Pinocchio

play

Regia di Matteo Garrone

Con Federico Ielapi, Roberto Benigni, Gigi Proietti, Rocco Papaleo, Marine Vacth, Massimo Ceccherini, Alida Baldari Calabria... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Uno
  • canale 301
  • Ore 18:50
Altre VISIONI

Trama

Geppetto, un vecchio intagliatore, riceve un pezzo di legno perfetto per il suo prossimo progetto: un burattino. Una volta terminata l'opera, accade qualcosa di magico: il burattino prende vita e inizia a parlare, camminare, correre e mangiare, come qualsiasi bambino. Geppetto lo chiama Pinocchio e lo alleva come un figlio. Per Pinocchio, però, non è facile essere un bravo bambino: lasciandosi portare facilmente sulla cattiva strada, capitombola da una disavventura all'altra in un mondo popolato di fantasiose creature. La sua più cara amica, la Fata Turchina, cercherà di fargli capire come il suo sogno di divenire un bambino vero non potrà mai avverarsi fino a quando non cambierà modo di vivere.

Commenti (14) vedi tutti

  • Non ho capito qual era l'urgenza di fare l'ennesimo Pinocchio. Non mi pare che aggiunga nulla.

    commento di nds
  • Dal punto di vista tecnico ed estetico è un lavoro ben fatto...manca però il cuore e l'emozione che in una favola non devono mancare

    commento di Travis21
  • Dimenticatevi il capolavoro di Comencini,questo lavoro e' obbligato a seguire gli stessi canoni,pero' e' diverso e Garrone lo ha fatto con tutti i rischi possibili.Da vedere.

    commento di ezio
  • Tecnicamente perfetto ma fiacco.

    commento di gruvieraz
  • Il Pinocchio di Garrone vuol'essere una fiaba italica, fatta di regionalismi e caratteri "felliniani", poetico sino ad un certo punto...la tecnica si mangia la storia...

    leggi la recensione completa di GIMON 82
  • Un film per adulti , Noir , scuro , inquitante , nulla a che vedere con il pinocchio dei nostri sogni . Assolutamente Sconsigliato

    commento di Robimich
  • Molto bello, Garrone ha fatto di meglio però.

    commento di Fiesta
  • Cominciamo col dire che si è parlato di questo Pinocchio come di una versione fedele e filologica... eppure mancano personaggi, il cane Melampo e il pescatore verde... e pur se l’ambientazione c’è manca il clima brioso che la caratterizza...

    leggi la recensione completa di Brunoarceri
  • Molto ben fatto da un punto di vista tecnico, come gli effetti speciali, il trucco, costumi, il sonoro, tutto appare abbastanza realistico la cura nei dettagli anche della fotografia e dei personaggi, ma purtroppo c'è poco da dire di come viene rappresentato il lato umano della storia scritta da Collodi

    leggi la recensione completa di Infinity94
  • Chiunque critichi questo film si ricordi che l'Italia viene da tempi bui in quanto creatività e ingegno (oltre che effetti speciali). I film italiani hanno un budget ridotto e la qualità di Pinocchio dovrebbe essere vista anche in quest'ottica. Non si può criticare sempre tutto e tutti. Il film è delicato e ha delle musiche degne di nota.

    leggi la recensione completa di MariaMerty
  • Un libro di Pinocchio ottimamente illustrato, curato nei dettagli e con tanti disegni. Ma oltre alle figure la fiaba è fatta anche di scrittura. E qui ce n'è poca.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Pinocchio raccontato agli adulti con gli occhi dei bambini.

    leggi la recensione completa di luabusivo
  • Questa grande favola aveva bisogno di un’emozione, di uno stupore e di un incanto che purtroppo lo sguardo realistico di Garrone non ha...

    leggi la recensione completa di robertoleoni
  • Matteo Garrone ci consegna un Pinocchio che lascia sostanzialmente indifferenti: una versione nè brutta nè sbagliata, che però finisce per essere una lezione studiata bene e ripetuta con cognizione ma anche un po’ di noia, fino allo sbrigativo finale.

    leggi la recensione completa di CristianoSalmaso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
7 stelle

Matteo Garrone è uno dei più importanti registi italiani di oggi, ed è giusto attendere tanto da un suo nuovo film. Mi sembra ingeneroso però il coro di pareri delusi o negativi che sta accompagnando l'uscita del film, perché, anche se resterà probabilmente un'opera minore nel percorso del regista come già lo era "Il racconto dei racconti", al… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Peppe Comune di Peppe Comune
6 stelle

Geppetto (Roberto Benigni) è un povero falegname che desidererebbe tanto avere un figlio. Un giorno, incuriosito dal teatro di marionette di Mangiafuoco (Gigi Proietti) arrivato in paese, decide di fabbricarsi un burattino di legno. Così, per avere un po’ di compagnia. Chiede a Mastro Ciliegia (Paolo Graziosi) se ha un pezzo di tronco da regalargli. E il collega falegname… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

CristianoSalmaso di CristianoSalmaso
4 stelle

In arrivo questo Natale un Pinocchio senz'anima A voler pensare male la scelta di Matteo Garrone di portare un’altra volta Pinocchio sullo schermo potrebbe sembrare puramente commerciale: a metà dicembre nei cinema Pinocchio può rubare la scena anche a Babbo Natale. Ma Garrone è regista troppo ambizioso per limitarsi ai dettami del botteghino e sceglie così di… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
6 stelle

Garrone lo inseguiva da tempo, Pinocchio. Un progetto sentito, e si nota dalla cura con cui è stato fatto ogni singolo fotogramma,  che però mostra il fianco proprio nella sceneggiatura scritta insieme a Ceccherini! Che sia stato lui il punto debole, questo non lo so (perché non affidarsi ai “soliti” Guadioso e Chiti?) ma sicuramente c’è…

leggi tutto
Recensione

Recensione

axe di axe
7 stelle

In un paese fuori dal tempo, il falegname Mastro Geppetto, utilizzando un tronco d'albero, crea un burattino, il quale miracolosamente prende vita. Lo chiama Pinocchio e lo tratta come un figliolo, prendendosene cura ed educandolo. Ma Pinocchio, dei doveri, proprio non vuol sapere. Matteo Garrone realizza una coraggiosa rielaborazione del racconto di Carlo Collodi recuperandone probabilmente lo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Malpaso di Malpaso
8 stelle

Andando a riprendere il Marcello di Dogman, interpretato da Marcello Fonte, si notano tantissime affinità tra tale personaggio ed il Geppetto di Roberto Benigni: reietti della società, ridicoli tanto nelle movenze e nelle posture quanto nel modo di porsi col prossimo, incapaci di non farsi mettere i piedi in testa.   Matteo Garrone continua a raccontare l'Italia degli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

gerkota di gerkota
6 stelle

    NEI CINEMA ITALIANI DAL 19/12/2019 VISTO SU CHILI (in SD a 3,99 €)   Fin troppo bravo il piccolo Pinocchio a diventare una persona perbene. Rapido e quasi indolore. Le marachelle di cui si rende protagonista, in fondo mettono più a rischio la sua incolumità che quella degli altri. Le sue esiziali debolezze sono sostanzialmente tre: non saper resistere…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

DAVID DI DONATELLO 2020

robertoleoni di robertoleoni

MIGLIOR FILM Il traditore, Marco Bellocchio Il primo re,  Matteo Rovere Pinocchio, Matteo Garrone Martin Eden, Pietro Marcello La paranza dei bambini, Claudio Giovannesi  …

leggi tutto
Playlist

Recensione

shadgie di shadgie
7 stelle

Dopo circa due anni di lavorazione e una ricerca accurata del protagonista bambino (Federico Ielapi, già visto in Quo Vado) Matteo Garrone dà vita al nuovo e atteso Pinocchio, la terza versione dopo l’acclamato sceneggiato anni ’70 a firma di Luigi Comencini e il poco ispirato tentativo di Roberto Benigni nel 2002. Come per il precedente Il racconto dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

La favola di Pinocchio, burattino di legno tramutato in bambino in carne e ossa dopo aver dimostrato di sapersi comportare bene. Posto che il risultato è assolutamente rispettabile (e la critica e gli incassi lo hanno confermato oltre ogni ragionevole dubbio), non è chiaro cosa possa aver spinto Matteo Garrone a girare la sua versione di Pinocchio, l’ennesima, con…

leggi tutto

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

Da sempre apprezzo il cinema di Garrone e mai ha deluso le mie aspettative. Nonostante non fossi entusiasta della sua scelta di riportare sullo schermo la fiaba di Collodi, nonostante non mi sia interessata al progetto come ai precedenti devo ammettere che, la pellicola mi ha piacevolmente sorpreso.   Spogliando l'idea di Pinocchio da ogni possibile collegamento gioioso riportato nel…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
7 stelle

Più film di "corpo" che "anima" questo Pinocchio "neonoir" di Garrone che prende in prestito il romanzo di Collodi rimanendoli fedele,aggiungendo però quell'atmosfera malsana e rarefatta delle periferie a lui tanto care.Il suo Pinocchio diviene cosi' una materia derivativa che guarda alla sua filmografia ,senza disdegnare il maestro Fellini ed in parte  a quella poetica…

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti

Il botteghino delle feste

Redazione di Redazione

Anziché il solito report del fine settimana è giunto il momento di tirare le somme su come sono andati gli incassi delle feste. Innanzitutto una considerazione preliminare: è andata bene, molto…

leggi tutto
locandina
Foto
locandina
Foto

Recensione

penelope68 di penelope68
5 stelle

Molte aspettative animavano questo film , molte insidie nascondeva il testo di una favola moraleggiante, ricca di sottintesi e chiavi di lettura . La prima parte offre Benigni che diventa padre , e che fa il suo show con maestria. Ma il burattino non è un bambino , ma una creatura truccata che non ha espressione ( glaciale ) .Si va avanti nella noia,  finché non compaiono il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Brunoarceri di Brunoarceri
5 stelle

Tante mancanze quindi riempite da un caravan serraglio di personaggi para circensi che ne danno una virata decisamente dark e disincantata... E il cast? Niente male un “contenuto” Roberto Benigni nei panni di Geppetto, apatico e poco empatico Federico Ielapi nella parte del burattino... poco più che macchiette il gatto e la volpe di Papaleo e Ceccherini, azzeccata invece la…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito