Espandi menu
cerca
Life - Non oltrepassare il limite

Regia di Daniel Espinosa vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Fanny Sally

Fanny Sally

Iscritto dall'11 luglio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 46
  • Post 1
  • Recensioni 1528
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Life - Non oltrepassare il limite

di Fanny Sally
6 stelle

Lotta per la sopravvivenza a gravità zero tra un gruppo di uomini ed una creatura extraterrestre. Già visto, ma guardabile.

Sei astronauti a bordo di una stazione aerospaziale in procinto di tornare sulla Terra, si ritrovano a dover combattere un’entità aliena raccolta sul pianeta Marte che si rivela meno innocua del previsto, mettendo in serio pericolo la loro sopravvivenza. Dovranno sfruttare tutte le loro conoscenze e una buona dose d’astuzia per cercare di sfuggire indenni alla minaccia.

 

Impossibile non percepire gli echi di due grandi classici della fantascienza anni '80 quali Alien e La cosa e perfino del più recente Gravity (2013), nella storia narrata in questa pellicola diretta dal cileno Daniel Espinosa, che può vantare nel suo cast nomi di spicco quali Jake Gyllenhal, Rebecca Ferguson e Ryan Reynolds, ma anche un comparto tecnico di alto livello che da il meglio di sé nelle scenografie e negli effetti speciali. Davvero molto intrigante l’evoluzione della creatura aliena, che pure va acquisendo un aspetto simile a molte altre già viste in prodotti del genere, sicuramente stupefacenti le scene all’interno e all’esterno della navicella. Il colpo di scena finale è ben orchestrato, anche se non del tutto imprevedibile, ma nel complesso la trama regge e in molti momenti la visione tiene incollati alla poltrona con buone dosi di suspense.

 

Con un pizzico di profondità in più e qualche facile sentimentalismo di meno, sarebbe stato un film superiore, ma tutto sommato si guarda con sufficiente coinvolgimento.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati