Espandi menu
cerca

Adieu au langage - Addio al linguaggio

play

Regia di Jean-Luc Godard

Con Héloise Godet, Zoé Bruneau, Kamel Abdeli, Richard Chevallier, Jessica Erickson, Alexandre Païta Vedi cast completo

Guardalo su
  • Google Play
  • Chili
  • RakutenTv
  • RakutenTv
In STREAMING

Trama

Una donna sposata e un uomo solo si incontrano: si amano, si sostengono a vicenda e infine volano pugni mentre un cane vaga tra città e campagna. Le stagioni passano e l'uomo e la donna si incontrano nuovamente. Questa volta il cane si trova con loro e i due diventano tre ma l'ex marito distrugge ogni cosa. Un secondo film comincia, lo stesso di prima ma anche diverso. Dalla razza umana si passa alla metafora, tutto finisce nell'abbaio e nei pianti di un bambino. Nel frattempo, ci saranno persone che parlano della caduta del dollaro, della verità della matematica e della morte di un pettirosso.

Commenti (1) vedi tutti

  • Pilastro della cinematografia novecentesca, Godard ha visto inaridire sempre più la sua vena concettuale. Sopperisce con mestiere affabulatorio e una scaltra maieutica debordiana che sollucchera i critici di estrazione filosofica. Molte le asserzioni inficiate dal carattere demiurgico dell'opera e dalla mai smaltita radicalizzazione ideologica.

    commento di Inside man
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
10 stelle

  Ho visto questo film con il timore reverenziale di non poterlo capire e dell'inadeguatezza a scrivere una recensione: ed ciò che è avvenuto. ADIEU AU LANGAGE (2014) dice tutto con il  titolo:  il grande maestro del cinema Jean-Luc Godard,           l'ultimo superstite  della Nouvelle Vague elabora, con tutta la… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

steno79 di steno79
5 stelle

Chi segue le mie recensioni sa che mi ritengo un godardiano della prima ora, avendo amato anche visceralmente quasi tutta la produzione del regista degli anni Sessanta, poi avendolo perso di vista tranne per qualche film che non sono riuscito a comprendere come "Nouvelle vague" del 1990 o le Histoires du cinema di qualche anno dopo. Ieri ho visto al cinema con curiosità questo Adieu au… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
3 stelle

  CANNES 2014 - CONCORSO Più che la morte del linguaggio l'ultima opera del sempre più controverso ed incomprensibile, complesso, tortuoso ed indecifrabile Godard, può sembrare il funerale del cinema: o almeno del suo cinema. Il grande vecchio della Nouvelle Vague, che ora spara a zero sulle nuove leve del cinema mondiale contemporaneo, sferra un attacco definitivo… leggi tutto

3 recensioni negative

2020
2020

20 eventi del 2020.

mck di mck

Personaggio del 2020:   1. Kim Wexler (Rhea Seehorn) 2. Elizabeth "Beth" Harmon (Anya Taylor-Joy) 3. Arabella Essiedu (Michaela Coel)   Film/Serie (usciti nel 2020):   1. "I'm Thinking of…

leggi tutto
2018
2018
2017
2017

Recensione

ethan di ethan
2 stelle

'Addio al linguaggio' è il 39simo lungometraggio di Jean-Luc Godard e, al momento (ottobre 2017), l'ultimo da lui girato: all'interno della sua corposa filmografia ho sicuramente apprezzato maggiormente i suoi primi grandi film - dal celebre esordio 'Fino all'ultimo respiro' a 'La donna è donna', con la musa (e allora moglie) del cineasta Anna Karina, passando per lo splendido (ma…

leggi tutto

Recensione

NickZeta di NickZeta
8 stelle

Godard con questo suo ultimo film torna a frammentare il mezzo cinematografico con quello spirito ribelle che lo ha sempre contradistinto sin dai primi capolavori della Nouvel Vague. Questa volta la forma non si ferma all'immagine in se o alle tecniche di montaggio particolari, già viste e riviste nelle precedenti opere del regista, ma si espande raccontando la frammentarietà della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2016
2016
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Interno domestico: un uomo e una donna discutono animatamente, litigano, si riappacificano. Fuori intanto i bambini giocano, le auto sfrecciano nella notte, un cane si rotola nella neve.   Con tutto il rispetto per l'autore, Adieu au langage è un minestrone di ardua digeribilità, formalmente poco (o niente) impressionante, a livello di contenuti molto modesto e un bel po'…

leggi tutto

Recensione

Warbo di Warbo
10 stelle

Premio della giuria ex-aequo con lo splendido Mommy di Dolan, Adieu au langage fa presagire già solo dal titolo la sua natura complessa e fuori dal comune. Che sia un visionario (e socialista) di Godard lo si sapeva, ma nei primi minuti di Adieu au langage lo si nota ancor di più. Lotta continua, Flaubert, Solzhenitsyn caratterizzano i primi 5 minuti. E poi c'è un cane. E…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

logos di logos
8 stelle

Purtroppo non l'ho visto in 3D e questo è già una grossa lacuna, perchè non ho potuto fruire appieno dell'estetica che presenta questa pellicola, che in tale livello raggiunge un'espressione comunicativa sensoriale al di là del linguaggio verbale, ma per esserne una lancinante apologia come possibile-impossibile ricostruzione del mondo... Devo anche dire che non l'ho…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
10 stelle

Premessa doverosa: chi scrive non ha avuto modo di visionare il film in 3D così come l'autore l'ha previsto.        <<Le più grandi invenzioni mai realizzate, lo zero e l’infinito>>. <<No, il sesso e la morte>>.     Adieu au langage è la paura, il tribolamento, l’ansia di una dissoluzione, una…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito