Trama

Una domenica di maggio, a casa di Carolina si contano le ore. Ne mancano solo 24 al giorno in cui bisognerà aderire pubblicamente alla commozione collettiva che ha travolto una piccola comunità sul mare, a pochi chilometri dalla capitale. Se n'è andato Mauro Secondari, un giovane operaio caduto nella fabbrica in cui, da quelle parti, hanno transitato almeno tre generazioni. E da sette giorni Carolina è rimasta sola, con un figlio di dieci anni e con la sua fatica immensa, a sprofondare nel dolore per la perdita dell'amore della sua vita. Manca un giorno solo al funerale dove tutti si aspetteranno una giovane vedova devastata che sviene ogni due minuti. Come fare a non deludere tutta quella gente? E soprattutto come fare a non deludere se stessa?

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

TFF 36 - CONCORSO "Rido per non piangere" si suol dire con l'amarezza e il sarcasmo del caso. Carolina, mamma trentenne, si ritrova a gestire di punto in bianco la drammatica situazione che deriva dalla morte improvvisa del marito Mauro. Un caso di morti bianche come tanti, destinato ad indignare e ad attirare attenzioni subitanee con la fiammata di un fuoco di paglia mediaticamente… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Che il tema della morte sul lavoro sia tra quelli che stanno a cuore a Valerio Mastandrea lo si era capito ai tempi del suo esordio alla regia, avvenuto nel 2005 con "Trevirgolaottantasette", cortometraggio dai toni surreali nel quale gli istanti del trapasso di un operaio colpito dalla caduta di un pezzo di impalcatura diventavano nella trasfigurazione filmica un congedo dolce amaro dalle… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018
locandina
Foto

Recensione

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Che il tema della morte sul lavoro sia tra quelli che stanno a cuore a Valerio Mastandrea lo si era capito ai tempi del suo esordio alla regia, avvenuto nel 2005 con "Trevirgolaottantasette", cortometraggio dai toni surreali nel quale gli istanti del trapasso di un operaio colpito dalla caduta di un pezzo di impalcatura diventavano nella trasfigurazione filmica un congedo dolce amaro dalle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

TFF 36 - CONCORSO "Rido per non piangere" si suol dire con l'amarezza e il sarcasmo del caso. Carolina, mamma trentenne, si ritrova a gestire di punto in bianco la drammatica situazione che deriva dalla morte improvvisa del marito Mauro. Un caso di morti bianche come tanti, destinato ad indignare e ad attirare attenzioni subitanee con la fiammata di un fuoco di paglia mediaticamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
locandina
Foto
Uscito nelle sale italiane il 26 novembre 2018
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito