Trama

Nella Londra degli anni Trenta, Michael e Jane sono oramai cresciuti. Michael, i suoi tre figli e la loro governante Ellen, vivono a Cherry Tree Lane quando, dopo una dolorosa perdita personale, nella vita della famiglia Banks torna prepotentemente l'enigmatica tata Mary Poppins. Con l'aiuto dell'ottimista lampionaio Jack, Mary Poppins userà le sue abilità magiche per aiutare la famiglia a riscoprire la gioia e la felicità contando sulle sue stravaganti conoscenze.

Approfondimento

IL RITORNO DI MARY POPPINS: UN SEGUITO ATTESO 50 ANNI

Diretto da Rob Marshall e sceneggiato da David Magee, Il ritorno di Mary Poppins ha inizio negli anni Trenta quando in una Londra nel bel mezzo della crisi economica l'ormai cresciuto Michael Banks lavora per la stessa banca in cui ha prestato servizio suo padre. Michael vive ancora al numero 17 di Cherry Tree Lane, il mitico Viale dei Ciliegi, con i suoi tre figli, Annabel, Georgie e John. Sua sorella Jane, invece, ha seguito le orme di sua madre e difende i diritti dei lavoratori, aiutando la famiglia di Michael quando e come può. Una grande perdita per i Banks fa sì che la tata Mary Poppins, con cui Michael e Jane da bambini hanno vissuto un periodo magico, ritorni nuovamente a far parte della famiglia Banks, riportando con l'aiuto del suo amico Jack quella gioia e quella meraviglia che mancano in casa.

Con la direzione della fotografia di Dion Beebe, le scenografie di John Myhre, i costumi di Sandy Powell e le musiche di Marc Shaiman e Scott Wittman, Il ritorno di Mary Poppins è il seguito a 54 anni di distanza di Mary Poppins, film cult della Disney basato su un romanzo scritto da Pamela Lyndon Travers (la genesi del personaggio viene ricordata in Saving Mr. Banks). Come il primo capitolo, anche Il ritorno di Mary Poppins fa affidamento al lavoro della Travers, adattando per lo schermo il contenuto di sette libri dell'autrice, scritti ma mai filmati. "Mary Poppins è stato il primo film che ho visto da bambino al cinema, la prima opera che mi ha aperto la porta del mondo del cinema e che mi ha generato l'amore per i musical, i film d'avventura e i fantasy. Per me, è stato un grande onore essere convocato dalla Disney per adattare alcuni dei lavori inediti della Travers: sognavo da sempre di lavorare a un musical originale ma mai avrei sperato di poter mettere mano sul seguito di quello che ritengo un classico della mia formazione. Mary Poppins ha uno stile narrativo molto classico e la sua forza deriva dalla magia che ogni singola scena emana. La Travers ha creato la figura della tata nel 1934 per un libro destinato ai ragazzi, dando vita nel corso dei successivi cinquant'anni ad altri sette seguiti, che nessuno ha mai preso in considerazione. Nel dare uniformità al racconto, si è scelto di analizzare i sette libri prelevando gli spunti più originali. Nonostante la mole di materiale a disposizione, ho cercato di non perdere di vista il tema fondamentale, che poi era quello della stessa Travers: con il passare degli anni diventiamo tutti adulti cinici e disillusi, perdendo la capacità di guardare il mondo con lo sguardo di un bambino. Tenendo conto di ciò, lo sceneggiatore David Magee ha ambientato la storia a 24 anni di distanza dal primo film, mostrando come Jane e Michael, i bambini di allora, siano chiamati a superare situazioni difficili ritrovando quella gioia e sicurezza che Mary Poppins aveva portato già una volta nella loro esistenza", ha dichiarato il regista.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Il ritorno di Mary Poppins è Rob Marshall, regista, produttore e coreografo statunitense. Nato nel Wisconsin nel 1960, Marshall ha cominciato a frequentare la scena teatrale di Pittsburgh mentre ancora studiava alla Carnegie Mellon University. Con la passione per la danza nel sangue, si è esibito come… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2018
2018
locandina
Foto
Emily Blunt, Pixie Davies, Nathanael Saleh, Joel Dawson
Foto
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito