Espandi menu
cerca
Il drago invisibile

Regia di David Lowery vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 15
  • Post 6
  • Recensioni 1104
  • Playlist 114
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il drago invisibile

di Marco Poggi
8 stelle

Dopo aver vissuto 4 anni come Tarzan in una foresta con un grosso drago invisibile, il piccolo Pete trova una nuova famiglia composta da Robert Redford, Bryce Dallas Howard e Wes Bentley, ma deve difendersi da un boscaiolo che bracca il drago per far soldi. Newquel dI "ELLIOT IL DRAGO INVISIBILE", commedia musicale Disney del 1977.

Si può rifare un vecchio film Disney già film dal vivo nel 1977, ma con drago invisibile animato alla vecchia maniera, con tecniche nuove e nuova trama? Secondo la Disney di Lassiter si può fare eccome, eliminando  non solo le canzoni che facevano del classico un film alla "MARY POPPINS"  , ma anche il ciuffetto viola e le alucce del drago animato in 2D.  La storia, pur rimanendo un film per famiglie, sposta l'azione da un' immaginaria città dell'ottocento ad  una comunità di boscaioli dei giorni nostri, mentre il drago assume il look di un cagnone gigantesco peloso, bonaccione e protettivo. E così, s'inizia con un incipit degno di un film Tarzan , o de "IL LIBRO DELLA GIUNGLA", con il piccolo Pete che, dopo aver perso la famiglia in un'incidente con l'auto, viene adottato da Elliott il drago verde invisibile, che vive nella foresta e che lo tratta come se fosse l'orso Baloo.  Poi, compaiono Robert Redford e Bryce Dallas Howard e tutto cambia, perché il primo racconta ai bambini di aver visto un drago nella foresta in gioventù e la seconda è una guardia forestale con istinto materno. Ma come possono convivere gli uomini e i draghi al giorno d'oggi? La risposta non ce la dà il "cattivo" boscaiolo Karl Urban che cerca di cacciare il drago per far soldi, ma proprio Redford, la Howard e il piccolo attore che interpreta Pete. Anche in un film per famiglie Robert Redford si dimostra il più grande di tutto il cast, perché, pur non facendo l'ubriaco come Mickey Rooney nell'originale, è un credibile nonno intagliatore e raccontafavole. Lo segue a ruota la Howard, in un ruolo diverso da "JURASSIC WORLD".  Il resto è solo i due bambini  protagonisti e il drago, che, ahimè, in CGI e in versione Weta fa rimpiangere quello animato in 2D del 1977. Diversamente ben fatto e vedibile, nostante la prova sedondaria di Wes Bentley, nei panni del compagno della Howard.  

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati