 stelle

Attraverso le vicende di tre ragazzi del Cilento, Salvatore (Luigi Pisani), Domenico (Luigi Lo Cascio) e Angelo (Valerio Binasco), 'Noi credevamo' di Mario Martone narra alcune storie secondarie ruotanti attorno al Risorgimento, in un arco di tempo che va dal 1828 al 1870. Mario Martone parte dal romanzo di Anna Banti e scrive, in coppia con Giancarlo De Cataldo, una sceneggiatura accuratissima…

leggi tutto

Il cinema italiano è ancora vivo!

LorismaL di LorismaL

Si sente e si legge spesso che il cinema italiano è in una situazione di declino, forse inarrestabile. Per mancanza di risorse economiche? Di idee? Eccessiva burocrazia? Per tutto questo. Non bisogna…

leggi tutto
Playlist
2015
2015

Recensione

Utente rimosso (cinerubik) di Utente rimosso (cinerubik)
7 stelle

Noi credevamo, sì, forse crediamo ancora e lo faremo sempre. Questo "credere" nel cambiamento, nella "ristrutturazione" di una società a misura d'uomo, possibile in qualche caso, meno in altri, è un'eredità che ci tramandiamo noi "stupidi" e testardi idealisti. Il film inquadra un determinato periodo storico (dal 1828 al 1870) della neonata Italia e lo racconta…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

E' uno di quei film che, ancora oggi, fanno grande il cinema italiano. Certe volte Noi credevamo sembra un dipinto, un maestoso quadro da cui lasciarsi trasportare incantati, tanto potenti sono le immagini e la narrazione. Si può ascrivere alla categoria dei kolossal italiani, visti i costumi, le ambientazioni e le comparse e, come nella miglior tradizione del nostro cinema, è un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 ottobre 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 14 ottobre 2014 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito