Trama

Siamo a Roma su una terrazza dove un gruppo di amici e conoscenti, tutti appartenenti alla borghesia, si ritrova per passare le serate d'estate. C'è Enrico, uno sceneggiatore in crisi, Amedeo, produttore cinematografico che si è fatto dal nulla, assolutamente privo di cultura. Poi c'è Galeazzo, tornato dal Venezuela per trovare gli amici e un lavoro, e Mario, un deputato del Partito Comunista.

Note

Il film di Scola, impietoso e misogino ritratto autocritico della borghesia di sinistra, rimane ancora oggi uno dei migliori del regista. Commedia amarissima e consuntiva, con una acuta sceneggiatura di Age e Scarpelli.

Commenti (3) vedi tutti

  • Si sa, dove falliscono le rivoluzioni non c’è posto per il tragico, una voce che emerge dal chiacchiericcio indistinto esclama: “ Siamo tutti personaggi drammatici che si manifestano solo comicamente”.

    leggi la recensione completa di yume
  • Riuscito quadro amaro sulla borghesia intellettuale romana raccontato in 5 diversi episodi da 5 diversi protagonisti, durante una serata mondana che si svolge in una bella terrazza.

    commento di marco bi
  • E' un ritratto grandissimo, impietoso, arcigno, cinico e sarcastico di una classe sociale e di un'epoca in crisi.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
9 stelle

Un giudizio autorevole all’uscita del film, Lino Miccichè: "Sembra e vuole essere una, sia pur sorridente, radiografia della condizione intellettuale e borghese, ma è soltanto un quadretto della condizione pseudointellettuale e sostanzialmente piccoloborghese dell'intellettualità cinematografica".   D’accordo sull’'intellettualità… leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Nelle intenzioni di Scola era un film manifesto di critica sociale ed intellettuale, e l’operazione è riuscita solo in parte, pur essendo il film nel suo insieme di discreta efficacia, ma più che altro per una visione degli appartenenti ai settori, presi in considerazione. L’idea di farne una Dolce Cita degli anni ’70 poteva essere  giusta, ma quello che incide di più è lo schematismo… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ed wood di ed wood
4 stelle

Commedia corale, fiacca e priva di mordente. Un passo falso di Scola dopo aver realizzato alcuni capolavori del cinema italiano anni 70. Scola è (era) un regista ambizioso, capace anche di sperimentare sul linguaggio filmico, manipolando spazio e tempo ("La famiglia"), fondendo immagini di repertorio, melodramma e teatro brechtiano ("C'eravamo tanto amati"), utilizzando il sonoro in maniera… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

yume di yume
9 stelle

Un giudizio autorevole all’uscita del film, Lino Miccichè: "Sembra e vuole essere una, sia pur sorridente, radiografia della condizione intellettuale e borghese, ma è soltanto un quadretto della condizione pseudointellettuale e sostanzialmente piccoloborghese dell'intellettualità cinematografica".   D’accordo sull’'intellettualità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Lo Scola forse più irriverente ed imprevedibile, in un film che è un caleidoscopio di vicende umane concatenate ed a loro modo accomunate dal fil rouge del disimpegno (o meglio, del disincanto) dei primi anni '80. Un cast eccezionale e variegato, forse non sfruttato appieno, con la rara possibilità di vedere assieme tre mostri sacri come Tognazzi, Mastroianni e Gassman…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 13 aprile 2019 su Rai Storia
2018
2018

Recensione

lamettrie di lamettrie
5 stelle

Un film infelice, nonostante il cast. Le aspettative erano buone, ma sono deluse da almeno tre aspetti: 1) l’atmosfera è troppo triste, e si accartoccia su se stessa senza neppure mostrare una reale via d’uscita al menage depresso; 2) il continuo riferimento alla cena, all’andare avanti e indietro rispetto ad essa, sanno di espediente posticcio, è un po’…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
8 stelle

Ottimo film molto sarcastico e pungente come satira sociale.Gustosi i richiami a Totò e gli sfottò bonari a Sordi.Ottimo tutto il cast da Tognazzi a Gassman da Mastroianni a Trintignant dalla Sandrelli a Reggiani Ettore Scola, anche sceneggiatore con Age (Agenore Incrocci) e Scarpelli (Furio Scarpelli), sceglie una festa in terrazza come trait d'union di tutte le storie. Il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 7 aprile 2016 su Rai Movie
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

In una terrazza romana si alternano le vicende e le disgrazie di cinque borghesi ricchi ed anzianotti. Innanzitutto bisogna dire che è interessante lo schema narrativo de La terrazza, cinque episodi che iniziano ogni volta dallo stesso punto di partenza (la terrazza romana) e che tra loro s'incrociano. E' un ritratto impietoso, arcigno, cinico e sarcastico di una classe sociale in crisi,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

orsoaudace di orsoaudace
8 stelle

Non so, forse ha ragione chi dice che Scola il suo meglio lo ha dato come sceneggiatore di grandi film, su tutti "Il sorpasso", ma questo, pur da molti celebrato come un classico, non mi ha convinto. Meglio, molto meglio "C'eravamo tanto amati", un film con dentro tante belle idee e una vera storia corale importante. Buona l'idea della terrazza come spunto per raccontare l'intellighenzia di…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
2014
2014
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

Un film amaro e ambizioso. Una riflessione a trecentosessanta gradi sulla cultura di sinistra. Alla fine di un decennio estremamente politicizzato il ritratto pentagonale del nostro appare poco speranzoso per i tempi che verranno nel momento in cui decide di chiudere un epoca. Scola convoca tutti, giornalisti, scrittori, uomini di cinema e della televisione, politici e produttori, ma non ha…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2013
2013
Trasmesso il 20 dicembre 2013 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito