Life - Non oltrepassare il limite

play

Regia di Daniel Espinosa

Con Rebecca Ferguson, Ryan Reynolds, Jake Gyllenhaal, Hiroyuki Sanada, Ariyon Bakare, Alexandre Nguyen, Olga Dihovichnaya Vedi cast completo

In streaming
  • Tim Vision
  • Tim Vision
  • Wuaki
  • iTunes
In STREAMING

Trama

Sei componenti di una stazione spaziale internazionale sono alle prese con la più grande scoperta nell'umanità: le prime prove che certificano l'esistenza della vita su Marte. Man mano che le ricerche proseguono, i metodi da loro usati avranno conseguenze inaspettate e la vita aliena si mostrerà più intelligente di quanto credessero

Approfondimento

LIFE - NON OLTREPASSARE IL LIMITE: COME RELAZIONARSI CON LA VITA ALIENA

Diretto da Daniel Espinosa e sceneggiato da Rhett Reese e Paul Wernick, Life - Non oltrepassare il limite racconta la storia di una squadra di sei astronauti che, a bordo di una stazione spaziale internazionale, vede la propria missione lasciare il posto alla paura primordiale quando si rende conto di avere di fronte una forma di vita aliena in rapida evoluzione, che potrebbe aver causato l'estinzione su Marte e che potrebbe minacciare la vita sulla Terra.

Con la direzione della fotografia di Seamus McGarvey, le scenografie di Nigel Phelps, i costumi di Jenny Beavan e le musiche di Jon Ekstrand, Life - Non oltrepassare il limite è un thriller di impostazione fantascientifica che, mischiando verosimiglianza e tensione costante, parte nel momento in cui la scoperta di vita aliena da parte dei componenti della stazione spaziale internazionale sembra dare finalmente risposta a una delle tante domande che da sempre interessano l'umanità: siamo soli nello spazio? Mentre il mondo terrestre è per l'uomo terreno conosciuto, lo spazio con i suoi lati ignoti rappresenta qualcosa di avventuroso e al tempo stesso spaventoso e gli scienziati a bordo dell'ISS sono uomini e donne di oggi, chiamati a trattare con qualcosa di molto più grande di loro. Del resto, hanno scoperto su Marte una forma di vita unicellulare e ciò rappresenta un grande passo per tutta la scienza. Portando l'organismo all'interno della stazione spaziale e quindi in un ambiente favorevole, l'organismo inizia a crescere e a trasformarsi, purtroppo, in qualcosa di ostile e minaccioso. Come accadrebbe per qualsiasi essere umano, l'organismo alieno si sente minacciato dagli "estranei" e vuole solo sopravvivere. Sottolineano gli sceneggiatori: "Life - Non oltrepassare il limite nasce da una semplice osservazione. Da anni l'uomo cerca forme di vita aliene nello spazio e la paura maggiore è quella di scoprire le reali intenzioni degli extraterrestri: saranno amichevoli o ostili? Molto più intelligenti dell'uomo o meno dotate di esso? Finiranno per essere sfruttati da noi o per sfruttarci? Del resto, come ha anche sottolineato Stephen Hawking la vita extraterrestre potrebbe non essere amichevole o avere disegni non molto piacevoli per l'umanità. La "nostra" creatura aliena ha una forma del tutto originale rispetto a quelle immaginate in altre pellicole di fantascienza: il nostro extraterrestre nasce come un organismo cellulare. Solo l'ambiente favorevole lo porta a moltiplicare le sue cellule fino a farlo divenire un organismo complesso con cellule ben differenziate: così come il corpo umano ha cellule destinate a eseguire funzioni diverse, il nostro alieno ha cellule che rispondono ognuna a esigenze e a funzioni corporee differenti in grado di farlo adattare a qualsiasi ambiente e di trasformarlo nel peggior incubo dell'equipaggio spaziale e dell'umanità in generale".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Life - Non oltrepassare il limite è Daniel Espinosa, regista di origine svedese. Fattosi notare nel 2010 con il thriller Easy Money, Espinosa è stato subito cooptato da Hollywood che lo ha voluto al timone dell'adrenalinico Safe House e del più sofisticato Child 44. Life - Non oltrepassare il limite è… Vedi tutto

Commenti (21) vedi tutti

  • Un po' Gravity (poco), un Po' di Alien (molto); buona regia con due/tre piani sequenza suggestivi, certo se cercate l'originalità dirigetevi altrove

    commento di AndreaVenuti
  • I protagonisti non hanno mai visto " Alien " ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Un film di genere che fa della tensione alta e continua e di una buona regia i suoi punti di forza, in grado di arginare la prevedibilità di una trama non troppo originale. Buon cast e bel finale. Voto: 7.

    leggi la recensione completa di George Smiley
  • Lotta per la sopravvivenza a gravità zero tra un gruppo di uomini ed una creatura extraterrestre. Già visto, ma guardabile.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • Buon film di fantascienza,che ripropone però sempre la stessa storia.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Il finale è costruito malissimo, peccato, non è male.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Un ottimo film di fantascienza.

    commento di Zarco
  • la realizzazione di un intero film a gravità zero forse non è nuovissima, ma efficace. la sceneggiatura invece è demenziale, e gli astronauti dell'ISS sembrano facciano a gara a chi è più incauto e pirla. la frase "fanculo il protocollo" è piuttosto emblematica. se la crème de la crème dell'umanità è questa, è giusto che scompaia.

    commento di giovenosta
  • Niente di nuovo sotto il sole ma a mio parere ottima regia e atmosfera. Lo aggiungerei alla mia collezione.

    commento di Johncoffee
  • Un degno film del genere fanta horror, con una buona tensione e scene che lasciano il segno, un cast ottimo ed effetti visvi altrettanto buoni, consigliato agli estimatori del genere, i neofiti gli potrebbero dare un'opportunità.

    leggi la recensione completa di LoSqualoSiciliano
  • Era difficile annoiare con una trama del genere, ebbene ci sono riusciti.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Storia di 'sei piccoli indiani' nel gioco ad eliminazione diretta con annesse clausole vessatorie, è un film che sviluppa adeguatamente la tensione lungo la inesorabile strategia di una intelligenza istintiva e brutale che tolga di mezzo l'avversario, superi le barriere e si fiondi a bomba verso l'unico ambiente ossidante che gli garantisca la vita

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Niente di nuovo dall’ignoto spazio profondo. Eppure, questo remake apocrifo di Alien è conscio della sua dimensione senza sbocchi, crea un dinamico gioco del gatto con il topo e ricorda quanto l’essere umano sia biecamente portato alla sua stessa distruzione. Vediamo nascere il male e ne rimaniamo ammaliati. Il nostro de profundis.

    leggi la recensione completa di supadany
  • Lo scopo di creare un nuovo Alien non viene conseguito (mostro schifoso ma non spaventoso) ma come puro horror-spaziale il risultato è salvabile (tensione ok)...

    commento di _Rocky_
  • Una lattuga spaziale cresce e s'arrabbia. Basta? Direi di no.

    leggi la recensione completa di SredniVashtar
  • Film senza gloria nè infamia della serie "Alien".Ma dico io non è bastato il "Tu sei una stupenda creatura!!" del dott pazzo di Alien? Pure qui c'è una frase simile ma devo dire che, anche se la trama è scontata, non è poi scontatissima. Il film scorre bene e passare un'ora e mezza a guardarlo è anche piacevole.Ottimo il colpo di scena finale

    leggi la recensione completa di silviaplus
  • Horror di fantascienza che dimostra che film come Incontri ravvicinati del terzo tipo o E. T. l'extraterrestre, "casualmente" di marca Spielberg, sono eccezioni alla regola. Al cinema, più i marziani sono brutti e cattivi e meglio è, lo dimostra anche questo film che mescola astutamente Gravity di Alfonso Cuaron con Alien di Ridley Scott.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Brutto remake di Alien sulla ISS. Pieno di assurdità, incoerenze e ingenuità. Dai tempi del magnifico Andromeda ('71) ci è stato insegnato che cos'è il rischio biologico e le relative procedure di sicurezza: e qui c'è uno scienziato che accarezza l'alieno ! Solo i continui bang a tutto volume mi hanno tenuto sveglio. Voto 4.

    commento di ezzo24
  • Il limite del titolo viene superato quando una navicella raccoglie reperti marziani che contengono tracce di vita aliena: una scoperta senza precedenti, e di devastante pericolosità. Una sfida tra due specie che non possono coesistere, nonostante gli sforzi. Con appigli smaccati e duri da sostenere verso capisaldi inimitabili del genere.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • Un Gravity in salsa horror che guarda immancabilmente ad Alien con sottotesto sci-fi anni '50. Asettico, prevedibile, abbastanza inutile eppure, leggendo tra le righe, carico d'attualità. Ben girato, con un piano sequenza iniziale che promette più di quanto l'intero film mantenga. Forse, la prima pellicola 'trumpiana' arrivata in sala.

    commento di amandagriss
  • Un Gravity in salsa horror che guarda immancabilmente ad Alien con sottotesto sci-fi anni'50. Asettico, prevedibile, abbastanza inutile eppure, leggendo tra le righe, carico d'attualità. Ben girato, con un piano sequenza iniziale che promette più di quanto l'intero film mantenga. Forse, la prima pellicola 'trumpiana' arrivata in sala.

    commento di amandagriss
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Una missione orbitante della ISS aggancia un satellite fuori controllo che trasporta dei campioni biologici provenienti dal pianeta Marte. Lo scopo è quello di studiare nello spazio eventuali forme di vita, costituendo una barriera di sicurezza  contro eventuali contaminazioni dell'ambiente terrestre. Dopo gli iniziali entusiasmi però, qualcosa sembra andare storto e per i sei… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

emil di emil
7 stelle

Una sonda proveniente da Marte viene miracolosamente agganciata dalla stazione spaziale internazionale. Al suo interno un variegata squadra composta dal biologo Hugh Derry, l'ufficiale Miranda North (Rebecca Ferguson), il comandante Ekaterina Golovkina, il tecnico Sho Murakami  (Hiroyuki Sanada) , l'ingegnere Rory Adams (Ryan Reynolds) ed il dottor David Jordan (Gyllenhall): obiettivo… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

champagne1 di champagne1
4 stelle

Dopo un viaggio di  8 mesi la sonda che trasporta i campioni prelevati da Marte sta raggiungendo la stazione orbitante, ma - a causa di un impatto con residui presenti sulla sua traiettoria - costringe gli astronauti ad una manovra particolarmente complessa per evitare che si disperda nello spazio. Finalmente a bordo, i campioni analizzati consentono di far emergere la presenza di una… leggi tutto

6 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

negro di negro
6 stelle

Il cast lasciava presagire bel altro spessore a questa pellicola che segue il filone fantascienza che ottime soddisfazioni ha dato in questi ultimi anni. Malauguratamente si è scelta la via dell'azione legata alla sopravvivenza, dei protagonisti e dell'umanità, con tanta ansia ma poco senso pratico. Occasione sprecata anche se il risultato è cmq gradevole.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
7 stelle

Ormai è parecchio difficoltoso essere originali nel cinema ! Tutte le strade sembra che siano già state battute e spesso ribattute , anche abbondantemente . Questo sembra valere persino per la fantascienza , genere che per definizione parrebbe offrire maggiori possibilità innovative . Tali considerazioni sono valide anche per questo " Life " , pellicola che inevitabilmente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2018
2018
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

      Partiamo dall'assunto che chi dovesse vedere questo film senza che il pensiero voli ad Alien, è meglio che consulti un buon professionista, dopo di che si può parlare di variazioni sul tema, di finale alternativo, di alcune riprese più intriganti magari, ma restiamo sempre avvolti nelle spire di un déjà vu che stritola ogni…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

George Smiley di George Smiley
7 stelle

Mmmh...che buono il surrogato di Alien...non stanca mai. A parte gli scherzi, ero un po' prevenuto prima di vedere questo film: non avevo sentito pareri esaltanti e anche la scelta dello svedese di origine cilena Daniel Espisonsa, visto il suo non esaltante ultimo film ("Child 44"), mi faceva presagire il peggio. Ma fortunatamente sono stato felicemente smentito. Il risultato non è certo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
6 stelle

Sei astronauti a bordo di una stazione aerospaziale in procinto di tornare sulla Terra, si ritrovano a dover combattere un’entità aliena raccolta sul pianeta Marte che si rivela meno innocua del previsto, mettendo in serio pericolo la loro sopravvivenza. Dovranno sfruttare tutte le loro conoscenze e una buona dose d’astuzia per cercare di sfuggire indenni alla minaccia.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 14 voti
vedi tutti
2017
2017

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

L'incontro, o lo scontro  dell'uomo, con entità aliene, ha riempito il firmamento cinematografico,sin dalla notte dei tempi,basti citare "la Cosa" di Carpenter o "Blob" o " L'invasione degli ultracorpi" per proseguire con la serie di Alien, quella più affine alla sceneggiatura di questo lavoro.Insomma la materia  è sfruttata in tutte le sue più…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Non sarebbe neanche male, questo film, se non fosse per il finale. Il finale ci può stare, non dico di no (e non lo anticipo), ma per come viene costruito, l’ho trovato una vera presa per il culo allo spettatore e dunque invece di dare un 7, che era il suo voto, alla fine darò solo 6. Sulla stazione spaziale sta arrivando una navicella con i primi campioni di terreno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito