Sopravvissuto - The Martian

play

Regia di Ridley Scott

Con Matt Damon, Jessica Chastain, Kate Mara, Kristen Wiig, Sebastian Stan, Sean Bean, Mackenzie Davis, Jeff Daniels, Michael Peña... Vedi cast completo

In streaming
  • Premium Play
  • Infinity
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

L'astronauta Mark Watney (Matt Damon) rimane intrappolato su Marte dopo essere stato abbandonato dai suoi compagni di equipaggio a causa di un'emergenza. Dovrà trovare un modo per sopravvivere e per adattarsi alla vita sul pianeta, prima che qualcuno alla Nasa scopra come egli, creduto da tutti morto, sia ancora in vita.

Approfondimento

SOPRAVVISSUTO - THE MARTIAN: VIVERE SU MARTE

Diretto da Ridley Scott e sceneggiato da Drew Goddard, Sopravvissuto - The Martian si basa su un romanzo di Andy Weir e racconta la storia dell'astronauta Mark Watney, che nel corso di una missione umana su Marte viene dato per morto dopo che una violenta tempesta ha investito il suo equipaggio. Mark è pero sopravvissuto e si ritrova bloccato da solo sull'ostile pianeta. Con scarsi mezzi a disposizione, deve così fare ricorso alla sua ingegnosità, arguzia e spirito di sopravvivenza, per trovare un modo per segnalare a chi sta sulla Terra di essere ancora in vita. A migliaia di chilometri di distanza, la Nasa e un team di scienziati internazionali lavoreranno instancabilmente per riportarlo mentre i suoi compagni di missione metteranno in piedi una audace e a prima vista impossibile missione di salvataggio.

Con la direzione della fotografia di Dariusz Wolski, le scenografie di Arthur Max, i costumi di Janty Yates, le musiche di Harry Gregson-Williams e il montaggio di Pietro Scalia, Sopravvissuto - The Martian è una soprattutto una storia di sopravvivenza di un individuo posto in isolamento in un luogo inimmaginabile, che deve provare a non soccombere al panico, alla disperazione e all'inevitabile pensiero della morte. Facendo leva sull'intraprendenza e sul proprio senso dell'umorismo, Mark dovrà mantenere la calma, risolvere i problemi e cercare di mantenere inalterato il proprio ottimismo.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Sopravvissuto - The Martian nei panni di Mark Watney è l'attore Matt Damon. Botanico e ingegnere meccanico, Mark viene inviato in missione su Marte per studiare e prelevare campioni del suolo, sperando di raccogliere più informazioni possibili sulla sua composizione e sulla fattibilità delle coltivazioni. La sua formazione gli ha dato i mezzi teorici per sopravvivere in condizioni estreme ma il tempo lavora contro di lui: è convinto infatti che occorreranno almeno tre o quattro anni prima che qualcuno possa salvarlo. La battaglia più grande che conduce sul pianeta rosso è però contro la sua volontà e per non cedere alla disperazione decide di tenere un video diario delle sue attività, considerandolo come una sorta di probabile testamento finale, in cui mischia metodologia scientifica a una buona dose di spirito d'animo.

Mark fa parte della terza missione umana su Marte, nota come Ares III e composta da sei membri guidati dal capitano Lewis, interpretato da Jessica Chastain. Proveniente dalle fila della Marina, Lewis è chiamata a guidare una squadra di specialisti molto intelligenti e con compiti specifici da portare a termine. Cordiale e gradevole con il suo equipaggi, non ama che la sua carica venga messa in dubbio o discussione. Dopo aver preso la decisione durante la tempesta di abbandonare Mark, è sopraffatta dal rammarico e dal senso di colpa, che finiranno per inquinare le sue azioni e l'integrità del suo comando.

A fianco di Lewis opera il pilota Rick Martinez, un militare veterano e grossolano portato in scena da Michael Peña. Dell'equipaggio della Ares III fanno poi parte l'esperta di informatica Beth Johanssen, il chimico tedesco Alex Vogel e il chirurgo Chris Beck, supportati nell'ordine da Kate Mara, Aksel Hennie e Sebastian Stan.

Alla Nasa, dopo aver capito che solo cinque astronauti su sei stanno per tornare a casa, un gruppo di esperti, dirigenti e scienziati, si ritrova nell'occhio del ciclone e deve individuare come recuperare Mark. A curare le relazioni (tempestose) con i media è la direttrice Annie Montrose, portata in scena da Kristen Wiig. Compito di Annie è quello di studiare cosa rivelare pubblicamente e cosa no, muovendosi sulla linea sottile che deve al contempo tenere il mondo informato e proteggere la reputazione dell'ente spaziale americano.

Annie lavora in un ambiente dominato da figure maschili ma si è guadagnata il rispetto del suo capo, Teddy Sander. Direttore della Nasa, Teddy ha una responsabilità enorme: a lui spettano le decisioni di vita e di morte, spesso difficili da accettare. A impersonarlo è l'attore Jeff Daniels. Spesso a contatto con i geni provenienti dal MIT, Teddy trova difficile "addomesticare" il prodigio Rich Purnell, interpretato da Donald Glover.  Completano il team della Nasa, il direttore del JPL Bruce Ng e il direttore della missione su Marte Vincent Kapoor, supportati rispettivamente da Benedict Wong e Chiwetel Ejofor.

Quando poi le risorse della Nasa si rivelano insufficienti, il team si trova costretto a chiedere il supporto degli agenti della CNSA, l'agenzia spaziale cinese, e ai suoi due agenti impersonati da Eddy Ko e Chen Shu. Una volta assicurata la collaborazione con la Cina, Sander vede la sua autorità sfidata dal direttore di volo Mitch Henderson, che portato in scena da Sean Bean ha come unica preoccupazione quella di riportare tutti i sei membri della Ares III a casa e non vede di buon occhio il fatto che i cinque che stanno per rientrare non siano stati informati della sopravvivenza di Mark. Del resto, nessuno saprebbe di Mark se non fosse per la curiosità di Mindy Park, una dipendente che lavora di notte che non ha resistito alla tentazione di cercarne il corpo. Mandy ha il volto di Mackenzie Davis.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Con una sceneggiatura blindata, Scott è ancora tra i migliori metteur en scène hollywoodiani. Se con l’espediente del videodiario di Watney assolve il compito narrativo, con il montaggio parallelo a tre piste svolge un geometrico dialogo visivo-simbolico-narrativo, accettando il compromesso blockbuster solo quando necessario. E in un florilegio di dispositivi di ripresa - tra camere a circuito chiuso, GoPro, suitcam, webcam private, monitor NASA e (amate) oggettive - ci dimostra quanto, in questa civiltà post-tutto, l’immagine sia (ancora) indispensabile. Adattamento di un romanzo di Andy Weir.

Commenti (26) vedi tutti

  • Marte è un pianeta morto e nulla lo riporterà in vita. Speriamo di non dover dire ... presto... la stessa cosa della Terra. Abbiamo già il Paradiso....

    leggi la recensione completa di Brady
  • Un po' "Gravity", ancora più americano, ma comunque una bella avventura, sorretta da un grande attore.

    commento di slim spaccabecco
  • Troppo lungo.L'ho guardato per parecchio ma ho abbandonato dalla noia...Se non cambia verso la fine,mi sembra la solita roba di tutti sti film su Marte,apparte la storia di lui abbandonato sul puaneta,che può anche essere originale.Spero che sia l'ultima trovata su sti film sul pianeta rosso che hanno rotto le p.l.e Voto 4/5

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Appassionante e originale racconto di sopravvivenza con un'ambientazione decisamente affascinante e un Matt Damon in gran forma.

    commento di Fanny Sally
  • Scott non ha perso del tutto il tocco dei suoi esordi, come si dice, anche se ha fatto certamente di meglio.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Due ore di banalità. Zero psicologia, nessun personaggio interessante, nessuna evoluzione, nessuna grande idea, nessun colpo di scena. Ridley Scott sfoggia un po' di disco music per cercare un legame con qualche spettatore nostalgico. Ridicolo. Ancora una volta Hollywood, il cinema che si suicida.

    commento di delaroche
  • Versione moderna del Robinson Crusoe di Defoe, tutto sommato gradevole ma senza picchi di originalità o imprevedibilità.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Quando Ridley Scott è andato a far la spesa al supermarket della retorica deve avere esagerato coi cliché e i luoghi comuni: in 135' di film non ci si imbatte in UN SOLO personaggio degno di questo nome.

    leggi la recensione completa di andenko
  • Se non si è troppo disturbati dal trionfalismo yankee e dalle imprecisioni scientifiche (fra tutte l' inesistenza di tempeste di sabbia di quella portata che è alla base della storia!) il film è godibile.

    commento di vjarkiv
  • Buon film di fantascienza che perde un po' di realisticità nel finale .

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Di nuovo si confonde la fantascienza col fantasy (dove non ci si cura dell'intelligenza degli spettatori). Enormi svarioni scientifici ed anche pesanti incoerenze interne. Ma sì, mandiamo su Marte qualche tonnellata di attrezzature (chissà come), ma nemmeno una radio. In fondo, andare su Marte è come una gita in alta montagna :-O Voto 5.

    commento di ezzo24
  • Spettacolare... Nessuna grande invenzione, ma ... gran bel film.

    commento di gac
  • Gravity incontra MacGyver.

    commento di movieman
  • Ridley Scott torna nello spazio ma senza idee valide al seguito: il risultato è un film elegante e tedioso, una lunga linea piatta tra Marte e Terra, non degna di lui. Voto 5,5/10.

    commento di alexio350
  • Buono ma non tra i migliori di Ridley Scott

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Insopportabile americanata, stupida, senza spessore.

    commento di Zarco
  • La ricerca di una perfezione tecnico - (fanta)scientifica pone nello spettatore un buon ritmo che fa dimenticare una noia altrimenti presente per la mancanza di cinema.

    commento di fra_paga
  • Oggi sono lapidario.....Film sopravvalutato a cui, tolti gli effetti speciali, resta ben poco. Ciao!

    commento di Groucho-Marx
  • Imperdibile a chi ama il genere; consigliatissimo a tutti gli altri.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Notevole (e visivamente molto bella) opera di Scott, bravo a tornare alle origini del genere fantascientifico per quel che era: esplorazione e avventure nello spazio. Meriti in parti ridimensionati dalla pedissequa applicazione del politically correct hollywoodiano, cosa alla quale uno del suo calibro non dovrebbe piegarsi.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Era ora... è questo lo Scott che il pubblico deve esigere

    leggi la recensione completa di BobDeLarge97
  • Sicuramente uno dei (recenti) Ridley Scott migliori, non eccezionale ma di indubbia qualità. Molto bene anche Damon, sebbene di "commedia" (premio Golden Globe) ci sia poca traccia.

    commento di _Rocky_
  • Mescolando Castaway con Apollo 13 viene fuori una bella avventura spaziale con il classico eroe senza macchia e senza paura, la cui vicenda tira fuori il lato positivo di tutti quelli che sulla Terra seguono le sue sorti in mondovisione.

    leggi la recensione completa di sprugola
  • Lontano anni luce dalla spocchia di Nolan e Cuaron, Scott realizza un film che non sembra nemmeno suo per quanto è ironico, ben scritto, appassionante e incredibilmente scorrevole. Ma Scott si riconosce sempre, una maestria tecnica del genere (senza mai strafare) ce l'hanno in pochi ormai ed è sempre più rara.

    commento di MiticoEddy
  • scorrevole

    leggi la recensione completa di camillo65
  • Film discreto ma non eccessivamente interessante.Se da un lato risulta buona la prova degli attori tra cui un bravo Damon ,dall'altro il film risulta prolisso e pieno di incongruenze e alcune assurdità che fanno scivolare il progetto.

    commento di cinema78
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

amandagriss di amandagriss
3 stelle

  “Ma mi state prendendo per il culo?” (al singolo scegliere se l’intonazione è ridanciana o seriosa). È ciò che risponde, ad un certo punto, il marziano colonizzatore -un ingessato Matt Damon- alla richiesta ‘folle’ inviatagli via e-mail dal quartier generale Terra-NASA. Ed è la medesima domanda che si fa lo spettatore, mesto e… leggi tutto

7 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ohdaesoo di ohdaesoo
6 stelle

presenti piccoli spoiler   A volte resto perplesso nel vedere quanto film apparentemente "simili" subiscano trattamenti così diversi. Nel capolavoro Interstellar per mesi si è andata a cercare la minima falla scientifica (dimenticando che il film poteva averne anche duemila per quanto mi riguarda, è fantascienza); nel bellissimo Gravity (come… leggi tutto

20 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

M Valdemar di M Valdemar
7 stelle

  There's a starman waiting in the sky ... Botanico, colonizzatore di Marte, naufrago, pirata dello spazio, primo fra i primi a fare qualsiasi passo, l'abbandonato per errore (in quanto ritenuto morto) Matt Damon è un sopravvissuto. Ad una mastodontica tempesta di sabbia, polvere metallica e residui d'ogni specie che ha causato l'aborto della missione; ma anche alla peggiore… leggi tutto

40 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 maggio 2019 su Rsi La2
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 12 voti
vedi tutti

Recensione

Brady di Brady
8 stelle

Una storia interessante per un film piacevole anche se lontano dalla ricerca di perfezione di Gravity.   Comica l'uscita dal portello 1 dell'astronauta dopo aver piazzato la bomba.   Negativo il fatto che questo film sembra invogliare la gente a voler andare su Marte... a fare che??? Ogni missione spaziale contribuisce a distruggere il nostro pianeta a causa della quantità…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 6 marzo 2019 su Italia 1

Recensione

giansnow89 di giansnow89
7 stelle

Salvate il soldato Damon: a distanza di 17 anni dal kolossal spielberghiano, il bravo Matt è ancora nei guai, stavolta abbandonato come un cane in autostrada niente meno che sul pianeta Marte. Le probabilità per i nostri eroi di recuperarlo senza finire uccisi da un asteroide di passaggio è pressoché la stessa che avevano Tom Hanks e il suo drappello di non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Versione moderna e sci-fi di uno dei classici della letteratura per ragazzi e non parlo del romanzo da cui sembra tratto, ovvero L'uomo di Marte di Andy Weir, bensì del buon vecchio Robinson Crusoe. Le dinamiche sono pressocché identiche, fatte salve le dovute differenze legate al contesto - ivi compresa l'assenza di un equivalente del Venerdì di letteraria memoria - e tutto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

andenko di andenko
6 stelle

Quando Ridley Scott è andato a far la spesa al supermarket della retorica deve avere esagerato coi cliché e i luoghi comuni: in 135' di film non ci si imbatte in UN SOLO personaggio degno di questo nome. Lo spettatore deve attraversare la pellicola contando sulle proprie forze, con l'aiuto della musica come il botanico protagonista. Peccato, perché la storia si presterebbe a…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
7 stelle

Non sarà una delle migliori opere di Ridley Scott questa specie di Robinson Crusoe dello spazio , ma è comunque una pellicola ben realizzata e che riesce ad essere interessante nonostante una durata un po' fuori dal normale ed un finale facilmente immaginabile . Sicuramente la vicenda ha più di un particolare che può apparire forzato o inverosimile , ma in un film di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso l'8 marzo 2018 su Canale 5
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito