Trama

Il decenne Lewis va a vivere con lo zio Jonathan in una vecchia casa diroccata, caratterizzata dal misterioso ticchettio di un orologio nascosto da qualche parte. La facciata sonnolenta della cittadina in cui si è trasferito finirà però con lo sconvolgergli l'esistenza per via di un mondo segreto di stregoni e di streghe che lo stesso Lewis provvederà accidentalmente a risvegliare.

Approfondimento

IL MISTERO DELLA CASA DEL TEMPO: MAGIA, FAMIGLIA E PERDITA

Diretto da Eli Roth e sceneggiato da Eric Kripke, Il mistero della casa del tempo racconta la magica avventura di Lewis Barnavelt, un bambino di dieci anni che, rimasto da poco orfano, va a vivere con lo zio Jonathan in una vecchia casa contraddistinta da un misterioso ticchettio e da tanti segreti. Nella nuova cittadina dall'apparenza sonnolenta in cui si trasferisce, Jonathan non sa cosa sia più sorprendente: la casa, il bizzarro zio o la vicina Zimmerman, entrambi professionisti di arti magiche. Si ritrova così ad armeggiare con la magia e a commettere la notte di Halloween un errore che risveglierà una crudele strega, Selena Izard. Con il marito, Selena aveva elaborato un diabolico piano per fermare il quale Lewis dovrà scoprire il significato di un diabolico orologio nascosto da qualche parte tra le mura della casa (in grado di distruggere l'umanità intera).

Con la direzione della fotografia di Rogier Stoffers, le scenografie di Jon Hutman, i costumi di Marlene Stewart e le musiche di Nathan Barr, Il mistero della casa del tempo si basa sul primo volume dell'amatissima serie di libri per bambini scritta da John Bellairs e illustrata da Edward Gorey. "La prima storia di Bellairs, ambientata negli anni Cinquanta, è stata pubblicata all'inizio degli anni Settanta per essere seguita poi da altre 11. L'ultimo libro è stato pubblicato all'inizio degli anni Duemila. Ciò che abbiamo più amato di Il mistero della casa del tempo è la sua struttura classica: c'è un giovane orfano che, mandato a vivere in un posto a lui estraneo, non riesce ad adattarsi alla nuova famiglia e ai nuovi amici. L'avventura che vive, tra magia e stregoni, gli permette però di capire cosa lo rende unico e diverso dagli altri, finendo per trovare una famiglia dove meno se lo aspettava. Le avventure di Lewis sono ambientate nell'immaginaria cittadina di New Zebedee, che con le sue strade alberate e case dall'aspetto misterioso ricorda molto Marshall, in Michigan, dove Bellairs ha trascorso l'infanzia. Come sceneggiatore abbiamo voluto Eric Kripke, colui che ha creato la serie tv Supernatural, ovvero la storia di due fratelli che si confrontano con super poteri inaspettati ispirata proprio dal libro di Bellairs", ha affermato la produttrice Tracey Niberg.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Il mistero della casa del tempo è il regista, sceneggiatore, produttore e attore Eli Roth. Nato a Boston nel 1972, Roth è di origini ebraiche e ha iniziato a girare film in Super 8 sin dall'età di otto anni dopo aver visto Alien di Ridley Scott. Laureato in Cinema alla New York University, ha lavorato… Vedi tutto

Commenti (5) vedi tutti

  • Riuscito filmetto per ragazzi.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Buoni effetti speciali e la presenza di due attori bravi e carismatici non bastano a far decollare questo fantasy poco divertente e superficiale.

    commento di Fanny Sally
  • Carino.. ma niente di che. Per ragazzi.

    commento di Paolabibi
  • Piacevole e leggero. Nulla di significativo da segnalare. Voto : 4/5

    commento di Luxvix5
  • FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2018

    leggi la recensione completa di LAMPUR
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

supadany di supadany
4 stelle

Festa del cinema di Roma - Selezione ufficiale. L'avventurarsi in territori inesplorati racchiude numerose incognite, ma anche aggirarsi in una confort zone appurata ha le sue controindicazioni. Ad esempio, piegandosi su canoni vivisezionati costantemente, è facile cascare nella rete del déjà vu, finendo automaticamente incastrati in confronti da cui è possibile… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

axe di axe
6 stelle

Siamo in America, negli anni '50. Dopo aver perso i genitori a causa di un incidente, Lewis, bambino di circa dieci anni, va a vivere in un'immaginaria cittadina di provincia, dallo zio Jonathan, che non conosceva, poichè allontanatosi dal resto della famiglia anni prima. Nonostante una buona accoglienza, anche da parte di una misteriosa vicina che passa molto tempo a casa del parente, il… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2019
2019
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

axe di axe
6 stelle

Siamo in America, negli anni '50. Dopo aver perso i genitori a causa di un incidente, Lewis, bambino di circa dieci anni, va a vivere in un'immaginaria cittadina di provincia, dallo zio Jonathan, che non conosceva, poichè allontanatosi dal resto della famiglia anni prima. Nonostante una buona accoglienza, anche da parte di una misteriosa vicina che passa molto tempo a casa del parente, il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
5 stelle

Ora anche Eli Roth si dà al fantastico per ragazzi (Herry Potter ha fatto male a parecchi)! Mai amato il suo cinema, seppur il suo Hostel mi era piaciuto. Adesso anche lui potrà dire: "L'ho fatto per i miei figli..." Robina sufficiente, ma anche no, per passare novanta minuti spensierati e vedere zombi l'agente Cooper di Twin Peks!

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Trattasi di filmetto per ragazzi molto carino e ben fatto. Il giovane protagonista viene ospitato in una casa molto strana dallo zio (Jack Black) e amica (Cate Blanchett); solo più avanti scoprirà che i due hanno a che fare con la magia e che la casa è veramente strana. Avventure simpatiche, il tutto funziona abbastanza e alla fine sarei per una sufficienza. Film…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 14 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 29 ottobre 2018

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
2 stelle

  Un’indecente harrypotterata con grossi nomi coinvolti che se la saranno pure divertita - tra di loro -, ma che non possono approfittare della buona fede di un pubblico pagante. Storiella senza il minimo appeal che saccheggia tutta una letteratura a riguardo, animazione puerile, effetti elementari, fantasia direi zero, creatività al minimo sindacale, recitazione da…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

supadany di supadany
4 stelle

Festa del cinema di Roma - Selezione ufficiale. L'avventurarsi in territori inesplorati racchiude numerose incognite, ma anche aggirarsi in una confort zone appurata ha le sue controindicazioni. Ad esempio, piegandosi su canoni vivisezionati costantemente, è facile cascare nella rete del déjà vu, finendo automaticamente incastrati in confronti da cui è possibile…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
3 stelle

13° FESTA DEL CINEMA DI ROMA - SELEZIONE UFFICIALE Lewis è un bambino di dieci anni che, rimasto orfano, viene affidato alle cure dell'eccentrico zio. Siamo attorno agli anni ', e, una volta incontrato, lo zio conduce il nipote nella sua eccentrica e sin inquietante magione, una vecchia casa austera, che l'uomo divide con una altrettanto eccentrica amica, Mrs Zimmerman. Ben presto…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito