Espandi menu
cerca

Trama

Fra gli sperduti villaggi della Bielorussia ferocemente occupata dai nazisti, il giovane Florya si unisce casualmente ai ranghi partigiani. Davanti ai suoi occhi scorrono atrocità inimmaginabili, che ne segneranno per sempre la percezione...

Note

L'orrore dello sterminio di massa in un film dall'eccezionale forza visionaria.

Commenti (5) vedi tutti

  • Klimov ha una straordinaria capacità, quella di far convivere commedia e tragedia sul bordo estremo, su quella soglia critica al di qua e al di là della quale può esserci di tutto.

    leggi la recensione completa di yume
  • Si entra a un poco alla volta nel delirio più totale ,originale ma un po esagerato. i due giovani protagonisti sono molto bravi…

    commento di wang yu
  • " FEROCE , UNICO e SPETTACOLARE!"

    commento di Gandi
  • Ipnotizza totalmente, da vedere, anzi da cercare visto che è così poco trasmesso e conosciuto.

    commento di orlandorimbaud
  • Un film bello ma non perfetto. Un film di grande forza visiva.

    commento di mise en scene 88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
9 stelle

  Il dolente Lacrimosa dal Requiem di Mozart segue la marcia del drappello superstite della resistenza ucraina nel bosco di larici. Gli uomini sono ripresi di spalle, le divise sporche, lacere, coperte di terra rossa, e i fucili in spalla. Il ragazzo, Florya,  li raggiunge, ora è dei loro. La mdp passa veloce fra gli alberi, c’è neve sui rami e a macchie larghe… leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Finché lo scopo del racconto è il filtro stesso, il bambino che si muove in un mondo che non capisce e vede le tragedie succedersi come insulse, irragionevoli e senza motivo, Va' e vedi è un capolavoro, sia tecnico che espressivo in generale. La steady-cam che tallona i personaggi e spesso ignora la distruzione (lasciandola fuoricampo, e relegando al campo solo… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2022
2022
2021
2021

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Finché lo scopo del racconto è il filtro stesso, il bambino che si muove in un mondo che non capisce e vede le tragedie succedersi come insulse, irragionevoli e senza motivo, Va' e vedi è un capolavoro, sia tecnico che espressivo in generale. La steady-cam che tallona i personaggi e spesso ignora la distruzione (lasciandola fuoricampo, e relegando al campo solo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2020
2020

Recensione

ilcausticocinefilo di ilcausticocinefilo
10 stelle

    “Non tutti i popoli hanno diritto ad un futuro.”   Avvicinatevi e guardate, guardate con attenzione. Spesso si ha la tendenza a volgere lo sguardo, a dimenticare, rimuovere, passare oltre, a fronte di poca o nulla riflessione, ed è così che spettri del passato riescono a riemergere, riaffiorare, per allungare nuovamente le loro spire sul presente,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2019
2019
2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto

Recensione

Texano98 di Texano98
9 stelle

L'ombra del giovane protagonista si aggira per le desolate campagne bielorusse; non importa se è isolato o circondato da feroci sconosciuti, in un batter d'occhi si è già lasciato tutti alle spalle: è uno spettro, eppure con il fucile sempre stretto nel braccio, lontano dal mondo eppure costantemente in trincea. La guerra ha serrato le terre della sua infanzia ed egli…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Siamo nel 1943, in Bielorussia durante la seconda guerra mondiale, tra i villaggi circondati da una rigogliosa foresta e da campi buoni per l’agricoltura.  Di fronte alla fiera resistenza di gruppi di partigiani e all’avanzata decisa dell’esercito russo, i nazisti decidono di lasciare la terra di Russia, intenzionati comunque a rimanere solo macerie e distruzione dietro la…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
9 stelle

VENEZIA 74 - CLASSICI RESTAURATI - PREMIO VENEZIA CLASSICI PER IL MIGLIOR RESTAURO Bielorussia 1943: l'armata nazista prosegue la sua avanzata senza sosta, aggirando paludi e foreste di betulle. Incontriamo Fliora, un ragazzino che vuole scappare di casa ed unirsi ai partigiani, nonostante la disperazione della madre, sola con due figlie gemelle da crescere dinanzi ad un panorama di carestia e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 19 febbraio 2017 su Rai Storia
2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

i film più "fuori di testa"

lino99 di lino99

Film Politicamente scorretti? Troppo movimentati? Che vi hanno lasciato a bocca aperta? O semplicemente "non ho mai visto niente del genere"? Questa volta non chiedo di scegliere il vostro film preferito di…

leggi tutto
2015
2015
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito