Trama

Hercule Poirot, rinomato investigatore belga, cerca di far luce sull'assassinio di un ricco americano sull'Orient Express, il treno più famoso del mondo. Tra eccentrici passeggeri e situazioni al limite, scoprirà che a bordo del convoglio nessuno è chi dice di essere.

Approfondimento

ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS: DA UN CLASSICO DI AGATHA CHRISTIE

Diretto da Kenneth Branagh e sceneggiato da Michael Green, Assassinio sull'Orient Express racconta di come il famoso detective Hercule Poirot si ritrovi a tentare di risolvere quello che sarebbe diventato uno dei crimini più infami della storia. Dopo lo scioccante omicidio di un ricco uomo d'affari a bordo dell'Orient Express, il treno più famoso d'Europa, il detective privato Poirot deve usare ogni strumento a sua disposizione per scoprire chi tra gli eclettici passeggeri del convoglio sia l'assassino e fermarlo prima che possa colpire nuovamente.

Con la direzione della fotografia di Haris Zambarloukos, le scenografie di Jim Clay, i costumi di Alexandra Byrne e le musiche di Patrick Doyle, Assassinio sull'Orient Express è la trasposizione cinematografica in 65mm dell'omonimo romanzo di Agatha Christie. Pubblicato nel 1934, il giallo è considerato come una delle storie più ingegnose mai scritte prima e ha già goduto di un adattamento cinematografico firmato da Sidney Lumet nel 1974. Il successo del romanzo è stato tale sin dalla sua pubblicazione che ancora oggi numerosi visitatori si recano a Istanbul per fare visita alla stanza 411 del Pera Palace Hotel, dove la scrittrice ha dato vita alla storia. Sottolinea Branagh: "Il lavoro di Agatha Christie ha un fascino senza fine. La scrittrice è esperta nel costruire personalità eccentriche ma credibili. In Assassinio sull'Orient Express raggiunge poi un alto livello di glamour ed eleganza facendo leva su tutto il romanticismo che ai tempi poteva derivare da un lungo viaggio in treno. In più, ha tessuto un omicidio di non facile risoluzione, un intrigo in cui non è facile capire chi è stato a fare cosa. Rimanendo fedeli allo spirito originale, abbiamo creato personaggi che, sebbene a prima vista siano sopra le righe, sono chiamati a confrontarsi con temi come la morte, la perdita e la vendetta. Personalmente ho sempre amato i gialli e i thriller, soprattutto quando sono ambientati come in questo caso in uno spazio ristretto e confinato: l'ambiente serve nella fattispecie a creare tensione. Le moderne generazioni non hanno conosciuto l'epoca d'oro dei viaggi in treno e ciò che l'Orient Express ha realmente rappresentato con la sua lunga tratta da Parigi a Istanbul, segnando la cultura di massa, il mondo della letteratura, l'universo cinematografico e persino i testi delle canzoni. Per Assassinio sull'Orient Express, inoltre, abbiamo potuto contare sull'appoggio dei discendenti della Christie. In particolar modo, il progetto è stato avallato da Matthew Prichard e James Prichard, rispettivamente nipote e pronipote della scrittrice".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Assassinio sull'Orient Express è il regista, attore e produttore Kenneth Branagh. Nato a Belfast nel 1960, Branagh ha esordito come attore teatrale a 23 anni entrando nella Royal Shakespeare Company e prendendo parte come protagonista a opere come Enrico V e Romeo e Giulietta. Al cinema esordisce come… Vedi tutto

Commenti (12) vedi tutti

  • Gli amanti del film del 1974, che vedono in questo un remake, si aspettavano un giallo all'inglese e sono rimasti delusi. Il film infatti non si concentra tanto sull'indagine quanto sul dramma umano e lo fa avvalendosi di grandi interpreti e dialoghi incantevoli. Baranagh ricrea da zero Poirot e ne fa un personaggio dalla statura morale gigantesca.

    commento di Yayas82
  • Semplicemente vergognoso. Da denunciare per oltraggio ad Agata Christie ed al suo Poirot.

    leggi la recensione completa di lusal43
  • Ottimo remake, di un classico giallo di Agata Christe, già portato al cinema da Sidney Lumet.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Il post pubblicitario Illude che vedremo Johnny Depp come protagonista, ma compensa con il finale a sorpresa come,per altro, tutti i racconti di Agata Cristi . 

    commento di joanik
  • Modesta trasposizione del capolavoro della Regina del Giallo, malgrado il grande impiego (o spreco) di risorse.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Kenneth Branagh si cimenta con uno dei gialli più famosi di Agatha Christie di cui è protagonista il baffuto investigatore belga Hercule Poirot, dirigenso il "solito" grosso cast d'attori e riservandosi il ruolo (e i baffi e che baffi! -) di Poirot, ma il risultato è inferiore al film omonimo di Sidney Lumet del 1974.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Se non avete visto i film vecchi vi godrete maggiormente questo perchè sarà tutto nuovo, certo per chi li ha visti invece la novità manca....però è comunque un bel film, gradevole e allegro....bellissimi paesaggi. Due ore piacevoli in vecchio stile direi.

    commento di ArmaLetale75
  • Non ho mai visto il film del '74 e nemmeno letto il romanzo originale, da spettatore casuale e senza pretese l'ho trovato un film discreto, peccato forse per il cast non sfruttato a dovere e per un paio di passaggi che potevano essere realizzati forse in maniera più convincente.

    commento di Haloahaloa
  • Esiste solo il giusto o sbagliato: non c'è via di mezzo!

    leggi la recensione completa di champagne1
  • Attenzione spoiler: la vittima è Poirot e l'assassino e Branagh.

    leggi la recensione completa di sfrisolo
  • Il commento di Sfrisolo è geniale. Chiunque abbia visto il film di Lumet del 1974,e più volte, non può che fare un confronto, a priori. IL confronto, in psicologia , è anche un meccanismo di difesa, quindi resto sulla difensiva e mi accontento di aver visto quello con Albert Finney, Lauren Bacall, Anthony Perkins,Ingrid Bergman,Gielgud and Connery

    commento di blualberto1966
  • Branagh ri-racconta in modo più cupo uno dei gialli più famosi di tutta la letteratura: il film del 1974 rimane un capolavoro, questo cerca una propria strada, che trova solo in parte, lasciando l'amaro in bocca. Il potenziale però c'era e alcune idee potevano essere interessanti...

    leggi la recensione completa di DoppiaEffe
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

steno79 di steno79
6 stelle

Col remake di “Assassinio sull’Orient Express” Kenneth Branagh tenta un’impresa ambiziosa, ma non del tutto riuscita. Il film di Sidney Lumet del 1974 fu il primo di una lunga serie di adattamenti da celebri gialli di Agatha Christie, e resta ancora il migliore perché seppe rielaborare con intelligenza il materiale “pulp” della scrittrice in una chiave… leggi tutto

13 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Isin89 di Isin89
7 stelle

    Assassinio sull'Orient Express di Kenneth Branaghè il remake dell'omonimo film diretto da Sidney Lumet nel 1974, entrambi basati sul famosissimo romanzo di Agatha Christie. La storia narra quella che si può considerare la vicenda più nota dell'investigatore belga Hercule Poirot e, come nel film originale, vede un cast corale ricco di interpreti… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

champagne1 di champagne1
4 stelle

Un efferato delitto nel mitico treno che fra le due Guerre divenne famoso per la sua efficienza, il suo lusso oltre che per la sua raffinata cucina, durante uno di quei viaggi che univano Istanbul alle principali capitali europee. E per di più nella carrozza di Prima Classe, in mezzo a dodici rispettabili personaggi, nobili o comunque insospettabili. Chi sarà l'assassino?  … leggi tutto

4 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 19 voti
vedi tutti

Recensione

lusal43 di lusal43
1 stelle

Terrificante! La signora Christie o, meglio, i suoi eredi dovrebbero denunciare il " cane " Kenneth Branagh per aver violentato il suo meraviglioso romanzo ; ha trasformato Poirot in un isterico buffone, ha stravolto il racconto in modo vergognoso! Nessun paragone con il film di Lumet o con il telefilm interpretato da David Suchet . Questo film sì dovrebbe fare la fine prevista da  "…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Negli anni Trenta,quelli dell'Art déco e del turismo esotico, Hercule Poirot, il celebre investigatore,atteso a Londra con urgenza, trova sistemazione, sull'Orient Express.Durante il pranzo,gli si avvicina un losco  uomo d'affari ,Samuel Ratchett, che vorrebbe ingaggiarlo come sua temporanea guardia del corpo,poichè ha ricevuto delle minacciose lettere…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Malpaso di Malpaso
8 stelle

Kenneth Branagh ha legato buona parte della sua carriera da regista alla trasposizione di grandi classici della letteratura, dal Frankenstein di Mary Shelley fino ad arrivare ad Agatha Christie, senza dimenticare le varie tappe shakespeariane. Assassinio sull'Orient Express è anzitutto un ottimo film commerciale, con una regia che si diverte a giocare con le scenografie…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

axe di axe
5 stelle

Negli anni '30, Il celebre detective belga Hercule Poirot si trova a prendere il convoglio Orient Express da Istanbul con destinazione Francia. Durante il viaggio, nottetempo, uno spregiudicato uomo d'affari americano viene ritrovato brutalmente accoltellato in uno scompartimento prossimo al suo. Poco dopo il treno rimane bloccato in una zona montana della Jugoslavia a causa di una valanga.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Zarco di Zarco
5 stelle

"Assassinio sull'Orient Express" sembra un prodotto tra i cui fini ci sia la propaganda (che peraltro incancrenisce ormai quasi tutti i film), dell'anti/auto-razzismo come di altre perversioni. Già dalle prime battute infatti se ne è investiti, rendendo tale elemento subliminale, coessenziale, se non prevalente, rispetto al film in sé. Dose massiccia di negritudine, con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
4 stelle

Un pasticcio tremendo. Una noia mortale. Un miscuglio di attori (bravi) che in questo film sembra fingano di esserlo. CG fintissima, strabordante, inutile. Fotografia pessima. Musiche fastidiose. Un film sbagliato. Mi domando come si può spendere un grosso budget per roba così? Seppur non esca pazzo per il vecchio film di Lumet, le differenze sono abissali.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Eric Draven di Eric Draven
8 stelle

  Ebbene, oggi recensisco un titolo che, alla fine dello scorso anno, essendo uscito nel periodo natalizio, ha fatto sfracelli in termini d’incasso, seppure sia stato accolto in maniera discordante dalla Critica soprattutto statunitense, ovvero Murder on the Orient Express, diretto e interpretato dal grande Kenneth Branagh. Che abbandona il suo Bardo, si discosta per un attimo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 16 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito