Trama

Nonostante nutra grossi dubbi sulla loro relazione, una donna (Jessie Buckley) parte in viaggio con il nuovo ragazzo Jake (Jesse Plemons) per raggiungere la fattoria di famiglia di lui. Mentre una bufera di neve la blocca in casa in compagnia della madre (Toni Collette) e del padre (David Thewlis) del partner, la giovane incomincia a mettere in dubbio tutto ciò che pensava di sapere o di aver capito a proposito del fidanzato, di se stessa e del mondo in generale

Commenti (8) vedi tutti

  • film adatto a chi vuole vivere atmosfere inquietanti, senza pretendere alcun tipo di spiegazione logica

    commento di coldbici
  • Film onirico e inquietante, suggestivo esteticamente, ma con una sceneggiatura pretenziosa.

    leggi la recensione completa di mgcgio
  • Alle larve!

    leggi la recensione completa di mck
  • 2 palle.

    commento di gruvieraz
  • quando la scrittura impetuosa di quel geniaccio di Kaufman viene "filtrata" da dei "metteurs en scene" di altrettanto talento - vedi Jonze o Gondry - il risultato finale diventa magicamente più incisivo. quando invece gli si lascia briglia sciolta, specie nel caso degli ultimi 2 film, il tutto diventa molto più cervellotico e meno a fuoco.

    commento di giovenosta
  • Film strano, per certi versi un po' allucinato, che alla fine lascia un po' una sensazione di incompiuto. L'inizio è davvero splendido, con il quadretto familiare e i misteri attorno che intrigano in maniera notevole, ma poi il film perde il filo del discorso, non riesce a mantenere le attese a livello di racconto. Buon film, ma prometteva di più

    commento di silviodifede
  • Film con pretese filosofiche, tra realismo e scorci surreali, estremamente noioso, pretenzioso e ridondante, in pratica una noia mortale. Voto 2/10.

    commento di alexio350
  • Ottima (e libera) trasposizione filmica dell'omonimo romanzo di Iain Reid. Profonda, commovente e misteriosa riflessione sul tempo, il senso della vita e la solitudine, che esplicita il primo musical di Rodgers-Hammerstein ma per chi scrive allude in parte anche a "Our Town" di Thornton Wilder e "...All You Zombies..." di Robert A. Heinlein.

    commento di Leo Maltin
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
9 stelle

  Un film diretto (e, d’accordo, sì, anche sceneggiato, ci mancherebbe altro) da Charlie Kaufman traendolo - però senza tradirlo - da un - rintocchino le campane, squillino le trombe - soggetto non suo, ma comunque pervaso da una sui(ni)tà ben riconoscibile? Dopo la pausa lustrale post-“Anomalisa” l’autore di “Synecdoche, New York”… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo
4 stelle

  The point, my friend, is that there's no point. Uh-uh. O meglio: nessun punto che vada oltre ciò che risulta evidente dopo 10 minuti. Chiarito ciò, vediamo di proseguire affrontando le questione veramente importanti. Dunque, 2 ore e 14 minuti. Tanto è durata. Tanto durerà per i futuri sventurati che si cimenteranno temerariamente nell'impresa.   2 ore… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

Recensione

Antoine_Doinel di Antoine_Doinel
8 stelle

Mia madre, nella camera da letto, tiene un vecchio armadio che si era fatta costruire da un artigiano quando si sposò. Lei ha severamente vietato ai figli di non giocare nella sua camera per evitare di danneggiare la mobilia a cui è molto affezionata. Però da piccolo la curiosità mi accecava e aspettavo il momento che uscisse per poter aprire quell’armadio. Le…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

mgcgio di mgcgio
8 stelle

Scrivo questo commento appena finita la visione del film: cosa poco saggia da fare, visto che questo è un film che va metabolizzato. Un film onirico, dalla trama poco comprensibile (almeno ad una prima visione, e almeno da me, magari altri l'hanno capita subito), e molto inquietante. Un bel film, almeno visivamente ed esteticamente (vabbè che con la neve si va sul sicuro, la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
9 stelle

IN STREAMING - NETFLIX  "-Forse guardo troppi film. Mi riempio di bugie per passare il tempo come un battito di ciglia, e quel battito dura lunghissimi minuti. -È come il virus della rabbia, che si attacca ai nostri gangli e diventiamo noi stessi il virus. -I virus sono mostruosi. -Tutte le cose vogliono vivere. I virus sono solo un altro esempio di tutto. -Mah.. -Anche le…

leggi tutto

Recensione

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo
4 stelle

  The point, my friend, is that there's no point. Uh-uh. O meglio: nessun punto che vada oltre ciò che risulta evidente dopo 10 minuti. Chiarito ciò, vediamo di proseguire affrontando le questione veramente importanti. Dunque, 2 ore e 14 minuti. Tanto è durata. Tanto durerà per i futuri sventurati che si cimenteranno temerariamente nell'impresa.   2 ore…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Lucy e Jake stanno andando a cena dai genitori di lui. Stanno insieme da un mese e mezzo e forse è presto per presentarsi a loro, pensa Lucy, che non è neppure realmente innamorata di Jake. La serata si trasforma lentamente in un incubo, in un’allucinazione fuori dal tempo. I’m thinking of ending things, il fortunato romanzo d’esordio nella fiction per Iain…

leggi tutto

Recensione

mck di mck
9 stelle

  Un film diretto (e, d’accordo, sì, anche sceneggiato, ci mancherebbe altro) da Charlie Kaufman traendolo - però senza tradirlo - da un - rintocchino le campane, squillino le trombe - soggetto non suo, ma comunque pervaso da una sui(ni)tà ben riconoscibile? Dopo la pausa lustrale post-“Anomalisa” l’autore di “Synecdoche, New York”…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito