Trama

Dopo la morte dell'amata moglie, il leggendario ex assassino John Wick (Keanu Reeves) trascorre le giornate a rimettere in sesto la sua Ford Mustang del 1969 e con la sola compagnia del cane Daisy. La sua esistenza scivola via senza intoppi fino a quando un sadico delinquente di nome Yosef Tarasof nota la sua auto. Non accettando il rifiuto di venderla di Wick, Yosef manda due suoi complici a rubare la macchina e a uccidere brutalmente Daisy. Da quel momento, John si mette sulle tracce del criminale a New York, scoprendo di avere a che fare con l'unico figlio del boss della mala Viggo Tarasof. Quando in breve tempo per la città si diffonde la voce che John è in cerca di Yosef per vendicarsi, Viggo mette sulla sua testa una grande ricompensa, che attira tutti gli assassini in circolazione.

Approfondimento

JOHN WICK: UN LEGGENDARIO KILLER IN CERCA DI RISCATTO

Diretto da Chad Stahelski e David Leitch e sceneggiato da Derek Kostald, John Wick racconta la storia dell'eponimo protagonista, un killer ritiratosi in pensione ma costretto a ritornare in azione da un brutale mafioso russo, che lo costringe a cacciarsi in guai sempre più spietati nel sottobosco criminale di New York. Dopo la morte improvvisa dell'amata moglie, John Wick custodisce gelosamente l'ultimo regalo ricevuto da lei: un cucciolo di beagle di nome Daisy, trasformato nel simbolo del loro amore. Quando però la sua preziosa Boss Mustang del 1969 cattura l'attenzione del sadico delinquente Iosef Tarasov, John si rifiuta di vendergliela e ciò scatena l'irreparabile. Iosef e i suoi scagnozzi irrompono in casa di John, rubano l'auto e uccidono Daisy, risvegliando così il più crudele assassino che la malavita della Grande Mela abbia mai conosciuto. Alla ricerca del veicolo rubato, John si addentra nella New York criminale e scopre che il suo aggressore altri non è che il figlio di un suo ex socio, il feroce boss della malavita russa Viggo Tarasov, a cui giura vendetta. Venendo a conoscenza del fatto che John è sulle sue tracce, Viggo porrà una generosa taglia sulla sua testa dando vita a una guerra sempre più sanguinolenta e feroce.

Con la direzione della fotografia di Jonathan Sela, le scenografie di Dan Leigh e i costumi di Luca Mosca, John Wick è dunque la storia di un uomo che all'apparenza normale è portato dal precipitare degli eventi a mostrare la sua vera natura. Partendo da una premessa molto semplice, mischia umorismo e azione per raccontare di un antieroe, il peggiore uomo che possa esistere, che trova la sua salvezza grazie a ciò che sa fare meglio: uccidere muovendosi tra gli inferi di New York.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Leggenda vivente del crimine, John Wick ha il volto dell'attore Keanu Reeves. Assassino dai cui colpi era difficile scappare, John è stato talmente a lungo lontano dal suo 'lavoro' che le nuove leve del crimine non hanno realmente idea di chi sia. Capace in pochi secondi di mettere in atto un piano che la sua mente tra strategie e tattiche ha appena congegnato, John non ha una prsonalità semplice. Di lui si può dire che è un uomo cattivo che ha cercato di redimersi ma anche che è un uomo buono che ha commesso alcuni gesti cattivi. Intenso, carismatico e legato al concetto di onore, conosce decine di modi per far fuori il nemico ed è del tutto senza rimorsi.

A riportarlo sulla scena è la perdita del cane Daisy, ultimo ponte che lo legava ancora all'amata moglie Helen (impersonata da Bridget Moynahan), e l'oggetto della sua atroce vendetta è Viggo Tarasov, il boss russo - lontano dagli stereotipi - a cui presta il volto Michael Nyqvist. Vizioso sociopatico che senza pietà ha eliminato i boss rivali, Viggo sta tentando di legittimare i propri affari illeciti ma le scelleratezze commesse da suo figlio Iosef lo costringono a macchiarsi ancora una volta le mani di sangue. Cresciuto nei bassifondi di Kiev, Viggo è colui che anni prima aveva dato il permesso a John di ritirarsi dalla malavita e di sposare Helen a condizione però che portasse a termine un compito quasi impossibile. A interpretare Iosef è l'attore Alfie Allen.

Il primo contatto di John con la vecchia vita criminale si ha già durante il funerale di Helen quando incontra nuovamente l'ex compagno e assassino Marcus, portato in scena da Willem Dafoe. Il rapporto tra John e Marcus è simile a una relazione padre/figlio e Marcus è un 'padre' molto protettivo che non esita a difendere i propri 'cuccioli' se vengono attaccati.

Se Viggo Tarasov è il re di New York, Winston è il gigante ineguagliabile. Interpretato da Ian McShane, Winston è una sorta di uomo del mistero di cui non si sa mai se è buono o cattivo. Essenza del newyorchese tipico è invece Aurelio, il personaggio interpretato da John Leguizamo: proprietario di un'autorimessa per veicol rubati, Arturo è consapevole dei guai che verranno quando nel suo garage viene portata la Mustang rubata di John.

Tra i killer che si propongono di riscuotere la taglia sulla testa di Wick la più pericolosa è senza ombra di dubbio la sexy e fatale Ms. Perkins, supportata dall'attrice Adrianne Palicki.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Pochi fronzoli, niente digitale, stunt e coreografie importanti, il film ha tutto quello che un buon revenge movie dovrebbe avere: è fumettoso e violento, le psicologie sono binarie, i cameo gustosi, le battute azzeccate, l’ambientazione oscura, l’anima autenticamente di serie b e lo sguardo sempre fermo su un vendicatore implacabile, con i russi come nemesi assoluta. John Wick si muove agilmente su questo crinale, riaggiornando la retorica di due universi criminali moralmente antitetici, con protagonisti credibili, una musica fin troppo assordante e una splendida trovata caratterizzante come l’hotel per gangster e cacciatori di taglie, con le sue regole, i suoi lussi e il dottore sempre disponibile.

Commenti (22) vedi tutti

  • Storia strampalata per giustificare una serie infinita di violenze ed uccisioni... che nemmeno nei buoni film di guerra. E si fanno tutti ammazzare come imbecilli... That's incredible!! Voto 4-----

    commento di Brady
  • L'uomo nero fa paura, ma essere l'umo nero e far paura agli altri è troppo figo. E qui, di "fighitudine", ce n'è più che in abbondanza.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Che porcata pazzesca! Inguardabile, livello 0.

    commento di corradop
  • John Wick è l'uomo che mandi ad uccidere il "fottuto" uomo nero... Fantastico film... Voto 7/8

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • La solita pellicola col killer cazzuto che rivolta mezzo mondo per realizzare la sua vendetta. Senza lode né infamia, si lascia guardare piacevolmente (per chi ama il genere).

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • "Action" adrenalinico,ma convenzionale

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Tutto ritmo, dall'inizio alla fine, però gli spari accompagnano per tutto il film...troppo!!!

    commento di slim spaccabecco
  • Un revenge movie come si deve per godersi una buona dose di ritmo e violenza. Un film da tifo per il protagonista con tante botte quante ne abbisogna il nemico di turno che non sa con chi ha a che fare... ahahahah spassosissimo

    commento di nosocosadir
  • Complimenti vivissimi. Certo ci vuole talento e perizia per fare un film tanto brutto. E intanto sono ricascato nell'ennesimo film tamarro.

    commento di movieman
  • Solita inverosimile pellicola di giustizieri ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Un killer in pensione torna in azione per riprendersi la macchina rubata. Incipit eccezionale per un film tutto spari e azione. Inutile cercare trascendentali significato. Puro intrattenimento ben fatto! Astenersi perditempo (chi non ama il genere non inizia certo ora)

    leggi la recensione completa di il drugo
  • Reggere la faccia da trota di reeves è già di per se un prova non da poco, ma il film è pure peggio, trama ridicola e scene al di fuori della logica. Un pretesto stupido per fare una strage, un killer professionista che non è in grado di colpire un uomo nudo che corre a pochi metri di distanza, e altre stupidaggini da fumetto di quart'ordine.

    commento di Sladkii
  • Monocorde e scontato con personaggi interessanti, John Wick galleggia nella sufficienza ma non convince sul piano drammatico. VOTO 6

    leggi la recensione completa di luca826
  • Un action serrato e con un protagonista che diventerà un mito

    leggi la recensione completa di lino99
  • Dipende dallo spettatore: se vi piacciono film "tutto" sparatorie, botte da orbi, sangue, DIALOGHI IMBARAZZANTI e sostanzialmente senza trama.....accomodatevi pure con John Wick. Io preferisco cenare altrove: voto 3.

    commento di Antofroncy
  • Vero film di azione, con sparatorie e lotte dall'inizio alla fine. Consigliato per gli amanti del genere action.

    leggi la recensione completa di boychick
  • Film ben fatto,grandi scene di azione,sparatorie a non finire.

    commento di balder
  • Una truffa!Le frasi dei dialoghi sono costituite da grugniti,lamenti e spari.In un film dove la trama è banalissima e stravista,le scene d'azione dovrebbero essere decisive,ma qui non ce n'è nemmeno una(!!)spettacolare o pericolosa che giustifichi il ricorso agli stunt-man.Pessimo(1*).

    commento di medusatouch
  • Regole per un vero action becerone

    leggi la recensione completa di andry10k
  • Film d'azione interessante, non il top ma in giro c'è molto di peggio. Crudo, violento, "sporco".

    leggi la recensione completa di tobanis
  • A dir poco spettacolare! Ottimo film, piacevole e soprattutto coinvolgente in ogni sua parte, a prescindere dall'interesse che ognuno di noi possa avere per il genere. Consigliatissimo!

    commento di Seven95
  • Due ladri di polli che rubano un'auto ma, uccidono il ricordo di un ex killer che per loro sarà letale! Ho letto la trama, visto il trailer, sarà un film pieno di adrenalina! Fantastico Keanu Revers!

    commento di ticotico
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

M Valdemar di M Valdemar
7 stelle

  «We're killing strangers, We're killing strangers (we got guns!)» canta solenne Marilyn Manson mentre sullo schermo scorrono e si susseguono - come colpi di una pistola automatica - sangue e morti. Le mansoniane verità, parte della cupa, ossessiva, metallica soundtrack techno-industrial-rock firmata Tyler Bates (che firma pure le musiche di The Pale Emperor, ultimo… leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

  Keanu Reeves ha un ottimo ed invidiabile rapporto col tempo che passa: cinquanta primavere scoccate quest'anno ed eccolo tornare alla ribalta col nuovo action movie con cui il protagonista di Matrix (ma anche di molto altro meglio, a dirla tutta) tenta il rilancio dopo il flop artistico e commerciale del fiacco e ridondante 47 Ronin. John Wick ha una trama che leggerete qui sopra,… leggi tutto

13 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

gruvieraz di gruvieraz
4 stelle

Avete presente Chuck Norris? Quello che può vincere senza partecipare? Quello che può spegnere un fuoco usando altro fuoco? Beh, John Wick lo batte, fa tutto questo, e lo fa meglio; lo fa pure a ritmo di musica! E poi è più bello. Divertente come alla fine si chiude la ferita con una graffettatrice!!  Rambo non è nulla in confronto.… leggi tutto

7 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

IGLI di IGLI
7 stelle

Ad un certo punto della vita di un killer andato in pensione capitano cose sconvolgenti. Prima gli muore la moglie per una grave malattia e pochi giorni dopo una banda criminale di russi gli ruba la macchina e gli uccide il cane dopo aver preso a bastonate il padrone. A questo punto John Wick a ritmo di videoclip si vendica uccidendoli tutti. Pochi fronzoli e pochi effetti speciali, ma tanta…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 aprile 2019 su 20
Trasmesso il 31 marzo 2019 su 20

Recensione

Guidobaldo Maria Riccardelli di Guidobaldo Maria Riccardelli
7 stelle

Che meraviglioso balocco è questo film. Ti siedi, guardi l'inizio e... fino alla sua fine vieni proiettato in un mondo parallelo di eleganti sicari che vivono fantasmagoriche avventure fatte di denaro, lusso ed uccisioni, dal quale nessuno può fuggire e del quale tutti vorrebbero far parte. Salvo il nostro eroe, apparentemente sfigato e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso l'11 marzo 2019 su Italia 1
2018
2018

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Film prevedibilissimo, basato sul solito canovaccio del killer implacabile che medita vendetta per la brutale uccisione non dell'amata moglie o della mamma malata di cancro e diabetica ma nientepopodimeno che della cagnolina (regalatagli dalla moglie morta), per mano del rampollo di un boss in vena di sboronate. Non basta la telefonata del babbo per risolvere la cosa, un beagle è un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 4 maggio 2018 su 20
Trasmesso il 3 maggio 2018 su 20

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

John Wick,alias Keanu Reeves, riceve dalla moglie appena defunta,un ultimo regalo,un cucciolo di beagle, che dovrebbe surrogare l'amore ,che ella non potrà più elargire al marito. Ma il destino ci mette lo zampino e la sua lussuosa auto  cattura  l’attenzione del sadico malvivente,Iosef Tarasof. Quando John si rifiuta di vendere la macchina, questi e i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 gennaio 2018 su Italia 1
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
5 stelle

Chissà perchè gli attori famosi , quando la loro carriera comincia a declinare , cercano spesso il rilancio riciclandosi come implacabili "giustizieri ". Stavolta tocca a Reeves che ha passato la cinquantina e non può più fare lo sgarzellino con le giovani pollastrelle e così prova il gran salto riuscito già a Neeson . La pellicola è assolutamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito