Espandi menu
cerca

Trama

Commenti (3) vedi tutti

  • Nel suo inarrestabile attraversamento sei generi, Corman non poteva certo esimersi dall'affrontare il classico film noir ambientato durante il proibizionismo. Lo ha fatto (da par suo) raccontando la sanguinosa rivalità fra la banda di Al Capone e quella di Buga Moran che si concluse proprio con la strage di San Valentino.

    commento di spopola
  • Gangster-movie di grande vigore e girato magistralmente, come (purtroppo) non se ne fanno più, basato su eventi realmente accaduti. Cast di lusso e una regia magnifica. Siamo dalle parti del capolavoro.

    leggi la recensione completa di Ethan01
  • Rigorosa ricostruzione di eventi realmente accaduti. Tra una scena e l'altra si fa però un po' fatica a distinguere i vari gangster, a quale schieramento appartengono, e i volti finiscono per confondersi.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Ethan01 di Ethan01
9 stelle

Accuratissima ricostruzione degli eventi che portarono al famoso massacro di San Valentino, firmata da Corman con taglio semi-documentaristico, girata superbamente e sostenuta da una minuziosissima documentazione storica. E il risultato è uno straordinario gangster-movie, incalzante e di grande tensione, percorso da un'atmosfera di morte e di violenza. Corman riuscì a stare 200… leggi tutto

9 recensioni positive

2020
2020

Recensione

Ethan01 di Ethan01
9 stelle

Accuratissima ricostruzione degli eventi che portarono al famoso massacro di San Valentino, firmata da Corman con taglio semi-documentaristico, girata superbamente e sostenuta da una minuziosissima documentazione storica. E il risultato è uno straordinario gangster-movie, incalzante e di grande tensione, percorso da un'atmosfera di morte e di violenza. Corman riuscì a stare 200…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2019
2019

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
7 stelle

Corman, con questo film, ebbe per la prima volta un budget sostanzioso, da una major. E si vede! Descrizione minuziosa degli eventi che sconvolsero Chigaco nel giorno di San Valentino. La strage comandata da Al Capone nei confronti di Moran. Peccato per un episodio, l'unico, che Corman ha voluto cambiare rispetto alla realtà: l'assassinio di Aiello (per altro una scena che a mio avviso…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
10 stelle

Grandioso pezzo di cinema che anticipa tanti prodotti successivi suggerendo schemi e immagini che saranno riprese e persino abusate. Non c'è solo la caratterizzazione dei personaggi che spettacolarizza e modernizza il mito del malavitoso ereditato dal noir, c'è anche la tecnica di montaggio, le inquadrature violente, la voce fuori campo... Corman prende un genere e lo catapulta nel futuro.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2012
2012

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
8 stelle

Uno dei primi lungometraggi di Corman ad avere un budget più che dignitoso, "Il massacro del giorno di San Valentino" sembra presentarsi quasi come un documentario (c'è tutta la presentazione dei personaggi da parte di una voce narrante, quasi a ricordare che i fatti sono realmente accaduti) anche se in realtà tutta la ricostruzione degli avvenimenti tra gli scontri della banda di Capone e…

leggi tutto
Recensione

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Praticamente il primo film di Roger Corman ad essere prodotto da una major vera e propria,"Il massacro del giorno di San Valentino",che riporta la guerra tra cosche nella Chicago impestata dal piombo e dal sangue dei ruggenti anni Venti fino all'esecuzione collettiva,che lasciò sette cadaveri sul suolo di un fondo atto allo smercio di alcoolici,proibiti all'epoca,in una dimensione colorata e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

 "The St. Valentine's Day Massacre- Il massacro del giorno di San Valentino" diretto nel 1967 da Roger Corman, devo dire che mi è piaciuto molto. La storia si svolge nel 1929,nella terribile Chicago, durante il periodo del proibizionismo e dove domina la figura del boss malavitoso Al Capone che controlla il traffico di alcolici, di droga e la prostituzione in una parte della città,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Dillinger e gli altri....

scapigliato di scapigliato

Tralasciando i gangster-movie del bianco e nero, vicini nel tempo ai fatti narrati, molti sono i titoli che nei '70 hanno ripreso il tema della grande depressione e soprattuttoi l tema del banditismo in chiave ribelle…

leggi tutto

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

Raffinata e violenta cronaca romanzata degli eventi che condussero e seguirono il sanguinoso scontro del 14 febbraio 1929 tra le bande rivali di Al Capone e "Bugs" Moran per la supremazia sulla malavita organizzata di Chicago. Corman, qui al suo debutto produttivo con una major di Hollywood, si affida, nonostante qualche inesattezza di carattere storico, all'esperto…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Sotto le mentite spoglie di un finto documentario, con tanto di nomi (veri), imprese e date di morte, Corman racconta romanzescamente, ma attenendosi per la maggior parte degli eventi alla realtà dei fatti, uno dei crimini più efferati nella vita di una città che, durante il periodo del proibizionismo, era diventata la capitale mondiale della malavita organizzata. La prima parte, che…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Marco89 di Marco89
8 stelle

Roger Corman è l'esempio umano di come si possa fare un bel film con pochi mezzi. Il re della serie B in questo caso fa un incursione nel genere Gangster con un film semplice nella trama e scorrevole soprattutto nella seconda parte, che ricorda i noir "genere James Cagney" di una volta. Niente di eccezionale sia chiaro, ma la regia e il cast sono discreti e infine risulta un film piacevole.…

leggi tutto
Recensione
2002
2002
Locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito