Rush

play

Regia di Ron Howard

Con Olivia Wilde, Chris Hemsworth, Natalie Dormer, Daniel Brühl, Alexandra Maria Lara, Christian McKay, James Michael Rankin... Vedi cast completo

In streaming
  • Netflix
  • Tim Vision
  • Amazon Prime Video
  • Infinity
In STREAMING

Trama

A metà degli anni Settanta, gli appassionati di Formula 1 assistono a un acceso duello per la conquista del titolo mondiale. James Hunt, bello, sexy e affascinante come una rockstar, si ritrova a fronteggiare il suo rivale di sempre, Niki Lauda, più umile, conservatore e schivo nei confronti della vita mondana. Un tragico imprevisto durante il Gran Premio di Germania del 1976 compromette l'intera stagione di Lauda mentre Hunt è impegnato a combattere i propri demoni personali, sia dentro che fuori dai circuiti, quando arriva il momento della gara decisiva. L'ultimo Gran Premio della stagione, a Tokyo, si trasformerà per entrambi in un'avvincente occasione di rivalsa, durante la quale entrambi mostreranno le loro migliori doti ma solo uno potrà salire sul gradino più alto del podio e laurearsi campione.

Approfondimento

RUSH: LA COMPETIZIONE IN F1 TRA HUNT E LAUDA

Diretto dal due volte premio Oscar Ron Howard e scritto dallo stesso regista in coppia con lo sceneggiatore Peter Morgan, Rush racconta dell'amicizia e rivalità tra i piloti di Formula 1 degli anni Settanta James Hunt, talentuoso campione inglese ma anche incallito playboy, e Niki Lauda, il suo diretto rivale austriaco contraddistinto da molta più disciplina e senso del dovere. Entrando nelle loro vite personali e mettendo in scena gli scontri dentro e fuori dai circuiti delle corse, Rush segue i due piloti impegnati nello spingersi oltre ogni limite e resistenza fisica e psicologica in un contesto in cui non è previsto alcun margine di errore. Era il 1975 quando Niki Lauda riuscì a vincere il titolo mondiale con una vettura Ferrari, dopo sette anni di regno incontrastato della Ford. La stagione successiva, quella del 1976, vide Lauda trionfare in sei delle nove gare iniziali, permettendogli di costruirsi uno scarto di punti apparentemente irraggiungibile verso la conquista di un secondo titolo mondiale. Mentre Lauda confermava il suo talento, l'astro nascente James Hunt, pilota del team McLaren, cominciava a farsi notare, pur non portando a termine quattro gare su sei iniziali.
Squalificato dopo il Gran premio di Spagna, che gli permise di battere Lauda per la prima volta, Hunt pian piano riuscì ad erodere punti al rivale, preparandosi per quel Gran premio di Germania che avrebbe cambiato le sorti del campionato. Noto per essere uno dei più pericolosi al mondo, il Gran premio di Germania, che si disputa nel circuito "infernale" di Nürburgring, vide infatti Lauda protagonista di uno spaventoso incidente, che lo avrebbe ridotto quasi in fin di vita, tenendolo fuori dai giochi per un bel po' e concedendo così ad Hunt di portarsi a due soli punti di svantaggio da lui.
Ad accendere l'entusiasmo per un campionato ormai nelle mani di Hunt, sarebbe poi stata l'insperata notizia del ritorno in gara di Lauda nel Gran Premio d'Italia del 12 settembre 1976 che, a sole sei settimane dall'incidente in terra tedesca, avrebbe riacceso la stagione automobilistica con una euforizzante lotta all'ultima accelerata.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Reduce dai successi commerciali di blockbuster come Thor e The Avengers, l'attore australiano Chris Hemsworth in Rush interpreta James Hunt, il pilota del team McLaren. Definibile come una rock star dei motori, Hunt era famoso per essere un donnaiolo (secondo la leggenda, ha avuto più di 5 mila donne) e per incarnare uno stile di vita molto libero. Incredibilmente competitivo, Hunt era anche un uomo molto passionale, schietto e a cui piaceva divertirsi, nascondendo a tutti quella parte di carattere ombroso che lo rendeva un personaggio interessante.
L'attore tedesco (ma di origini spagnole) Daniel Brühl interpreta invece Niki Lauda. Dal modo di fare quasi scientifico e tecnicamente astuto, Lauda ha rappresentato il prototipo di un nuovo genere di atleti professionisti, pronti a rischiare il tutto e per tutto per la vittoria. Nonostante facesse il pilota per business, l'agonismo e la competizione avevano finito per trasformarlo in un atleta a tutto tondo, dedito allo sport più che alla vita privata. Olivia Wilde dà volto a Suzy Miller Hunt, la celebre modella che prima James Hunt sposa e poi trascura. Suzy era tutto ciò che James desiderava avere a fianco in uno dei momenti più alti della sua carriera, quando ogni cosa era nuova e provocava eccitazione. Con il passare del tempo, però, tra i due le cose divennero più complicate fino a spingere Suzy a ricercare la propria felicità e a prendersi cura, prima di tutto, di se stessa.
A impersonare invece Marlene, la moglie di Niki Lauda, è l'attrice di origini rumene Alexandra Maria Lara. In netto contrasto con la jetsetter Suzy Miller, Marlene è stata una moglie sempre presente nella vita del marito, rimanendo costantemente al suo fianco anche dopo l'incidente che gli deturpò in maniera irreversibile il volto.
A completare il cast principale di Rush sono poi l'attore italiano Pierfrancesco Favino (nei panni di Clay Regazzoni, pilota svizzero concorrente di Lauda nella scuderia Ferrari), Christian McKay (è il barone Alexander Hesketh, appassionato di corse automobilistiche e "sponsor" di Hunt), Stephen Mangan (è Alastair Caldwell, capomeccanico di Hunt alla McLaren), Julin Rhind-Tutt (è Anthony "Bubbles" Horsley, capomeccanico di Hunt alla Hesketh Racing), Alistair Petrie (è il leggendario pilota Stirling Moss, ritiratosi prima del 1976 ma ancora dentro al mondo della Formula 1) e David Calder (è Louis Stanley, a capo della British Racing Motors).

RICOSTRUIRE UN'EPOCA

Le riprese di Rush si sono svolte per la maggior parte nei veri circuiti di Formula 1 sparsi per il mondo. Ad occuparsi delle scenografie di Rush e a ricostruire i veicoli da corsa e i circuiti in scena è lo scenografo Mark Digby mentre il direttore della fotografia Anthony Dod Mantle è ricorso a un sistema di 30 telecamere per riprendere le gare, le auto e gli attori, da ogni angolatura possibile.
Poiché l'incidente del Nürburgring lasciò Niki Lauda deturpato, Daniel  Brühl ha indossato sul volto una protesi estetica creata da Mark Coulier, premio Oscar per The Iron Lady.
Il costumista Julian Day ha avuto invece il compito di scegliere gli abiti da far indossare ai protagonisti e in linea con l'epoca raccontata. Per i costumi di scena fuori dalle gare sono intervenuti due maison italiane: Gucci si è occupata di ricreare i vestiti per James e Suzy Hunt mentre Salvatore Ferragamo ha firmato gli abiti indossati da Niki e Marlene Lauda.
A comporre la colonna sonora originale di Rush è, infine, Hans Zimmer, il cui lavoro è accompagnato da canzoni del periodo di David Bowie, Steve Winwood, Dave Edmunds, Mud e Thin Lizzy.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Un’opera asciutta, attenta, che si apre all’emozione raccontando semplicemente ciò che avvenne con rara perizia filologica. Le ricostruzioni d’epoca sempre esatte - senza alcun ricorso a facili immagini di repertorio - e incorniciano un’evocazione sportiva grafica, narrativa e scenica in cui il dato cronachistico sposa una raffinata ricerca sui dispositivi di ripresa delle gare, in grado di agganciare la materia trattata ai codici della contemporaneità. Camere car, riprese in abitacolo, in retrovisore, ad altezza pista o su pedaliera si alternano per restituire la completezza del gesto, l’adrenalina del rischio, la potenza dell’incontro tra corpo umano e meccanico. La crudezza delle poche, scioccanti immagini di degenza dello sfigurato Lauda non chiede nessun pegno empatico in cambio. Non ricatta, semplicemente racconta. Così "Rush", da semplice biopic di una rivalità sportiva, diventa la grande narrazione di un’epoca perduta.

Commenti (10) vedi tutti

  • Seguo in maniera superficiale la F1, ma il film è spettacolare. Molto interessante ripercorrere la storia e la vita di un grandissimo sportivo come Niki Lauda, soprattutto per gli eventi che hanno caratterizzato la sua vita. Consiglio a tutti la visione di questa pellicola, considerando che sono un amante del genere biografico, ben realiz. Voto : 8

    commento di Luxvix5
  • Non sono un critico cinematografico quindi evito tecnicismi che butterei li solo per sentirmi "figo" (come fanno in molti), sono figo lo stesso;) Il film? Quasi non trovo le parole giuste per rendere giustizia a questa OPERA D'ARTE che emoziona, intrattiene, adrenalizza, sorprende (seppur racconti una storia realmente accaduta).

    commento di Saleinzucca
  • Una sola parola: Spettacolare, da non perdere per chi ama la F1.

    commento di gac
  • Grandissima opera, probabilmente la migliore mai realizzata da Ron Howard che, restandosene alla larga dalla digitalizzazione estrema del cinema d'azione contemporaneo, riesce nell'impresa di trasportare lo spettatore in quel verace (e suicida) mondo dei motori ormai scomparso.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Sensazionalistico e un po' didascalico, ma con due attori protagonisti azzeccati, "Rush", grazie ad un montaggio al cardiopalma, alla fotografia infuocata e a una colonna sonora elettrizzante, riesce a dipanare buona parte delle emozioni del periodo d'oro dello sport su tre ruote.

    commento di Stefano L
  • In molti frangenti un po' troppo italianizzato a scapito dell'aspetto documentario. Intreccio pressoché inesistente. Azione al lumicino tranne le solite esasperate eccezioni. Buona realizzazione con effetti poco invasivi e ben integrat

    commento di bebabi34
  • Ottima storia, ottime immagini, ottimi attori. Film stupendo!!! Sembra veramente di essere su una F1 di quell'epoca..!

    commento di ultrapaz
  • Ron Howard ricostruisce il duellismo Lauda-Hunt molto bene,ritmi palpitanti per un film riuscito, facilitato dai seventy, anni ricchi di fascino e interesse.mio voto 8/10

    commento di Marco M
  • Uno sport europeo raccontato da un americano: disastro annunciato. Se togliessimo le numerose citazioni, rimarrebbero dei personaggi monodimensionali, dialoghi da soap, pistoni-macchina-telecronista-pistone…!!!

    commento di negro
  • Chi ama l'automobilismo avrà un orgasmo più di una volta e chi ha vissuto quegli eventi penso che troverà molto di più. Film ben fatto, peino di simboli e di archetipi. Da vedere assolutamente per chi ama le quattro ruote.

    commento di sillaba
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maso di maso
10 stelle

  I miti dello sport scrivono la propria sceneggiatura correndo per la vita e il cinema fissa con le immagini le pagine leggendarie che hanno scritto ma non c’è bisogno di ripercorrere le tappe che hanno consolidato il mito per filo e per segno senza concedersi delle libertà narrative che possono arricchire il film in quanto tale: il cinema è una forma di… leggi tutto

52 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

Rush parte in pole position forte di una storia vera incredibile e di uno script brillante che scava nel profondo di due anime opposte unite nello scrivere pagine casualmente sportive che puzzano di mito. Il duello rusticano nell’anno di grazia 1976 tra la faccia d’angelo indemoniata del donnaiolo James Hunt - dedito al culto dell’immortalità e dello spasso a tutti i costi - e il sorcio… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

hallorann di hallorann
4 stelle

Campionato del mondo di Formula Uno 1976. L’austriaco Niki Lauda è il campione del mondo in carica su Ferrari, suo compagno di scuderia è lo svizzero Clay Regazzoni. Ad impensierire il pilota di Maranello saranno le Tyrrell a sei ruote di Scheckter e Depailler, e soprattutto l’inglese James Hunt, estroso pilota della McLaren subentrato proprio l’anno al pluricampione brasiliano… leggi tutto

4 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 settembre 2019 su Rai Movie
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Film su duelli "uno contro uno"

boychick di boychick

Questa Playlist raccoglie delle pellicole la cui trama è totalmente (o quasi totalmente) incentrata sullo scontro fra due persone... Uno scontro per la sopravvivenza e per avere la meglio l'uno sull'altro. Qui…

leggi tutto
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 febbraio 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 10 febbraio 2018 su Rai Movie
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2017
2017
Trasmesso il 17 dicembre 2017 su Rai 4
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso l'8 novembre 2017 su Rai 4
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

leporello di leporello
6 stelle

   La ragione primaria che mi ha spinto a vedere questo film è che ricordavo di aver sentito, ai tempi della sua uscita,  un lungo e ricco encomio nei confronti di Daniel Brühl per il suo meticoloso lavoro sull’accento austriaco da aggiungere all’inglese parlato da Niki Lauda: per un accanito e sistematico sostenitore come me della necessità di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Paul Hackett di Paul Hackett
7 stelle

La storia vera (ma probabilmente un po' romanzata) della rivalità (e dell'amicizia) lunga una vita tra i piloti di Formula 1 Niki Lauda e James Hunt, dagli esordi nei campionati minori fino ai rocamboleschi eventi del mondiale del 1976, con il terribile incidente dell'austriaco e un finale di stagione punto a punto.   Un godibile biopic, che trova la sua principale ragion d'essere…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Avvincente ricostruzione del rapporto e della rivalità ( più o meno calcata dalla regia di Howard) tra Lauda e Hunt, con un'ottima resa sia dal punto di vista delle scene, girate con grande capacità e con un ritmo incessante, sia dalla continua tensione anche se non mancano i momenti più riflessivi ( In questo la forza di volontà di Lauda la fa da padrone). Un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito