Trama

Per anni, il vecchio signor Meacham ha deliziato i bambini della sua zona con i racconti sul feroce drago che vive nei boschi. Per sua figlia Grace, che lavora come guardia forestale, le sue storie non sono altro che panzane fino a quando non incontra Pete. Misterioso bambino di dieci anni senza famiglia e senza casa, Pete sostiene di vivere nei boschi con un grande drago verde di nome Elliott. Dalla descrizione che ne fa, Elliott sembra molto simile al drago protagonista dei racconti di Meacham. Con l'aiuto dell'undicenne Natalie, figlia del proprietario di una segheria locale, Grace si propone di scoprire da dove Pete provenga, a chi appartenga e la verità sul drago.

Approfondimento

IL DRAGO INVISIBILE: L'AMICIZIA TRA UN BIMBO E UN DRAGO

Diretto da David Lowery e sceneggiato dallo stesso con Toby Halbrooks, Il drago invisibile racconta della particolare amicizia che si instaura tra Pete, un bambino di dieci anni, e un drago. Per anni, il vecchio intagliatore di legna Meacham ha deliziato i bambini della sonnolenta cittadina di Millhaven con i suoi racconti fantastici con protagonista un drago feroce che popola le profondità dei boschi. Per sua figlia Grace, che lavora come guardia forestale, non si tratta altro che di panzane nate dalla fantasia fino a quando non incontra Pete. Pete è un misterioso bambino di dieci anni, senza famiglia e senza casa, che afferma di vivere tra gli alberi con un drago gigante verde di nome Elliot e dalle sue descrizioni la creatura sembra essere molto simile all'animale leggendario dei racconti di Meacham. Guadagnandosi lentamente la fiducia del piccolo, Grace inizia a valutare la possibilità che al di là della foresta esiste un mondo diverso da quello che conosce e a considerare in maniera diversa la sua stessa vita, compresa la relazione con Jack, proprietario della locale segheria. Jack desidera sostenere Grace nello studio e nella protezione dei boschi circostanti ma necessita anche di concentrarsi sugli affari della sua attività. Quando poi la vita di Pete e di Elliot nella foresta è messa in pericolo, Grace con l'aiuto di Natalie, la figlia decenne di Jack, si propone di scoprire quale sia la verità che si nasconde dietro il drago e di determinare da dove provenga realmente Pete.

Con la direzione della fotografia di Bojan Bazelli, le scenografie di Jade Healy, i costumi di Amanda Neal e le musiche di Daniel Hart, Il drago invisibile si basa su una vecchia sceneggiatura di Malcolm Marmorstein, usata dalla Disney nel 1977 per la realizzazione del musical in live action e animazione Elliot, il drago invisibile, un racconto fantastico sull'amicizia di un ragazzino con un drago verde animato. Oltre a raccontare di amicizia ricorrendo all'uso del fantasy, Il drago invisibile riflette sul significato di famiglia ed è indirizzato soprattutto a un pubblico di bambini, che alle prese con la loro crescita si pongono semplici ma fondamentali domande sul chi sono e a chi appartengono.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista di Il drago invisibile è l'attrice Bryce Dallas Howard nei panni di Grace. Figlia di Meacham, Grace è una guardia forestale e in un primo momento appare molto scettica sulle affermazioni fatte dal piccolo Pete sulla sua amicizia con il drago Elliot (completamente creato in CGI). Per credere alle sue parole, ha bisogno di ritrovare chi era da bambina e di riconnettersi con quella parte della sua vita. Mentre Pete è alla ricerca di una casa che non sa esattamente dove sia, Grace grazie alla sua presenza si riavvicina al padre e inizia finalmente a considerare l'idea di una famiglia tutta sua.

Portato in scena da Robert Redford, Mecham vive a Millhaven ed è sempre stato visto come un outsider che ama raccontare a chiunque le storie sul drago che una volta ha visto tra i boschi. Ovviamente non è pazzo, ha realmente visto il drago, anche se nessuno gli crede.

Pete, il bambino di dieci anni che vive nelle foreste e che è stato separato dai genitori sei anni prima a causa di un incidente, è impersonato dal dodicenne Oakes Fegley, scelto dopo aver visionato migliaia di bambini provenienti da tutto il mondo. Nonostante la tenera età, Fegley ha già alle spalle diversi ruoli per la tv (Boardwalk Empire - L'impero del criminePerson of Interest) e per il cinema (This Is Where I Leave You). Curioso e sempre pronto a porre un sacco di domande, Pete ha un'intelligenza più sviluppata di quella dei suoi coetanei, sa come sopravvivere nella foresta ma non ha idea di come sia vivere nel mondo civilizzato. Sta bene con il drago Elliot e ha fiducia in lui ma di fronte alla gentilezza di alcuni esseri umani, come Grace (in cui rivede la madre che non ha), va in confusione. Tuttavia, non desidera lasciare Elliot dal momento che lo ama come un fratello o un padre.

Una delle persone di cui Pete sente di potersi fidare totalmente è Natalie, l'adolescente supportata da Oona Laurence. Con lei, Pete sogna di stringere amicizia e vivere molte avventure. Dal canto suo, Natalie non ha molti amici della sua età ed è eccitata di fronte alla nuova conoscenza. Con un comportamento da maschiaccio, è abituata a una certa solitudine e, come Pete, riesce a "capire" Elliot. Natalie è la figlia di Jack, il proprietario di una locale segheria. Con il volto di Wes Bentley, Jack ha anche una relazione sentimentale con Grace, paradossalmente quasi, dal momento che lui distrugge i boschi e lei li salva. Jack ha anche un fratello, Gavin, giocato da Karl Urban. Gavin lavora nella segheria ed è al tempo stesso un cattivo ragazzo e una fonte di situazione comiche. Sempre senza soldi, quando vede Elliot con i suoi occhi, si convince di avere trovato la soluzione a tutti i suoi problemi.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Remake dell'omonimo film del 1977.

Commenti (6) vedi tutti

  • Una piacevole favoletta per tornare volentieri bambini.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Una genuina favola ambientalista sull’importanza del rispetto della natura e allo stesso tempo un delicato racconto di formazione e crescita che riflette sul delicato passaggio da infanzia a adolescenza (e quindi età adulta) e sul potere consolatorio della fantasia.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • Libero remake di un vecchio film Disney girato in tecnica mista.

    leggi la recensione completa di IlGranCinematografo
  • Film a mio parere molto interessante e bello,adatto a bambini,ragazzi e adulti. Certo che,guardando l'inizio,sembra di trovarsi effettivamente nel film "Tarzan"

    commento di GiuliaFilm
  • Dopo aver vissuto 4 anni come Tarzan in una foresta con un grosso drago invisibile, il piccolo Pete trova una nuova famiglia composta da Robert Redford, Bryce Dallas Howard e Wes Bentley, ma deve difendersi da un boscaiolo che bracca il drago per far soldi. Newquel dI "ELLIOT IL DRAGO INVISIBILE", commedia musicale Disney del 1977.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Remake di "Elliott il drago invisibile", una storia indirizzata ad un pubblico che pur non uscendo da un ramo di prevedibilità generale riesce nel suo scopo primario.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
6 stelle

La sindrome dei sequel e dei remake ha contagiato persino la Disney, tanto che nel 2018 avremo il nuovo Mary Poppins. Un'operazione di certo rischiosa, che può andare a urtare quello che è a tutti gli effetti un super-cult. Meno rischioso però è questo remake: Il drago invisibile, rifacimento del film del 1977 in tecnica mista Elliott il drago… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

mc 5 di mc 5
8 stelle

In quest'ultimo week end è stata rispettata la norma della gran miseria cinematografica che sta regolando questa sciagurata estate poverissima di uscite interessanti. Escono alcuni blockbuster quasi tutti deludenti (tra cui il -pare terribile, lo devo ancora vedere- "Suicide Squad"). E insomma nell'ultimo fine settimana le nuove uscite erano ferme a un paio: quella di cui ho appena citato… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sillaba di sillaba
1 stelle

Ricordo di aver ponderato tanto se vedere o meno questo film al cinema. Era in un periodo in cui c'era poco di interessante e le buoni pareri di chi lo aveva visto non erano male. Poi ho desistito a causa di lavoro ed ho allora atteso per vderlo in tv. Non me ne sono pentito. Favola per ragazzi molto puerile, un tarzan sperso in una foresta del Nord Amererica ma allevato da un drago invisibile.… leggi tutto

1 recensioni negative

2018
2018
Trasmesso il 7 dicembre 2018 su Rsi La2
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

Alla Disney va dato atto di credere fieramente nelle proprie iniziative: altrimenti, perchè darsi la pena di fare un remake di una sua produzione, non tra le più remunerative di una lunga serie di grandi successi, e affidarla per di più ad un regista che viene dal cinema indipendente, con effetti speciali importanti e nomi di peso nel cast? "Elliott, il drago invisibile" era…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

sillaba di sillaba
1 stelle

Ricordo di aver ponderato tanto se vedere o meno questo film al cinema. Era in un periodo in cui c'era poco di interessante e le buoni pareri di chi lo aveva visto non erano male. Poi ho desistito a causa di lavoro ed ho allora atteso per vderlo in tv. Non me ne sono pentito. Favola per ragazzi molto puerile, un tarzan sperso in una foresta del Nord Amererica ma allevato da un drago invisibile.…

leggi tutto
Recensione

Recensione

tobanis di tobanis
7 stelle

Tanti anni fa, 40 anni fa, uscì al cinema questo cartone animato, Elliott il drago invisibile, che era in realtà un misto, in quanto solo il drago era un cartone animato (per i mezzi di allora, sarebbe stato impossibile fare un bel drago al computer). Fu un moderato successo e il drago era simpatico. Ora il remake, che è in realtà una storia praticamente completamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
7 stelle

Dopo un tragico incidente stradale, Pete, un tenero bambino di cinque anni, perde entrambi i genitori e si ritrova solo e sperduto in una grande foresta. A salvarlo da alcuni feroci lupi si palesa improvvisamente un’enorme essere che tutti gli abitanti del luogo considerano solo una innocua leggenda locale, ovvero un drago. Il piccolo, per nulla intimorito dalla mostruosa creatura, decide…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 14 voti
vedi tutti

Recensione

IlGranCinematografo di IlGranCinematografo
6 stelle

  Questo libero remake di un vecchio film Disney girato in tecnica mista (Elliott, il drago invisibile, che a sua volta trasponeva un raccontino di S. S. Field e Seton I. Miller) presenta una pecca che accomuna una vasta porzione dei prodotti "medi" dell'imponente major: è dichiaratamente manicheo. Basta infatti un quarto d'ora per sapere con certezza chi siano i "buoni" e i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito