Espandi menu
cerca

Trama

Cinque amici vanno in vacanza insieme in una sperduta baita di montagna. Uno di loro contrae un misterioso morbo che letteralmente lo divora: anche gli altri ben presto si ammalano, e poco a poco emerge la vera personalità di ognuno...

Note

Se la prima parte transita senza che accada quasi niente, in mezzo a un mare di chiacchiere spesso sceme, la seconda è un'orgia di sangue che scorre e di carne che si disfa, politicamente scorrettissima, tra contagi, virus e nudità. Sembrerà strano, ma pur essendo un'anarchia che ha già avuto modo di esplicitarsi trent'anni prima, non ha perso un grammo della sua capacità deflagrante. E per fortuna, Roth sa anche che un po' di ironia non fa mai male. Lo sguardo del produttore esecutivo David Lynch (che ha una persona del "suo" staff tra i credits: Angelo Badalamenti alle musiche) è molto esplicito: ad esempio nella figura inquietante sulla veranda e nel personaggio del poliziotto, trattati come fossero schegge dalle sue opere. Cinema che non pretende di dire alcunché sulla contemporaneità: soltanto un "prodotto", ma di buona categoria.

Commenti (34) vedi tutti

  • Divertente opera prima del discontinuo Eli Roth (vera promessa mancata dell'horror moderno). Sempre in bilico tra atmosfere lynchiane, rimandi all'horror classico e scene splatter decisamente deliranti, il film è un compendio di orrore e comicità piuttosto riuscito e non privo di schegge politiche.

    leggi la recensione completa di inthemouthofEP
  • Mi fa troppo ridere quando i due amici ( dopo aver incontrato la bifolca che scanna il maiale)dicono " cazzo abbiamo dato fuoco ad Henry" Sono d' accordo col.6 di filmtv

    commento di Pepsina
  • Esordio di Eli Roth. Solo per gli appassionati

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • I personaggi sono tagliati con l'accetta, lontani dal risultare empatici o interessanti nelle psicologie, ma Roth li contestualizza in uno scenario macabro e virulento, privo di sentimentalismi, in cui ogni apparente alleato può diventare una minaccia mortale.

    commento di Stefano L
  • Horror che non delude gli appassionati, nonostante alcune delle trovate degli sceneggiatori che lasciano il tempo che trovano.

    commento di DisasterMan
  • Pensavo di vedermi un horror invece ho visto una stronzata.

    commento di ironsax
  • Finalmente un horror come si deve. Eli Roth: un nome che è già un marchio a fuoco impresso sulla pelle.

    commento di andreacontini
  • UN HORROR DOVE REGNA LO SCHIFO E LA STUPIDITA

    commento di wang yu
  • Fa schifo! un filmetto da quattro soldi. Per chi vuol vedere un film a impegno zero.

    commento di Utente rimosso (metallopesante)
  • Divertente…

    commento di L uomo dai 100000000 nomi
  • kollage smagliato d situazioni già viste, recitato da attori evidentemente alle prime armi, kontrassegnato da un ritmo katatoniko e qlke kaduta nel komiko involontario.finale apokalittiko,talmente fuori kontesto da risultare disturbante.

    commento di howl
  • …malato. In tutti i sensi.

    commento di Natalie
  • Pessimo, sangue a volontà senza senso.

    commento di lonestar
  • Per me è stra bocciato questo film.. Fa parte della mia personale classifica Film da dimenticare e visti per sbaglio.. Non mi hanno convinto gli attori, la trama e soprattutto il finale.. Voto 3

    commento di Fraila82
  • CACCHIO, CHE STRONZATA !

    commento di Il cattivo nullatenente
  • Davvero un film molto brutto, poco originale e pieno di luoghi comuni..sembra un mal riuscito miscuglio di remake de LA CASA e NON APRITE QUELLA PORTA.

    commento di Rallyman
  • Horror davvero divertentissimo e sanguinolento!!! voto 6/7

    commento di dusso
  • La recensione di FilmTv dice tutto quello che doveva dire su questo bel horror/splatter di Eli Roth. Non originale, ma grottesco, surreale ed esplicitamente esagerato. Belle scene schifiltose e dei personaggi secondari da brivido.

    commento di Bellociuffo
  • E' dura definire il genere di questo film;si è spesso in dubbio se sia un film comico, un horror, oppure solamente un film brutto. Io propendo per l'ultima!

    commento di slim spaccabecco
  • un bell'horror grottesco. effetti notevoli e tanta ironia.

    commento di redrum80
  • Quasi impressionante. Il gore è notevole. Per stomaci forti. Ironico il finale.

    commento di scream
  • Bello, una sceneggiatura diversa dalle solite storie horror, descritta in maniera realistica.

    commento di sillaba
  • IL VERO HORROR E' QUESTO! CABIN FEVER METTE IN SCENA UN PAIO DI METAFORE CHE SONO DAVVERO DA BRIVIDO.. LA PERFETTA DESCRIZIONE DI UNA SOCIETA' SEMPRE PIU' BUIA.. ILLUMINATA PERO', ANCHE SE SPORADICAMENTE, DA QUALCHE RAGGIO DI LUCE..

    commento di columbiatristar
  • carina la trama, nn banale, e fatti abbastanza bene i segni della malattia, soprattutto quando la ragazza si depila mentrte fa il bagno!!!

    commento di Fabry1°
  • UNO SCHIFO INQUALIFICABILE

    commento di aquila79
  • Una boiata pazzesca, capisco che ci siano atmosfere alla Lynch (soprattutto nella parte finale…) ma i personaggi sono costruiti male e un horror dovrebbe avere sempre una via di fuga…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Non dico che PM Bocchi si sia bevuto il cervello perché mi è simpatico, ma pretendo da lui un aperitivo pagato per essermi lasciato convincere dalla sua recensione a buttare un'ora e mezza della mia vita per guardare 'sta fregnaccia.

    commento di MrKite
  • Una frana! La sceneggiatura fa acqua da tutte le parti! Gli attori … quali attori? Sangue ovunque. Inverosimile e noioso. Voto: 4/5

    commento di max.vit
  • bello. non straordinario ma sicuramente un buon omaggio agli horror anni '70 e girato con propria originalità! 6,5

    commento di fra_paga
  • Bruttissimo.

    commento di Totoro
  • grandissima cagata.. non solo e' banale e scontato ma non fa neppure un minimo di paura ne' procura un briciolo di tensione..

    commento di spider20
  • SCANDALOSO. Il film non mi è piaciuto per niente: attori ( se tali si possono definire)che vengono lasciti a pascolare in una sceneggiatura a forma di gruviera. L'unica cosa che mi è piaciuta è la birra che salva uno di quegli imbecilli…

    commento di dskat
  • Mix poco riuscito di horror, splatter e dark comedy, parte discretamente ma l'ultima mezz'ora è davvero delirante. Discrete l'ambientazione e la colonna sonora che richiamano le atmosfere di Twin Peaks. (5,5)

    commento di arme
  • è scandaloso a dir poco, hanno mischiato 2 generi, il comico all'horror… o meglio lo splatter al comico… non andate a vederlo!

    commento di DanielDj
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

inthemouthofEP di inthemouthofEP
8 stelle

Anche Eli Roth è stato grande. Pupillo di Tarantino e grandissimo cultore di cinema - come dimostra la bellissima serie Eli Roth's history of horror - Roth pareva un tipetto piuttosto talentuoso e sembrava dovesse diventare la punta di diamante dell'horror moderno, salvo poi perdersi dopo i primi due film in una discontinuità piuttosto preoccupante.… leggi tutto

24 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

cheftony di cheftony
6 stelle

Eli Roth è un ragazzone grande e grosso dal volto simpaticissimo, ebreo americano divenuto con questo film uno dei pupilli di Quentin Tarantino, che in Inglorious Basterds gli ha riservato la memorabile parte di Donny Donowitz, dopo peraltro avergli prodotto il secondo film Hostel. D'altronde, Roth sembra l'individuo che più al mondo si avvicina a Tarantino: alla presentazione… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Furetto60 di Furetto60
3 stelle

Tornando a casa da una battuta di caccia nei boschi, Henry, un eremita, trova il proprio cane morto, con il ventre marcio e corroso da un misterioso virus, incautamente ne viene a contatto e viene contagiato da questa ignota e terribile infezione, che quasi subito gli funesta il corpo e gli sfigura il volto procurandogli atroci dolori. Nel frattempo, un gruppo di cinque amici , Jeff, Marcy,… leggi tutto

21 recensioni negative

2022
2022

Recensione

inthemouthofEP di inthemouthofEP
8 stelle

Anche Eli Roth è stato grande. Pupillo di Tarantino e grandissimo cultore di cinema - come dimostra la bellissima serie Eli Roth's history of horror - Roth pareva un tipetto piuttosto talentuoso e sembrava dovesse diventare la punta di diamante dell'horror moderno, salvo poi perdersi dopo i primi due film in una discontinuità piuttosto preoccupante.…

leggi tutto
2020
2020

Recensione

Furetto60 di Furetto60
3 stelle

Tornando a casa da una battuta di caccia nei boschi, Henry, un eremita, trova il proprio cane morto, con il ventre marcio e corroso da un misterioso virus, incautamente ne viene a contatto e viene contagiato da questa ignota e terribile infezione, che quasi subito gli funesta il corpo e gli sfigura il volto procurandogli atroci dolori. Nel frattempo, un gruppo di cinque amici , Jeff, Marcy,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 30 maggio 2020 su TV8

Cont4gi

Barkilphedro di Barkilphedro

Epidemia cartina al tornasole della società. Una lista focalizzata sui film dove un virus mette in crisi l'identità di un'intera città, di un'intera nazione o del mondo intero. Playlist aperta a…

leggi tutto
Playlist
2018
2018
Trasmesso l'8 agosto 2018 su Cielo
Trasmesso il 20 maggio 2018 su TV8
Trasmesso il 13 gennaio 2018 su TV8
2016
2016

Recensione

Malpaso di Malpaso
7 stelle

Buon debutto alla regia per Eli Roth. Cabin Fever è un horror divertente, grazie soprattutto ai dialoghi surreali (al limite del patetico) e l'esagerata ironia del regista. Il film non fa paura (forse non vuole farne) e il gusto di Roth per l'accostamento nudo-sangue rimanda ad un certo tipo di cinema di serie b che farà la gioia degli appassionati. Certamente non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
8 stelle

Prima che il contagio si estendesse a livello globale (cinematograficamente parlando s’intende, vedi il remake de “La città verrà distrutta all’alba”, i sequel di “Resident Evil”, il recentissimo “World War Z” e innumerevoli film affini), e in pseudo-concomitanza con “28 giorni dopo” di Danny Boyle (2002), Eli Roth ha…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 4 aprile 2015 su TV8
2014
2014

Recensione

Decks di Decks
8 stelle

Opera prima e travagliata di Eli Roth, rimandata per mancanza di fondi e per contenuti eccessivi del film, nel 2002 finalmente possiamo assistere al suo duro lavoro (il cui titolo non a caso indica una particolare manifestazione claustrofobica e le malattie contratte dai bagni non igienici) aiutato dal produttore esecutivo David Lynch e da Angelo Badalamenti alle musiche, realizzando un buon…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Utente rimosso (BorisG) di Utente rimosso (BorisG)
2 stelle

  Trama: Un gruppo di cinque teenager affita un cottage in campagna per passare un weekend fra bevute e divertimento. Ma quello che doveva essere un fine settimana memorabile si trasforma in un incubo quando un uomo affetto da una strana malattia emorragica bussa alla loro porta chiedendo aiuto.   Cabin Fever è un pessimo film. Ancor più se lo si guarda dopo aver letto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 21 giugno 2014 su TV8
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

HypnoticEye di HypnoticEye
6 stelle

Sull'esempio di Romero, l'esordiente Eli Roth concepisce l'horror in chiave politica: una vicenda, non priva di risvolti satirici, che diventa metafora del decadimento della società americana, dominata dall'incomprensione e dallo sfacelo dei valori riflesso nel disfacimento della carne, mentre la paranoia del contagio allude all'ossessione da AIDS. E' soprattutto però un horror citazionistico:…

leggi tutto
Trasmesso il 10 dicembre 2013 su TV8
Trasmesso il 30 novembre 2013 su TV8
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito