Trama

Sarah Connor, ormai esperta cacciatrice di macchine, si ritrova a dover salvare una ragazza di nome Dani Ramos. A dare la caccia alla giovane è un nuovo modello di cyborg, inviato dal futuro da Skynet. La resistenza ha incaricato un'ibrida metà umana e metà cyborg di nome Grace, di proteggere Dani. Nonostante i geni potenziati di Grace e le svariate armi di Sarah, le due non riescono ad abbattere il temibile cyborg e l'unica via di salvezza sembra essere la fuga. Ma non si può scappare per sempre: le donne si vedono allora costrette a rivolgersi al "vecchio" modello di Terminator, il T-800, l'unico che può provare ad aiutarle a salvare non solo la giovane ma anche il futuro.

Approfondimento

TERMINATOR: DESTINO OSCURO - IL RITORNO DI SARAH CONNOR

Diretto da Tim Miller e sceneggiato da David S. Goyer, Justin Rhodes e Billy Ray, Terminator: Destino oscuro riprende la saga ideata dal premio Oscar James Cameron e riporta sullo schermo gli attori protagonisti originali, Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger, continuando la narrazione da dove era terminato Terminator 2 - Il giorno del giudizio. Due decenni dopo aver impedito il Giorno del Giudizio, Sarah Connor ha cambiato il futuro e riscritto il destino della razza umana. In tale contesto, Dani Ramos vive una vita semplice a Città del Messico con il fratello e il padre quando un nuovo modello di Terminator, tecnologicamente avanzato e altamente letale, un Rev-9, arriva dal futuro per darle la caccia e ucciderla. La sopravvivenza di Dani dipende allora dall'unione delle sue forze con quelle di altre due guerriere e combattenti: Grace, un super soldato che arriva dal futuro, e Sarah Connor, resa dura e spietata da ciò che ha vissuto in prima persona. Mentre il Rev-9 distrugge tutto ciò e tutti coloro che incontra sul suo cammino, le tre donne capiranno che la loro unica speranza di salvezza risiede in T-800, un "vecchio" modello di Terminator.

Con la direzione della fotografia di Ken Seng, le scenografie di Sonja Klaus, i costumi di Ngila Dickson e le musiche di Junkie XL, Terminator: Destino oscuro riprende dunque le fila del lavoro cominciato da Cameron con Gale Anne Hurd nel 1984 quando, originando Teminator, un film d'azione fantascientifico realizzato con un budget modesto e con al centro un cyborg che dal futuro arriva nel presente per sterminare gli umani, diede vita alle avventure di Sarah Connor, una cameriera che avrebbe garantito con il figlio non ancora nato la prosecuzione della razza umana. A muovere le fila di ogni cosa era Skynet, un sistema di intelligenza artificiale. Con un passaparola straordinariamente efficace e critiche sempre più positive, il film in breve si trasformò in un successo globale e fece di Schwarzenegger e della Hamilton, i due protagonisti, due stelle di Hollywood e di Cameron il più importante regista di blockbuster. Nel 1991 fu poi presentato Terminator 2 - Il giorno del giudizio, in cui furono introdotti un nuovo Terminator, il T-1000, e John, il figlio di Sarah destinato a divenire il futuro leader della Resistenza: costato la bellezza di 94 milioni di dollari, ne incassò 518 in tutto il mondo. Con altri titoli ispirati dal franchise, compresa una serie televisiva, il marchio di Terminator ha continuato le sue avventure prendendo strade differenti: Terminator: Destino oscuro nasce invece con l'intento di riprendere la storia di Sarah là dove si era interrotta, coinvolgendo in fase di produzione nuovamente Cameron e la Hamilton. Da produttore della pellicola, Cameron ha sottolineato: "Terminator: Destino oscuro è il diretto seguito di Terminator 2 - Il giorno del giudizio, ne riprende la storia e la continua in maniera originale. Ho accettato la produzione solo perché è in grado di riprendere in mano le stesse atmosfere e la stessa intensità. Come i due capitoli che lo hanno preceduto, il film affronta la minaccia di una collisione umana con una super intelligenza artificiale, tema divenuto oggi molto meno fantascientifico rispetto al 1984 o al 1991".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Terminator: Destino oscuro è Tim Miller, regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Nato nel 1964 a Fort Washington, nel Maryland, Miller ha fondato nel 1995 il Blur Studio, con cui si è occupato di animazione, effetti speciali e disegno, con David Stinnett e Cat Chapman. Da allora attivo nel… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
2018
2018
Natalia Reyes, Mackenzie Davis, Linda Hamilton
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito