Trama

Nati lo stesso giorno, Alfredo Berlinghieri (De Niro), figlio di proprietari terrieri, e Olmo Dacò (Depardieu), figlio di loro contadini, vivono in parallelo, ma con le differenze dell'appartenenza a due diverse classi sociali, i loro casi personali e gli accadimenti italiani: l'adolescenza, il servizio militare, la Prima Guerra Mondiale, l'avvento del fascismo. Intanto, entrambi si sono sposati. Il grande affresco storico-politico che Bertolucci intende comporre accoglie anche elementi di facile effetto melodrammatico e schematismi un po' rozzi. In un cast "all stars", il meglio, qui, lo danno i due "vecchi", Burt Lancaster e Sterling Hayden.

Commenti (13) vedi tutti

  • Uno di quei bei film che non ti aspetti in una prima serata qualunque. Non lo conoscevo e non sapevo fosse così lungo, ma non riuscivo proprio a staccarmi. Bello! con un cast strepitoso ed un Depardieau mai visto così. Un film che riesce anche a raccontare un pezzo di quella storia italiana contemporanea di miseria, soprusi e riscatto dimenticati

    commento di grace75
  • Novecento ti riporta indietro nel tempo, tra sogno e realtà. Grande cinema. Tra i cinque migliori film di sempre. Voto 10

    commento di tommix
  • Non mi ha catturato come credevo, certo il lavoro di regia è eccellente, come pure le interpretazioni, ma il film è parecchio dispersivo ed eccessiva trovo la caratterizzazione di alcuni personaggi. 6,5

    commento di near87
  • APPLAUSI!

    commento di Fiesta
  • Film da dimenticare di corsa !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • Il borghese e il proletario in eterna rivalità, ma alla fine la spunta il secondo.

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • Di questo film adoro i colori, le voci e i modi di parlare. Eppoi Olmo.

    commento di SimoneMSR
  • Un capolavoro, forse un po' stanco a tratti, ma un capolavoro. Prova a prendere in esame tutti gli aspetti del Novecento fino alla caduta del Fascismo, ma salta qualcosa di importante, tuttavia è un film senza pari almeno nel cinema italiano.

    commento di sillaba
  • Un gran filmone, in tutti i sensi.

    commento di Artemisia1593
  • Capolavoro e basta!

    commento di simone17
  • senza voto.come posso giudicare un film che dura 5 ore quando la versione che msi manda in giro è lunga meno della metà? e che ne sò ,per quello che ho visto sembra una grande opera ,con ritmo solenne e ampio respiro ma il mio giudizio non fa testo.

    commento di emil
  • appassionato e coinvolgente

    commento di sarix
  • veramente un film immenso, anche se a tratti vuoto e rindondante, mi aspettavo qualcosina in più ma non importa. a tratti ricorda c'era una volta in america

    commento di Dr.Lynch
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ethan di ethan
10 stelle

'Novecento atto I' si apre, sulle sublimi note di un Ennio Morricone particolarmente ispirato, con un'inquadratura stretta di un contadino che, allargandosi pian piano, in un lentissimo carrello indietro, rivela ai suoi lati un altro lavoratore e una donna con in grembo un bambino e dietro di loro una moltitudine indistinta di contadini: è una riproduzione de Il quarto stato, opera del… leggi tutto

23 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
5 stelle

Finalmente ho visto questo film fluviale (5 ore giuste) che è una vita che sento nominare e che mi ha deluso. Bertolucci ha fatto di meglio, a cominciare dall'esordio "La commare secca". A pesare su questa ambiziosa pellicola è la chiarissima impostazione politica, così forte da concretizzarsi in schematismi e manicheismi che sono come una costante zavorra. La prima parte,… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

chribio1 di chribio1
1 stelle

Film che nella Sua ostentata lunghezza non si puo' vedere : troppo noios' in certi punti,assai violento in altri da fare venire il volta Stomaco,nel reparto Attori ci sono grandi Nomi ma mi piace sottolineare la bellezza della Sanda assai sensuale,la Regia di Bertolucci e' proprio poco appassionata e pare assai troppo premuta sull'accelleratore del "brutto vedere" in quanto non ho visto nulla di… leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 ottobre 2018 su Rai Movie
Olmo Campestre
mck di mck

Olmo Campestre

Dagli appunti per un pezzo, che ancor mai ho pubblicato, su “Torneranno i Prati”. Al tempo dell'uscita del film su l'Indice dei Libri del Mese… segue

Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

ethan di ethan
10 stelle

'Novecento atto I' si apre, sulle sublimi note di un Ennio Morricone particolarmente ispirato, con un'inquadratura stretta di un contadino che, allargandosi pian piano, in un lentissimo carrello indietro, rivela ai suoi lati un altro lavoratore e una donna con in grembo un bambino e dietro di loro una moltitudine indistinta di contadini: è una riproduzione de Il quarto stato, opera del…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 16 aprile 2018
locandina italiana 2018
Foto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 settembre 2017 su Rai Movie
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

chribio1 di chribio1
1 stelle

Film che nella Sua ostentata lunghezza non si puo' vedere : troppo noios' in certi punti,assai violento in altri da fare venire il volta Stomaco,nel reparto Attori ci sono grandi Nomi ma mi piace sottolineare la bellezza della Sanda assai sensuale,la Regia di Bertolucci e' proprio poco appassionata e pare assai troppo premuta sull'accelleratore del "brutto vedere" in quanto non ho visto nulla di…

leggi tutto
Trasmesso il 29 novembre 2016 su Rai Movie

Recensione

Baliverna di Baliverna
5 stelle

Finalmente ho visto questo film fluviale (5 ore giuste) che è una vita che sento nominare e che mi ha deluso. Bertolucci ha fatto di meglio, a cominciare dall'esordio "La commare secca". A pesare su questa ambiziosa pellicola è la chiarissima impostazione politica, così forte da concretizzarsi in schematismi e manicheismi che sono come una costante zavorra. La prima parte,…

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito