Espandi menu
cerca
Viaggio in Giappone

Regia di Élise Girard vedi scheda film

Recensioni

L'autore

George Smiley

George Smiley

Iscritto dal 29 gennaio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 61
  • Post 2
  • Recensioni 182
  • Playlist 13
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Viaggio in Giappone

di George Smiley
8 stelle

"Viaggio in Giappone" di Elise Girard ci trasporta nel Paese del Sol Levante alla ricerca dei fantasmi di una vita passata e dei germogli di una vita nuova. La storia è quella di Sidonie Perceval (Isabelle Huppert), scrittrice francese da anni preda di un blocco creativo successivo alla morte del marito Antoine (August Diehl), la quale si reca in Giappone per promuovere uan riedizione del suo primo libro e ivi conosce il suo editore giapponese, Kenzo Mizoguchi (Tsuyoshi Ihara), in corso di separazione dalla moglie, col quale intreccia una relazione di reciproca attrazione che sfocia infine nella nascita di un nuovo amore, il tutto sotto gli occhi malinconici del fantasma di Antoine, col quale la sola Sidonie può interagire. Tra paesaggi da cartolina, idilliaci angoli nascosti e il fascino della cultura nipponica, la regista francese immerge lo spettatore in un'atmosfera rarefatta e staticamente ricercata, in cui prevalgono lunghi silenzi, inquadrature fisse e dialoghi malinconici ed elusivi. Sidonie e Kenzo alla fine riusciranno a dimenticare i fantasmi del passato e a superare il dolore del distacco, cominciando forse una nuova vita insieme. Sorretta da un terzetto di protagonisti in ottima forma, l'opera di Elise Girard si rivela un bignami sentimentale tra i più riusciti degli ultimi anni, una storia d'amore matura e che sa prendersi i propri tempi per affascinare lo spettatore e farlo riflettere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati