Trama

Ada, muta dall'età di nove anni, giunge in Nuova Zelanda, sposata per procura con Stewart, un piccolo possidente. Con lei ci sono la figlioletta Flora, i bauli, un pianoforte. Stewart fa abbandonare il pianoforte sulla spiaggia perché difficile da trasportare lungo gli impervi sentieri dell'isola. Baines, un bianco che si è avvicinato ai costumi dei Maori, aiuta Ada a riaverlo. Ottenuto da Stewart il piano, chiede a Ada di dargli lezioni, che prevedano una disponibilità "controllata" della donna al gioco erotico. Per continuare a suonare, lei accetta. Baines le restituisce il pianoforte; tra i due si stabilisce una relazione che Flora osteggia. La relazione sembrerà sfociare verso la tragedia. Uno dei film più sontuori e visionari della Campion, uno dei pochi esempi cionematografici di sguardo femminile consapevole sull'eros. Splendido uso dei paesaggi neozelandesi e musica ipnotica di Michael Nyman. Palma d'oro a Cannes (ex-aequo con "Addio mia concubina") ed Oscar per la protagonista Hunter, la piccola Anna Paquin e la sceneggiatura della Campion.

Commenti (14) vedi tutti

  • Bella storia.Grande "pathos"

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Storia d'amore vera e crudele nella selvaggia natura neozelandese, con personaggi estremi, dove domina il piano e giganteggia il personaggio di Harvey Keitel,un nativo coacervo di vizi,virtù e abilità che ne fanno l'uomo da amare per tutta la vita dalla muta Ada.Ispirazione romantica sostenuta da immagini suggestive e musica sublime.

    commento di bufera
  • Secondo me, ampiamente sopravvalutato.

    leggi la recensione completa di hupp2000
  • Stucchevole e irritante, la tecnica lo salva da un'insufficienza grave.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Il rumore del mare, il rumore della musica, il rumore del sesso. Il rumore di una terra vecchissima, che ci si ostina a definire giovane. Grande, grande, grande film.

    commento di karugnin
  • Bello anche se un po' lento,ma non c'era alternativa,andava raccontato così! Il tutto "condito" con le musiche suggestive di Michael Nyman…cosa volere di più?? Voto 7,5

    commento di Blue Velvete
  • Semplicemente un capolavoro

    commento di Thoron
  • Bello.

    commento di Totororesurrection
  • commento di Dalton
  • Ma è mai possibile fare un film con scene così belle, e condirlo con trama e dialoghi da telenovela? Purtroppo di Herzog in giro non ce ne sono tanti. Comunque non dò il dito in giù perchè il film si vede senza grossi problemi.

    commento di stalker63
  • Un film toccante e bellissimo, che rimane nel cuore in eterno, appassiona e spinge lo spettatore in fondo al mare…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Keitel fa un po' la figura dello zotico, e se bisogna rimproverare qualcosa alla Campion è proprio questo suo gusto per l' istintualità macellaiesca; film comunque di livello, risaputamente suggestiva la colonna sonora

    commento di Ramito
  • Molto bello. La Campion riflette sulla forza dell'amore in contrapposizione (o no?) alla forza della musica (dell'arte), con uno stile asciutto e efficace anche in situazioni che potrebbero risultare prevedibili.

    commento di valien88
  • Un ardente melodramma tra gli epici paesaggi della Nuova Zelanda.Il tutto attorno ad un pianoforte.Perfetto

    commento di marian
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
9 stelle

Magico film della Campion che resta, a tutt'oggi, il suo più grande successo e il più apprezzato anche dalla critica, vincitore di una meritata Palma d'Oro e di ben 3 Oscar fra cui miglior sceneggiatura, migliore attrice ed attrice non protagonista. E'un'opera che attinge consapevolmente a suggestioni Romantiche, derivate principalmente dai romanzi di Emily Bronte, filtrate da uno sguardo… leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

hupp2000 di hupp2000
5 stelle

A tratti ozioso e in fin dei conti ambiguo. Farò storcere il naso a qualcuno, ma il film più conosciuto e più premiato di Jane Campion mi è sembrato il tipico prodotto concepito al fine di ottenere qualche statuetta a Hollywood e, più sorprendentemente, una palma d’oro a Cannes. L’incipit, con immagini sicuramente suggestive e una voce fuori campo… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

jonas di jonas
4 stelle

Faccio mie le parole di Matthew Modine in Bionda naturale: “Una donna affascinante e sensibile lascia un marito perfetto per andare con l’uomo di cui è innamorata, uno scimmione che però la soddisfa. Che faranno quei due poveretti per il resto della vita? rimarranno a fissarsi paralizzati dalla loro passione primordiale?”. L’unica cosa che resta è… leggi tutto

3 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

L'Amore Folle

darkglobe di darkglobe

Definizione di Amore Folle: riempirsi dell’altro fino a non lasciare alcuno spazio per se stessi; la fusione totale, fisica e mentale, di due esseri umani; l’amore assoluto e proprio in quanto tale…

leggi tutto
2018
2018

Film da dimenticare

giansnow89 di giansnow89

Film di serie B, film beatificati ad arte dalla critica, film riusciti male, film pretenziosi, o anche solo lavori pateticamente ignobili: il panorama dei film brutti è variegato, nonché, come…

leggi tutto

Musica e musicisti

diapason di diapason

Film che hanno come argomento la storia di musicisti classici o vicende che abbiano un legale profondo con la musica classica in senso stretto  

leggi tutto
Playlist
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Verso la metà dell'Ottocento Ada McGrath,alias Holly Hunter, una donna scozzese vedova e  muta sin da bambina, si reca in Nuova Zelanda, insieme a sua figlia Flora per convolare a nozze ,per procura,con  il colono inglese Alistair Stewart, un uomo che ovviamente non conosce.Durante il trasferimento in una sperduta isola, è costretta dal neomarito a rinunciare al trasporto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017

Recensione

hupp2000 di hupp2000
5 stelle

A tratti ozioso e in fin dei conti ambiguo. Farò storcere il naso a qualcuno, ma il film più conosciuto e più premiato di Jane Campion mi è sembrato il tipico prodotto concepito al fine di ottenere qualche statuetta a Hollywood e, più sorprendentemente, una palma d’oro a Cannes. L’incipit, con immagini sicuramente suggestive e una voce fuori campo…

leggi tutto

Recensione

giansnow89 di giansnow89
5 stelle

La musica è forma d'arte e di spirito che definisce nella maniera più alta e celeste l'anima di una persona, rispetto a un fiume di prosaiche parole. Ada (Hunter) possiede solo la sua musica, in una Nuova Zelanda selvaggia e disarmonica, piagata dalla pioggia e lordata dal fango: la soave eco delle note del piano di Ada è l'unica traccia di vita in un paese…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2016
2016
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo, hanno…

leggi tutto
2015
2015

Top 10 1993

NickZeta di NickZeta

Lista dei 10 film prodotti nel 1993 che più mi hanno colpito a livello emotivo e/o cinematografico.

leggi tutto
Playlist
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito