Espandi menu
cerca
L'amore dura tre anni

Regia di Frédéric Beigbeder vedi scheda film

Recensioni

L'autore

bufera

bufera

Iscritto dal 19 giugno 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 169
  • Post 6
  • Recensioni 908
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'amore dura tre anni

di bufera
6 stelle

La commedia  sentimentale francese è in genere vincente e scontatamente ben accetta al pubblico italiano, almeno una buona fetta consolidata della quale faccio parte. Questo titolo "L'amore dura tre anni" aveva ricevuto ampi consensi come romanzo nel 1997, per cui  è stato naturale che il suo autore Frederic Beigbeder l'abbia trasportatato in cinema quando, da critico letterario, scrittore, pubblicitario e editore ha voluto  fare il salto nella regia cinematografica.  L'operazione  non è stata però molto semplice  e fluida, perchè il cartaceo  trapela un po' troppo nei dialoghi e,  nei fatti e nelle immagini, e  la trasformazione di un cinico teorico sulla durevolezza dell'amore, con un buon pizzico di misoginia, si avverte un po' forzata. La metamorfosi del maldicente dell'amore in entusiasta dello stesso, al punto di farsi travolgere dalla passione non convince molto e  il  protagonista  perlomeno si merita le numerose, più o meno buffe, traversie che dovrà superare dopo la scoperta della sua identità come autore del famigerato libro, da parte dell'amata. Dolci reminiscenze sollecitate dalla musica di Michel Legrand,  la bellezza e la bravura di Louise Bourgoin,  di Gaspard Proust e di tutti comprimari ammorbidiscono i sassolini che si avvertono  in qualche punto e accentuano il lato ironico e sentimentale , per la verità inizialmente non troppo convincente. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati