Espandi menu
cerca

Trama

Nel 1979, una ex star del rodeo in rovina accetta di riportare in Texas il giovane figlio di un suo ex capo, che si trova in Messico ostaggio di una madre alcolizzata.

Approfondimento

CRY MACHO - RITORNO A CASA: ANCORA IN SELLA

Diretto da Clint Eastwood e sceneggiato da Nick Schenk e N. Richard Nash, Cry Macho - Ritorno a casa racconta la storia di Mike Mile, un ex star del rodeo e allevatore di cavalli oramai anziano che nel 1979 accetta una missione da uno dei suoi vecchi capi: prelevarne il figlio Rafo in Messico per riportarlo negli Stati Uniti. Costretti a prendere le strade secondarie del Texas, anziano e ragazzino affrontano un viaggio che, seppur difficile, permette al disilluso Mike di incontrare belle persone e trovare la propria via verso la redenzione.

Con la direzione della fotografia di Ben Davis, le scenografie di Ronald R. Reiss, i costumi di Deborah Hopper e le musiche di Mark Mancina, Cry Macho - Ritorno a casa è l'adattamento dell'omonimo romanzo di N. Richard Nash, un adattamento che per Eastwood è "come il viaggio che Mike Milo deve intraprendere: una traiettoria un po' accidentata". La storia è ambientata nel 1979 quando Eastwood si divideva tra western e thriller, due generi da lui molto amati e arricchiti, ma anche tra recitazione e regia. "Mi è stato proposto questo progetto una quarantina di anni fa", ha ricordato il regista. "Mi era stato proposto il ruolo ma, reputandomi ancora giovane, avevo in mente di offrire la parte a Robert Mitchum e di dedicarmi alla sola regia. Non se n'è poi fatto più niente ma due anni il progetto è ritornato quasi casualmente nelle mie mani. Era arrivato il momento il giusto per interpretare il protagonista e portare sullo schermo un romanzo che, al di là di una storia tanto divertente quanto commovente, ha la sua parte migliore nelle relazioni tra i personaggi. Ho voluto che la sceneggiatura conservasse una certa ruvidezza. Il mio obiettivo era quello di realizzare un film d'avventura che non solo ripercorre il viaggio di un ragazzo che scopre la vita ma anche quello di un uomo segnato dalla stessa vita. Ferito in un incidente di rodeo ed emotivamente fragile per la perdita dei suoi cari, Mike è al verde e senza molte prospettive davanti quando il suo ex capo gli chiede di aiutarlo a riportare il figlio negli States. Accettando, Mike si rivela per quello che è: un uomo di parola che mantiene ogni impegno preso".

Il cast

A dirigere Cry Macho - Ritorno a casa è il regista, attore e produttore Clint Eastwood. Classe 1930, Eastwood ha vinto quattro Oscar nella sua carriera grazie a Gli spietati e Million Dollar Baby, che hanno ricevuto entrambi due statuette per miglior film e miglior regia. Innumerevoli sono invece le volte in cui… Vedi tutto

Commenti (3) vedi tutti

  • Il "grande vecchio" tra polvere e on the road tra i territori del New Mexico......una delizia....

    commento di ezio
  • The Cock Is Alive!

    leggi la recensione completa di mck
  • .. Incredibilmente vecchio, sto amando questo Clint libero che ha una cosa sola da dire: La vita può essere una (lunga) storia d'amore

    commento di nicopiede
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
8 stelle

  “Cry Macho” è l’ossimoro vivente di un ennesimo film testamentario: è l’ennesima letterina a Babbo Natale, scritta da un bambino che però non la spedisce dalla buca per le lettere sotto casa, ma se la infila in tasca, sale in groppa al suo pony (o bmx) e inizia a pedalare verso il Polo Nord per consegnarla di persona.   Se in… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

-"Sei cattolico? -No. -E' brutto per te Mike. Anche se credi in Dio e non sei cattolico, loro non credono in te. -Cosa? Fa i favoritismi, o roba simile? -Si. Non credo a queste stronzate: siamo tutti figli di Dio. E tu? -Be', siamo tutti figli di qualcuno, ragazzo." Un vecchio e un ragazzo, per tacere del gallo. Un anziano domatore di cavalli, fallito, solo e disilluso, licenziato e… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2021
2021

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

L'anziano Mike, addestratore di cavalli, viene spedito dal Texas in Messico per recuperare Rafael, 13enne figlio del suo datore di lavoro. Il ragazzino, nelle mani della perfida madre, è finito in un brutto giro di combattimenti tra galli e violenze assortite. Naturalmente la madre non lascerà Rafael scappare tanto facilmente. Tratto da un romanzo di Richard Nash, da questi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
locandina
Foto

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

-"Sei cattolico? -No. -E' brutto per te Mike. Anche se credi in Dio e non sei cattolico, loro non credono in te. -Cosa? Fa i favoritismi, o roba simile? -Si. Non credo a queste stronzate: siamo tutti figli di Dio. E tu? -Be', siamo tutti figli di qualcuno, ragazzo." Un vecchio e un ragazzo, per tacere del gallo. Un anziano domatore di cavalli, fallito, solo e disilluso, licenziato e…

leggi tutto

Recensione

barabbovich di barabbovich
7 stelle

1979. Il novantenne Mike (Eastwood) è una ex star texana del rodeo. Diventatato vedovo, si è perduto ed è stato salvato da un vecchio amico (Yoakam) che gestisce un enorme ranch. Quest'ultimo chiede a Mike il favore di andare in Messico a recuperare il tredicenne figlio scapestrato (Minett), uno che passa il tempo tra furti e lotte clandestine dei galli. A Mike spetta il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

mck di mck
8 stelle

  “Cry Macho” è l’ossimoro vivente di un ennesimo film testamentario: è l’ennesima letterina a Babbo Natale, scritta da un bambino che però non la spedisce dalla buca per le lettere sotto casa, ma se la infila in tasca, sale in groppa al suo pony (o bmx) e inizia a pedalare verso il Polo Nord per consegnarla di persona.   Se in…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito