No Offence

2015 Gran Bretagna Poliziesco Channel 4 In corso
Guida episodi Cast
3 stagioni - 22 episodi
1 voto
8 8
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata da Paul Abbott (già autore di Shameless), No Offence è una serie britannica poliziesca che alterna toni drammatici e da commedia, incentrata sulle vicende di una squadra investigativa del distretto di polizia di Manchester. Il classico british humour lascia spazio a un umorismo nero che si adatta ai delicati temi trattati.

No Offence - Di cosa parla

Chi conosce Paul Abbott sa bene che si tratta di un autore particolarmente eclettico, che sviluppa molteplici percorsi provando a unirli in un’unica creazione. È stato così per Shameless (serie che è valsa anche un remake USA) ed è così per No Offence.

Se per Shameless i protagonisti erano i membri di una famiglia numerosa con problemi con la legge - chi più chi meno - per No Offence Abbott ha deciso di spostarsi sul versante opposto. La serie è infatti un poliziesco che ruota attorno ai casi affrontati ogni giorno da una squadra investigativa del distretto di polizia di Manchester. È a partire dalla formazione della squadra, però, che si può intuire dove vada a parare No Offence, in quanto le figure più importanti e influenti (e dalle migliori doti investigative) sono donne. Nulla di anomalo, ma di certo inusuale, soprattutto in ambito televisivo.

Fin dal titolo, inoltre, la serie è irriverente e ironica. No Offence, infatti, si traduce con l’espressione “senza offesa”, modo dire usato quando si è schietti con qualcuno rischiando comunque di offendere. In questo senso il titolo racchiude perfettamente l’animo di No Offence, una serie tagliente, senza peli sulla lingua, che non si preoccupa di trattare temi delicati (omicidi, sindrome di Down, sfruttamento minorile, guerriglia fra bande) con ironia e sagacia. Non è raro che una scena clou, piena di suspense, sia bruscamente interrotta da una battutina fuori luogo, quasi a voler sdrammatizzare, ma in realtà ciò rende semplicemente il tutto molto più naturale e realistico. Non mancano inoltre colpi di scena, classici per il genere, e forti momenti drammatici.

No Offence è una serie sicuramente non adatta a tutti, proprio per via della sua duplice anima sempre in bilico tra il serio e il faceto. Le due stagioni che la compongono sono entrambe strutturate alla stessa maniera: una forte trama orizzontale - Il rapimento e gli omicidi di ragazze afflitte da sindrome di Down, per la prima stagione, mentre lo sfruttamento minorile e la guerra fra bande, per la seconda -, alternata, soprattutto nella prima stagione, da diversi casi criminali trattati in ogni episodio. In quest’ottica, come ribadito dal suo stesso creatore Paul Abbott, No Offence è il più classico dei polizieschi procedurali e nella seconda stagione, pur mantenendo il tratto ironico distintivo, questo aspetto è ancor più evidente.

Personaggi principali

Vivienne Deering (Joanna Scanlan) è l’ispettore capo del distretto. È una donna dal carattere molto forte, una detective con ottimo fiuto investigativo e nonostante abbia modi di fare rudi è molto amata ed apprezzata dai suoi subalterni.

Dinah Kowalksa (Elaine Cassidy) è una detective tanto abile nel suo lavoro quanto impulsiva. In seguito ad alcune azioni sbagliate (coperte da Vivienne), è costretta a cedere la promozione di sergente alla collega ed amica Joy.

Joy Freers (Alexandra Roach) è un'agente all’apparenza timida e impacciata, ma in realtà ha grandi doti deduttive e all’occorrenza sa sfoggiare sangue freddo. Viene promossa a sergente soffiando un po’ per caso il posto all’amica Dinah.

Spike Tanner (Will Mellor) è l'unico detective del gruppo (gli altri uomini del distretto ricoprono cariche diverse). Ama scherzare ma quando si tratta di indagare mostra tutte le sue doti.

Randolph Miller (Paul Ritter) è un eccentrico medico forense, tanto intelligente quanto inopportuno.

Tegan Thompson (Saira Choudhry) e Stuart O’Connel (Tom Varey) sono poliziotti semplici, ma nutrono grandi ambizioni. Hanno una relazione sentimentale, alternata tra alti e bassi.

Jonah Mitchell (Ste Johnson) è un poliziotto semplice, malizioso e sovrappeso, particolare quest’ultimo che non gli impedisce di fare al meglio il suo lavoro anche quando si tratta di rincorrere un sospetto.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Joanna Scanlan è l’attrice e sceneggiatrice inglese che interpreta Vivienne Deering. Oltre a questo ruolo, è maggiormente conosciuta per la sua presenza nel cast fisso di serie televisive quali The Thick of It e Puppy Love. Ha inoltre recitato in Getting On, serie di cui è anche autrice e sceneggiatrice e che le… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Consigli su cosa vedere on demand?
Scopri ON, la prima guida alla TV in Streaming
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Terza stagione

    6 episodi Vedi tutto
    1. 3x06 - Trappola finale
    2. 3x05 - Un utile idiota
    3. 3x04 - Gioco di squadra
  2. Seconda stagione

    8 episodi Vedi tutto
  3. Prima stagione

    8 episodi Vedi tutto

Produzione e ricezione

No Offence è un serie commissionata da Channel 4 e trasmessa a partire dal 5 maggio 2013. L’episodio pilota fece registrare 2,5 milioni di spettatori, attestandosi come miglior risultato ottenuto negli ultimi tre anni su Channel 4 per una serie drammatica trasmessa in giorni feriali.

La serie, ambientata a Manchester, è stata girata interamente nella contea di Great Manchester.

No Offence ha ricevuto un buon riscontro da parte di critica e pubblico, come dimostra il punteggio del 7.9/10 su una base di 1.912 voti, ottenuto sul sito IMDB. È soprattutto merito degli ottimi ascolti, però, se la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, trasmessa a partire dal 4 gennaio 2017.

No Offence può vantare diverse nomination e la vittoria di un premio come miglior serie straniera al Festival de la fiction TV de La Rochelle nel 2015. Anche nel 2016 ha ottenuto nomination ai BAFTA e ai Broadcast Awards ed è stata premiata agli RTS Programme Awards come miglior serie drammatica.

Sam Wollasston, nella sua recensione sul The Guardian definisce No Offence: «una serie sfacciata e volgare, ma non cruda, dai toni dark, come ci si aspetta da Abbott. Una commedia vibrante e reale, che mostra la sua ironia a partire dal titolo».

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 3

La terza stagione, composta di 6 episodi da 45 minuti ciascuno, è andata in onda in prima visione assoluta in Gran Bretagna su Channel 4, dal 13 settembre al 18 ottobre 2018.

In Italia è trasmessa su Fox Crime dal 25 ottobre all'8 novembre 2018.

Vedi tutti i 6 episodi

Stagione 2

La seconda stagione, composta di 7 episodi da 45 minuti ciascuno, è stata trasmessa in prima visione assoluta nel Regno Unito su Channel 4 dal 4 gennaio al 15 febbraio 2017.

In Italia è andata in onda sul Fox Crime dal 13 aprile al 4 maggio 2017.

Vedi tutti i 8 episodi

Stagione 1

La prima stagione, composta di 8 episodi da 45 minuti ciascuno, è stata trasmessa in prima visione assoluta nel Regno Unito su Channel 4 dal 5 maggio al 23 giugno 2015.

In Italia è andata in onda sul Fox Crime dall'8 al 29 dicembre 2016.

Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito