Espandi menu
cerca

Trama

Siamo nell'ottobre del 1981 e il presidente degli Stati Uniti David T. Stevens si trova di fronte a una brutta scelta. O lasciare che il generale Dell, che si è barricato in una base missilistica, faccia saltare mezzo mondo oppure rendere pubbliche alcune verità scottanti sulla guerra del Vietnam. Stevens alla fine sarebbe anche disposto al compromesso, ma i falchi dell'esercito sono in agguato. Cupo e disincantato, un film d'azione che ribalta le premesse dell'inizio e gioca con un cast straordinario, mentre esprime un pessimismo assoluto sul futuro dell'America.

Commenti (4) vedi tutti

  • Thriller fantapolitico che fa i conti con la storia recente degli Stati Uniti e con una ferita ancora aperta, quella del Vietnam e di una guerra assurda e inutile. Potente e amaro atto di accusa contro l'America e la sua politica militaristica, pessimista fino alle estreme conseguenze, "Ultimi bagliori di un crepuscolo" è Aldrich al 100%

    leggi la recensione completa di rocky85
  • non e' certo il miglior film di Lancaster e non e' certo la miglior regia di Aldrich,pero' questo film che ha un po' di thriller mischiato con la fantapolitica si lascia vedere fino in fondo,con un finale abbastanza riuscito.

    commento di ezio
  • Sembra una versione seriosa e noiosissima del "Dottor Stranamore": mai un sussulto, né di regia né degli attori peraltro bravi e gloriosi. Peccato.

    commento di sasso67
  • non capisco perchè continuano a far uscire vecchi film in dvd che sono pura spazzatura e questo straordinario film ancora giace tra la polvere di qualche archivio cinematografico.

    commento di noak
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

AtTheActionPark di AtTheActionPark
8 stelle

Nonostante faccia parte della fase meno brillante di Robert Aldrich, Ultimi bagliori di un crepuscolo è un film notevole, potente, e ingiustamente sottostimato. Un thriller fantapolitico cupo e pessimista, come lo furono i maggiori capolavori di John Frankenheimer – Va’ e uccidi e Sette giorni a Maggio. Robert Aldrich, a più di vent’anni dal suo esordio, continua a scavare nel marcio… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

will kane di will kane
6 stelle

Un attentato ad una base nucleare americana ordito da un generale dell'esercito ed alcuni suoi accoliti,che entrano in possesso di nove missili,pronti a scatenare l'apocalisse atomica se non verranno dati loro diversi soldi,rese pubbliche le vere ragioni della guerra nel Vietnam,e si sarà consegnato nelle loro mani il presidente USA:le sferzate di Robert Aldrich al Mito Americano continuavano,e… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2021
2021
locandina
Foto
2017
2017
2015
2015

Recensione

rocky85 di rocky85
8 stelle

"La dottrina della credibilità presidenziale e cioè la licenza di mentire in patria e all’estero, ha ucciso centinaia di migliaia di persone in una sporca guerra che non doveva essere combattuta, e questa dottrina della credibilità è riuscita a distruggere da sola la vera credibilità del nostro paese. Invece di renderci più forti ci ha presentato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto

Recensione

John Nada di John Nada
8 stelle

“Il giorno in cui loro hanno assunto il reale potere!” “Abbiamo invaso il Silo 3. Siamo pronti a lanciare nove missili nucleari. Chiediamo dieci milioni di dollari, l'Air force One...e lei, signor Presidente.” Dalle Tagline americane presenti sui manifesti originali del film. Lawrence Dell/Burt Lancaster :- “Non ci sono nani nell'Esercito degli Stati Uniti.” Lawrence Dell…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

movieman di movieman
6 stelle

Ennesima variante di film post-Vietnam con tematiche peraltro ancora e sempre attuali (i governi menzogneri), ma la gestione dello stesso è problematica. In particolare il finale è insensato con i due superstiti che abbandonano i sotterranei della base, perdendo la possibilità di lanciare i missili e quindi ogni potere contrattuale, andando allo stesso tempo incontro a morte certa, senza aver…

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

AtTheActionPark di AtTheActionPark
8 stelle

Nonostante faccia parte della fase meno brillante di Robert Aldrich, Ultimi bagliori di un crepuscolo è un film notevole, potente, e ingiustamente sottostimato. Un thriller fantapolitico cupo e pessimista, come lo furono i maggiori capolavori di John Frankenheimer – Va’ e uccidi e Sette giorni a Maggio. Robert Aldrich, a più di vent’anni dal suo esordio, continua a scavare nel marcio…

leggi tutto

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

Un attentato ad una base nucleare americana ordito da un generale dell'esercito ed alcuni suoi accoliti,che entrano in possesso di nove missili,pronti a scatenare l'apocalisse atomica se non verranno dati loro diversi soldi,rese pubbliche le vere ragioni della guerra nel Vietnam,e si sarà consegnato nelle loro mani il presidente USA:le sferzate di Robert Aldrich al Mito Americano continuavano,e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un ex militare idealista acquisisce il controllo di una base missilistica ultraprotetta e ricatta la presidenza USA: non vuole denaro, ma solo che venga resa nota la verità sulla condotta della sporca guerra in Vietnam. Bel thriller fantapolitico, che risente del clima paranoico degli anni ’70 ma mantiene ancora tutta la sua inquietante attualità. Indimenticabile il finale, formalmente…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito